BUONA SERATA …- DA ME, QUESTA SERA

Ciao. Certamente, se vi scrivo “buona serata”, è da me. “Da me”, nel senso che poco fa ho cantato….”e dai, Amedeo!” vi capisco 🙂  Carino, quello spot. Come Amadeus ( e i ragazzini prima,) recita la parte del “fissato per cantare”. Io un po’ lo sono davvero, ma ben conscio della dimensione puramente ludica e hobbistica della cosa.

Ho fatto questo video con la canzone del post di ieri sera, . Ecco in che senso “buona serata.da me”. La mia e’una versione un po’..”oligofonica”, ossia con poca voce.
Inoltre, l’ho dovuta fare “monotonale”, nel senso che Francesco, durante la canzone, cambia più volte di tonalità; io invece rimango sulla stessa tonalita’, “sol maggiore” Dal lato armonico, ossia degli accordi, a passare in tonalità di “La”, piu’ alta, non avrei problemi. Il problema, se mai, è vocale. Ho provato, con il cambio di tonalità. ma non ci arrivavo con la voce,e ho dovuto ripiegare sul seguire una sola tonalita’. Gia ho faticato rimanendo in “sol”, e a tratti, si sente.

UN ALTRO GIORNO E’ ANDATO

Di Francesco Guccini.

Ah, qui almeno non ho quella espressione draculesca dell’altro video in anteprima (giorno della memoria, canzone di Bob Dylan). Grazie,”tube”

*    *    *
Ascoltate bene soprattutto il testo, è bellissimo. Voglio ben vedere…
Ascoltate – o riascoltate- la versione di Guccini.
‘SERATA

-e ‘notte, ben’inteso  🙂

A domani, ciao

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 68 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- ; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. SONO IMPIEGATO STATALE IN PENSIONE. MI OCCUPO DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in Miei video, saluti. Bookmark the permalink.

12 Responses to BUONA SERATA …- DA ME, QUESTA SERA

  1. Laura says:

    Buonanotte Marghian, sempre bravissimo, 🙂

    • MARGHIAN says:

      Oh, stasera non mi teneva la voce. Mi sarebbe piaciuto (ho anche provato ma non era un problema di accordi, la voce..) cambiare di trinità, nei punti in cui Guccini passa a toni più alti. Comunque, l’ho voluta fare, mi piace molto il testo. Conosco la canzone dagli anni’70, trovai io gli accordi.. Di tutte le canzoni che faccio, comprese quelle di cui non so il testo, e che canticchio, ho sempre trovato io le parti. Non ho mta voce. Con l’orecchio, me la cavo. Più che con la voce 🙂
      Una ragazza che negli anni’70 veniva a ripetizione di matematica da mio fratello (non quello che è mancato), e che suonava la chitarra, una mattina mi disse:” “lì sai gli accordi di” Più ci penso” di Gianni Bella?”. Io le dissi “no, ma li cerchiamo, dai. Cantala, io non so bene il testo, Cantala che’ io provo a seguirti con la chitarra. …”, poi lei scrisse gli accordi venuti fuori su un foglio, glieli dettiai, per impararla a casa sua.
      Ciao Laura, sempre grazie, e buona notte 🙂

  2. Misteryously says:

    Buongiorno a te

  3. silvia says:

    buon pomeriggio

    • MARGHIAN says:

      A stasera, grazie, sto in macchina, parcheggiato-precisazione in più, certo non guido mica se sto scrivendo col telefonuno 🙂 Ciao Silvia.

    • MARGHIAN says:

      Appunto, immagina, guidare con una mano sola, e con l’altra tenere il celllulare e scrivere poi (e senza fare errori); sarebbe una notevole dimostrazione di multitasking (e di incoscienza, chiaramente). Quando guido tengo il cellulare acceso, ma lo metto dentro il cassetto del cruscotto, Quando mi fermo, controllo se ci sono chiamate perse (con l’autoradio acceso non sento la suoneria, ma chi se ne frega, in guida….). Ciao 🙂

  4. Renza says:

    Complimenti!
    Saluti

    Renza

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s