FRANCO BATTIATO – con la voce di Nicole Walker Smith

STRANI GIORNI

“Viviamo strani giorni”, ed è vero. Strani giorni, come specifica Battiato, che sono l’eco dei tempi dell’uomo neozoico dell’era quaternaria, dell’olocène (dal greco Holos-Kainos, (“del”) *tutto – recente”; nel senso della “creazione- od evoluzione – completata, “con tutte le specie animali e piante, e con la storia dell’uomo ad uno stadio già avanzato. L’olocène viene fatto iniziare, convenzionalmente, attorno agli 11.700 anni fa, fino ai 9000 anni fa. Epoca di grandi eventi, persino dell’innalzamento dei mari, altro che i temuti 10 cm nel 2050, 60 metri 12 mila ani fa, chi dice 120 metri. Molte terre emerse si ” rimpicciolirono”, grosse isole che divennero arcipelaghi, penisole che divennero isole. E forse, interi popoli scomparvero, o migrarono per altri luoghi (per la scienza ufficiale, tendente al riduzionismo e alla prudenza pero’, tutto questo non avvenne in un giorno ed in una notte- idea contenuta nel ” mito di atlantide” ed in antichissime cronache di vari testi mitologici e religiosi di popoli antichi, ne’ in quaranta giorni come raccontato nella Genesi- ma in qualche decennio, o in qualche secolo).

Per questo, credo, , Battiato fa riferimento a quel periodo, di eventi epocali e antiche memorie scritte nel mito, ma ancor di piu’ impresse nell’inconscio filogenetico, e nella stratificazione del cervello per via di ambiente e fattori culturali ed esperienze- della specie tutta- , ma anche sul piano ontogenetico, dell’individuo che serba in se’ la natura ancestrale, collegando tali eventi e tali memorie ai nostri tempi. .

Gia’ da allora l’ antropizzazione, l’agricoltura, la pesca, le irrigazioni e la deforestazione, naturalmente conflitti. Le prime città (Gerico primo strato risalirebbe a 10000 anni) , l’intervento massiccio dell’uomo sul pianeta dove vive, ma da molto prima.

“Evoluzione completata”. Chiaramente, dal punto di vista darwiniano la cosa non è esatta. l’evoluzione non si ferma mai, ma Battiato fa riferimento al’uomo “recente”, all’Era quaternaria, tuttora in corso, attuale. L’era quaternaria è la nostra era, non solo dei nostri antenati di quei millenni fa;. Noi, , che viviamo oggi, che abbiamo edificato grandi città, gloriose civilta’, grandi da non poterle gestire; siamo noi, l’uomo neozoico dell’era quaternaria,,proprio noi, contenuto e “anima” di quel passato, nel riaffiorare di antichi miti e paure, ed anche violenza. Ancora strani giorni. Problemi, conflitti, che si presentano in modi ed in veste diversa, ma “umanamente” sono sempre gli stessi …strani giorni, e drammi esistenziali. Ora, come allora.

Grande Battiato- mi piace anche nei discorsi-, e forti i musicisti, e la voce della cantante.

CIAO

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 68 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- ; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. SONO IMPIEGATO STATALE IN PENSIONE. MI OCCUPO DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

9 Responses to FRANCO BATTIATO – con la voce di Nicole Walker Smith

  1. silvia says:

    Serena notte Marghian 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Silvia. Venti minuti di post, mezz’ora di correzioni 🙂
      Una musica piena proprio, Battiato era “un cranio” , come lo chiamava un collega (soprattutto per quello che sapeva di storia delle religioni, antiche lingue orientali, fisica, astronomia/astrologia ecc., “è un cranio quello li’…”) ) , anche lui amante di certi argomenti, questi. Gli piaceva anche musicalmente. Bellissimo il controcanto in inglese della Walker Smith.
      Serena notte anche a te, ciao 🙂

  2. Laura says:

    Grazie Marghian, buona notte 🙂

  3. Alidada says:

    grande! Attuale sempre. Buonanotte Marghian 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s