SERENITY

SERENITY

(Mi scuso per l’audio che non va bene, spero di poter presto usare un altro programma)

SERENITA’
SE NE HA TANTO BISOGNO

Serena notte e buona domenica

Ciao

Marghian

Posted in MOMENTI, saluti | 10 Comments

I MIEI GIORNI A CASA – COME RELAX, UN PICCOLO ESPERIMENTO…

Ciao. Oggi qui in Sardegna, e nella mia zona, piove come non mai in questo inverno. Devo dire finalmente”, perché non è piovuto in quasi tutto l’inverno. Ora, io non sono un climatologo ne’ un bravo contadino (che sul piano esperienziale ne sa forse di piu’ per certi veri versi), e non saprei dirvi dei pro e dei contro di questo assaggio di inverno fuori stagione- caso di scriverlo-. Ci saranno vantaggi e svantaggi, come per tutte le cose secondo il proverbiale prinicpio della medaglia o della arma a doppio taglio. Un vantaggio è che l’acqua serve, e fino a che non piove (o non nevica) in modo smisurato da fare disastri, va bene.

Poi, a ben pensarci, stando a casa, “tempus ‘onu o tempus mau”, bello o brutto tempo, non cambia granché. La pioggia poi abbatte un po’ di inquinamento, e induce di piu’ a restare a casa. Questo è molto importante. E io,stando a casa, mi diverto a cercare, trovare e provare delle cose che divertono, appunto, come questa app.

Acapella Maker For PC Free Downloadacapel 2

I formati che si vogliono scegliere e, toccando una “croce”, attiva una videoripresa (che parte pero’ toccando un pulsante in basso. Fatta la prima ripresa, si tocca un’altra “croce”, e poi si avvia la ripresa video . La app chiede prima se si vuole sentire l’audio della ripiresa precedente, con la scelta “yes-no”. Fatti due, tre, quattro o piu’ video sincronizzati, i riquadri sono intercambiabili- per esempio, potevo invertire la posizioine “sinistra- destra” dei riquadri, o  fare in modo che i riquadri fossero uno su’ e uno giu’

Si chiama “Acapella Maker”, è bellina. E’una app che alcuni giorni fa mi sono scaricato e sto provando a smanettarci. Con questa app si possono fare diversi video insieme, anche dieci inquadrature diverse. Io, per adesso, ho provato con due inquadrature. Credo sia un programma simile a quelli usati per le videocnferenze, o per certi brani cantati e suonati adistanza e poi montati inseime. Ho fatto questo breve video, l’altra mattina. La versione gratuita che ho, “registra” solo per un minuto. Ho accennato brevemente ad un famoso brano degli anni ’60, fatto conoscere in Italia dal duo Santo & Johnny, che qualcuno un po’ in eta’ come me, ricorderà, riconoscendolo dalle prime note.

Si sente una certa eco all’inizio quando dico “un accenno a “l’amore è blu..Love is blue”, infatti nel fare le riprese con questa app è consigliato l’uso di cuffiette, ma quelle che ho io,con uncavetto troppo corto, mi dava qualche problema per l’inquadratura. Posso fare quindi anche dei …”self duet”. Si inventano tanti termini all’inglese, né invento uno anche io. Musica a parte, si possono fare diversi tipi di audiovideo.

ECCO COSA NE E’ VENUTO FUORI

Comunque, “detto fra noi” : che bello avere tempo di fare tante cose. Bene, male, questi sono meri dettagli. Lascio ai professionisti il fare le cose bene, a loro serve per lavoro. Importante, è fare, e divertirsi.

BUON WEEKEND
Ciao
Marghian

Posted in Miei video, MOMENTI, relax, saluti | 14 Comments

HALLELUJAH

“Hallelujah”, come sappiamo, significa qualcosa come “evviva”, è una eslutazione. Ma per come e’ questo canto, per chi la canta, per chi la ascolta, è una preghiera di speranza.
FRANCESCA LAI
HALELUJAH di Lennard Cohen. In sardo.
La traduzione, scorre nel video.

BUONA SERATA
Ciao.
Marghian

Posted in musica | 13 Comments

UN CANTO DI SPERANZA….

UN CANTO DI SPERANZA

DALLE SUORE CLARISSE DI IGLESIAS
(“SUlcis- Iglesiente”, Sardegna)
“Carissimi fratelli e sorelle, in questo tempo di prova e sofferenza desideriamo raggiungervi con un canto che esprime tutta la nostra vicinanza e il nostro affetto. La nostra preghiera vuole essere un grido di speranza per quanti si sentono smarriti e senza conforto. A tutti diciamo: “Coraggio! Ce la faremo!”. Un abbraccio Sr. Elisabetta e sorelle di Iglesias” (Da Youtube)
Sono suore di clausura. Credo che anche questo voglia dire..voglia dirci qualcosa.
SERENA NOTTE

Marghian

Posted in MOMENTI, musica | 17 Comments

I MEDICI…CANTANO BATTISTI

Ciao. Questa mattina verso le otto  ( stavo ancora a letto,  la tv  mi fa fare le ore piccole- e sfrutto i vantaggi dello stare in casa.. ) ho visto dal celluare questo titolo: “Battisti rivisitato per il coronavirus”. Chiaramente ho aperto il video, e ho subito ascoltato questa particolare performance di medici musicisti.

Una bella iniziativa, un bel messaggio. E sono bravi.

CIAO
Marghian

Posted in curiosita', musica | 26 Comments

UN SALUTO – di fine settimana –

Ciao. Un saluto dalla mia quarantena. Anche la gatta lsta vivendo la sua quarantena con  me (si fa per dire, si fa certi giri….), e nel vederla fa piacere.

Con queste immagini che sono delle finestre su un mondo libero e aperto. Che tutti sogniamo, dite la verità.

Si deve restare in casa, ne si deve prendere atto. Samo tuti sulla stessa barca, anzi sulla stessa grossa nave, una nave rotonda, ma è la forma più adatta per navigare nello spazio, in questo viaggio apparentemente inconcludente, ma che se ci pensate è il vero viaggio. La “nave Terra” percorre in un’ora sette volte il suo diametro, una nave “Grimaldi” impiega dodici ore per arrivare da Genova in Sardegna.

Siamo sulla stessa nave, e c’è una infezione a bordo, e per non conteggiarci tutti, passeggeri ed equipaggio (i medici e gli infermieri), dobbiamo restare nelle nostre cuccette, senza camminare nei corridoi, nelle scale e nelle sale cinema teatro bar della nave,  né in ponte, chiusi ai viaggiatori per ragioni di sicurezza.
Già. Ma vi dico, non ci sto poi tanto male.

Sono sereno comunque, circa lo stare in casa. Altra cosa che vado considerando in questa situazione è la utilità che trovo, e credo non solo io, nei Social. “Guai se non ci fossero”, verrebbe quasi da dire, in situazioni come questa. Ci si arrangia comunque, ma il fatto che ci siano, internet e social, aiutano. Si può comunque anche Leggere, fare ginnastica- in casa…- o suonare, guardare la televisione. Sto facendo incetta di documentari, di scienza ( – non manca ovviamente l’argomento “virus”-  ma nell’aspetto scientifico, non per rifornirmi di paure..- ), e archeologia le materie su cui mi butto maggiormente. Ma seguo anche le materie che sono bollate come fantasia scentifica (da non confondere con la fantascienza che è narrativa, ne ho petta poca….), o pseudoscienza. Puo’ in parte esserlo, può anche esserlo in gran parte;  ma si sono alcune cosette che ogni tanto mi mettorno nell’orecchio qualche pulce. Sapete che cos’è  l’asino di Buridano? Un iptetico asino (pensato da un certo filosofo Buridan, nel medioevo) che, trovandosi ad equa distanza di frnte a due covoni di grano, è indeciso su da quale covone mangaire, e muore di fame…. Ecco, cosi’ mi sento io talvolta, su una ipotesi formulata dalla scienza “seria” e su quella diversa, detta “pseudoscientifica”: “quale delle due – o tre-ipotesi, o meglio, versioni,  e’ quella vera?” Davvero, a volte mi è difficile opeare una distinzione.  Okay, io nello scrivere mi allargo sempre… 🙂

Ordunque, continuiamo a navigare, anche se stando in cuccetta, accontentandoci di quel che vediamo dall’oblò, e della fantasia che rincorre momtagne innevate, prati verdi, cieli blu e mari azzurri. Banale? Allora sogniamo prati azzurri e mari verdi, e cieli…verdi, dato che il colore del mare è un riflesso di quello del cielo. Potrebbero anche esistere, mari verdi e prati azzurri, perché no? O montagne con la neve di un bel marrone tendente al violaceo. Perché no? Su altri pianeti. Ecco un altro bel passatempo: immaginare altre possibili realtà’. Credetemi, aiuta.

Ciao.

Marghian

Posted in Imamgini, Miei video, MOMENTI, my music, saluti | 9 Comments

E’ PRIMAVERA. NONOSTANTE TUTTO, E’ PRIMAVERA.

..e aspettiamo che arrivi, o che ritorni, quella vera.
SAD SPRING

piccola osservazione: uff, ‘sti rumori e brusii. Ci vuole il cavo..tastiera pc….
PRIMAVERA TRISTE

Ciao. Quest’anno la primavera è arrivata in anticipo, sia sul piano climatico sia sul piano astronomico, ossia  rispetto alla tradizione del “21 del mese” essendo entrata quest’anno il 20, poco prima delle cinque ora italiana, e se la giocheranno il 20 e il 19 fino al 2102. E’ arrivata in anticipo di qualche mese, quest’anno l’inverno è quasi “saltato”.. Ma, a parte l’astronomia e la meteorologia, la prima..vera non è in anticipo, anzi per dirla con Battiato, “la primavera intanto, tarda ad arrivare…”, e stiamo sperimentando tutti questo ritardo della primavera, rimangono ingabbiati i sogni di letizia, gioia, e libertà. Ma, anche se triste (tristezza che ho voluto sottolineare anche con una “primaera-vivaldi”-un accenno…- lenta e melanconica, a che si intoni- che si intoni, infatti, è il caso…- con questa primavera che si riveste di tristi colori. I colori che sono gli stessi, e la cui tristezza o gaiezza, è data dal cuore umano, da ciò che sente e vive: è il cuore che crea i colori, essi sono davanti ai nostri occhi allo stato potenziale, aspettando ad essere di fatto ..colorati da noi – non è, questa, una idea mia: per i filosofi greci il colore era una verità soggettiva, come anche il suono… ), la Primavera è pur sempre simbolo di speranza di una rinascita, di un risveglio. “Spring” in inglese non significa solo “primavera” ma significa anche “sorgete”. Il sorgere o il risorgere della natura, come il zampillare acqua da una fresca sorgente. La speranza che rinasca, infatti, la vita.

 

Buona primavera, speriamo tutti per tutti….

Ciao.
Marghian

Posted in Miei video, MOMENTI, Pensieri | 22 Comments