MI FERMO UN PO’…

MI FERMO, PER ORA

sleep_lake.jpg

 PER UN PO’ DI STANCHEZZA – SERALE-, N PO’ “PER POCA VOGLIA”

 SOPRATTUTTO PER MANCANZA DI TEMPO. E PER LA VITA REALE

Ciao. Ho pensato di  fermarmi un po’. Ma non del tutto, continuo con i commenti e le letture dei vostri post.  Ciao per ora  🙂

Marghian

Posted in MOMENTI, saluti | 23 Comments

CARRASSECARE

Ciao. Oggi e’ il giovedi’ grasso, e’ l’ultimo scorcio del Carnevale. Non che io tenga molto al carnevale- pur se non mi sta antipatico, anzi-; ma il giorno di oggi mi ha fatto venire in mente una canzone dei Tazenda su questa colorita tradizione che noi chiamiamo …

CARRASSECARE

TAZENDA

Il senso delle parole della canzone e’ “Lo scoraggiamento , il senso di solitudine, il disprezzo per la vita, la voglia di morire di un ragazzo in crisi, come tanti, in ogni epoca. Ma poi, arrivano gli amici che gli dicono: “”Balla, chi commo benit carrassecare!” (“e balla, che’ ora viene il carmevale!”).

Ve la traduco, mi sembra doveroso 🙂

“Dio, sei nell’aria, Dio, messo a ridicolo,  Domani mattina lascio la vita me ne vado, domani mattina il mondo affanculo ci mando. Dio, esci dalla tua casa, e fammi morire adesso, e che io muoia vedendo gli agnellini che saltano”

Balla, che’ ora arriva il carnevale , daremo una mossa alla la vita! E cosi puoi perfino dimenticare tutto il grosso affanno della settimana. Ed il cuore non si spaventa, e la morte no, non entra, e la notte odora di vento di primavera, e sei contento.  *Balla, che’ ora arriva il carnevale, a darci una mossa alla la vita! E cosi puoi perfino dimenticare tutto il grosso affanno della settimana. Ed il cuore non si scoraggia. E la morte no che non entra, e la notte odora di vento di primavera, e seei contento.

“Dio, io di malavoglia sono solo come una foglia”

Presto, al mattino, il vento arrivera’ cantando, e canteremo degli stornelli insieme”

 “Dio…esci di casa, e fammi morire adesso, e che io possa morire vedendo gli agnellini saltare…”

“…ed il cuore no,  non si scoraggia. E la morte no, non entra, e la notte che odora di vento di primavera, non sei contento.   Balla, che’ ora arriva il carnevale….Balla, che’ ora arriva il carnevale! Ed il cuore no,  non si scoraggia. E la morte no, non entra, e la notte odora di vento di primavera, e sei contento, Balla, che’  adesso viene il carnevale, balla…” 

/*********/

I Tazenda si fecero conoscere proprio con questa canzone, nel 1990, in un programma televisivo che era un vero e proprio “talent” come lo chiamiamo oggi. Lo conduceva Pippo Baudo, e si chiamava “Gran Premio” (video).

Ah, se avete un po’ di tempo per leggere, qualche anno fa avevo scritto qualcosa sul carnevale di Oristano (qui). Non e’ Rio, non e’ Viareggio, non e’ il carnevale di Venezia, ma subito dopo arriviamo noi, con la Sartiglia che ha origini e costumi medievali.

CIAO

Marghian

Posted in musica | 39 Comments

TWIN VOICES: PER QUESTO FINE SETTIMANA, UN PO’ DI VOCI SOMIGLIANTI

VOCI GEMELLE

“A volte ritornano”, recita l’adagio 🙂 . Ciao.  Ho pensato di lasciarvi qualcosa, almeno per questo fine settimana. Delle canzoni interpretate da cantanti che a mio avviso ed impressione si somigliano nelle voci.

Oops,  non voglio sostenere per esempio che Alex Baroni sia come Stevie Wonder, che gli Audio due competano con Lucio Battisti o che Nek sia pari a Sting, ma solo che “si somigliano un po'” diciamo, nel timbro della voce. Allora, ascoltiamo:

ALEX BARONI E STEVIE WONDER

LUCIO BATTISTI E IL GRUPPO AUDIO DUE

Quanto mi piaceva, e ancora mi piace, accompagnarmi in questa canzone con la chitarra.

STING E NEK

Bellissima, “Every breath you take”.

(Blog principale)

CIAO

Marghian

Posted in musica | 16 Comments

MI SA TANTO CHE VINCE QUESTA. MA, A PRESCINDERE…E’ UNA BELLA CANZONE, QUESTA DI FIORELLA MANNOIA

Ciao. In queste sere non ho  molto da raccontarvi. O meglio (anzi “peggio”..), non trovo il tempo per farlo, preso come sono  fra il lavoro e le solite (davvero solite…) cose. Da un po’, a dire il vero, e’ cosi’, dato che a girare e’ solo il “music blog” e non (ancora)  questo, che comunque ormai conoscete.

Mentre ceno, ogni sera lancio la TV (non per aria…  🙂  ma nel senso che la accendo e la guardo). In queste sere c’e Sanremo, che seppure non e’ quello di una volta (vedere per esempio il post precedente…) ma che comunque  per me e’ come diceva una vecchia pubblicità di un caffe’ (vero Mirna? 🙂 ) : “Sempre musica è” (qui, l’attore Tiberio Murgia-che  era di Oristano, vicinissimo a dove sto io…- lo dice alla fine del video).

Infatti, non sara’ il massimo, ma per me e’ sempre musica…  A proposito, a me piace questa canzone. Mi sa tanto che vince il festival. Ma seppure non fosse, e’ una bella canzone, ma soprattutto cantata da una grande interprete, antidiva e donna di forte personalità, 

FIORELLA MANNOIA

CHE SIA BENEDETTA

“per quanto assurda e complessa ci sembri, la vita e’ perfetta..”

Oddio…(Questo Fiorella non lo dice… 🙂 )

CIAO

Marghian

Posted in musica | 36 Comments

DALIDA’: QUANDO SI DICE “CANTARE CON SENTIMENTO”

”…Passano in finale canzoni come “Io, tu e le rose”, viene selezionata una canzone superficiale come “La rivoluzione”, e non vengono prese in considerazione canzoni che meriterebbero invece una maggiore attenzione…scrivo questo affinché’ qualcuno finalmente capisca…” (da una lettera di Luigi Tenco agli organizzatori ed ai giudici di gara del festival di Sanremo)

DALIDA’

CIAO AMORE CIAO

Ciao amici ciao 🙂  Ho visto questo filmato in tv non ricordo se domenica sera o lunedi’ sera. Mentre cenavo, la televisione ha trasmesso  “Techetechetè”, la breve rubrica di intervallo su musica e spettacolo. Ha fatto vedere delle cose su Luigi Tengo, e questa interpretazione di Dalidà  della canzone di Sanremo del 1967. Non ricordavo tanta intensità, davvero,  mi ha toccato il cuore. Ciao ciao 🙂

Altre versioni della canzone, Tenco e Giuni Russo

(e il solito blog principale, poverino ancora fermo, ma c’e’ da leggere)

Marghian

Posted in musica | 34 Comments

PER NON DIMENTICARE

WITH GOD ON OUR SIDE

“Con Dio dalla nostra parte”

       

JOAN BAEZ

Testo di Bob Dylan

“Il mio nome non conta niente, la mia età ancora meno. Il paese dal quale provengo è detto “Il Mid West”. E’ stato educato, e portato ad obbedire alle leggi; e la terra dove io vivo ha Dio dalla sua parte.          

Tutti i libri di storia lo dicono, e lo dicono così bene: i cavalieri caricarono, e gli Indiani caddero. I cavalieri attaccarono, e gli Indiani morirono. Oh, la nazione era giovane, e con Dio dalla sua parte.

La guerra ispano americana ebbe il suo giorno; ed anche la guerra civile pure, fu subito messa via –dimenticata-; ed i I nomi degli eroi mi si insegnò memorizzare. Con le armi nelle loro mani, e Dio dalla loro parte.

La prima guerra mondiale, arrivò e si concluse; il motivo del combattere io non compresi mai. Ma imparai ad accettarlo, e ad accettarlo con fierezza; perché tu non conti i morti, se Dio è dalla tua parte.

E la seconda guerra mondiale, ragazzi, lei venne e si concluse. Noi perdonammo i Tedeschi, e li chiamiamo nostri amici. Nonostante ne abbiano ucciso sei milioni, friggendoli nei forni. I tedeschi, ora anche loro, hanno Dio dalla loro parte.

Ho imparato a odiare i Russi, durante tutta la mia vita. Se inizia un’altra guerra, è contro di loro che dobbiamo combattere; odiarli e temerli, fuggire e nasconderci, ed accettare tutto coraggiosamente, e con Dio dalla nostra parte. 

E adesso noi abbiamo le armi della polvere chimica, e se a far fuoco saremo costretti, perché noi dobbiamo far fuoco, si premerà un bottone in un colpo tutto mondo salterà in aria. E tu non ti poni mai domande, se Dio è dalla tua parte.

Per molti lunghi anni io ho pensato a questo: che Gesù Cristo fu tradito da un bacio. Io non posso farlo per voi, voi dovete decidere se Giuda Iscariota aveva Dio dalla sua parte.

Ed ora, mentre vi lascio, ho una stanchezza da inferno; la confusione che provo, non c’è lingua che la possa esprimere. Le parole riempiono la mia testa e cadono a terra, “che se Dio è dalla nostra parte, Egli fermerà la prossima guerra” (Traduzione: Marghian)

****-//-****

“Ogni guerra sara’ fermata, se saremo noi ad essere dalla parte di Dio”

(Marghian)

La versione di Bob Dylan

Ciao.

 

Posted in MOMENTI, musica, Pensieri | 24 Comments

64 ANNI

I MIEI .  FRA QUALCHE ORA LI COMPIRO’

Nacqui infatti nell’anno di  “grazia”  1953, il 24 di gennaio,  verso le ore 2 circa

(E fu fatta la frittata)

MA E’ QUESTO IL VIDEO CHE AVEVO SCELTO

DOVETE PERO’ GUARDARLO SU YOUTUBE

(anche se qui nel post si vede, non gira)

C’E’ SCRITTO “Incorporamento disattivato su richiesta dell’utente”

E S’ARRANGA, TANTO  SONO SEMPRE 64 ANNI- KAISER….

Ciao ciao, non ci pensiamo  🙂

Marghian

Posted in MOMENTI, musica, RICORRENZE | 40 Comments