CARLA FRACCI

CARLA FRACCI – LA MORTE DEL CIGNO

Ciao. Si racconta che Siddartha Guthama, meglio conosciuto come “Buddha”, nell’insegnare ai suoi monaci, avesse colto un fiore, mostrandolo ai presenti, tenendolo fra le dita e muovendo a destra e a sinistra il braccio teso, e quindi il fiore. Stando all’aneddoto, disse: “ora chiedo ad ognuno di voi di esprimere, a parole proprie, le impressioni – o cio’ che sa- su questo fiore. “Tu, dai, parla”, disse indicando il primo davanti a lui alla sua destra o alla sua sinistra. Questi comincio’,, descrivendone la bellezza, e le impressioni che il fiore gli suscitava. Poi parlo’ chi gli stava a fianco, “e’ un fiore di…- nome-, ma non capisco come questo fiore possa….” e via di seguito. Poi parlo’ il terzo, il quarto e cosi’ via. Quando il penultimo fini’ di parlare, Buddha indico’ l’ultimo. “Dicci, parla….”. Il monaco guardo’ intensamente il fiore, per qualche minuto, abbozzo’ un sorriso, chino’ il capo ma non parlo’. Guardo’ il maestro, giunse le mani e si chino’ ancora, come a volergli dire: “io ho finito”. Buddha disse: “ecco, lui ha davvero compreso….”.

“CARLA FRACCI”, E SI E’ DETTO TUTTO

CIAO

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 68 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- ; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. SONO IMPIEGATO STATALE IN PENSIONE. MI OCCUPO DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

16 Responses to CARLA FRACCI

  1. 🙏🧡🙏🧡🙏

    • MARGHIAN says:

      Grazie a te, Luisa. “La morte del cigno”. Non ho scelto questo per associazione con la scomparsa della Fracci, davvero un bel cigno bianco, e molto piu’ . Ci sto pensando solo ora, e piu’ che a un cigno a me piace pensare…- tale mio pensare non rigurda solo Carla-, ad una fenice. Una speranza la mia, non un proclama di fede: che tutti si sia delle fenici, destinate a risorgere dalle ceneri. O delle farfalle, destinate ad uscire dalla crisalide. Essa si’, la crisalide, rimane in terra ed in essa si fonde; la farfalla (detta dagli antichi greci “psiké) no, essa vola via, viva. A Carla auguro questo. per quanto ella, volasse gia’ alto. Ma, pur sempre, nella condizioine umana.
      Ciao 🙂

  2. silvia says:

    Buona serata Marghian

  3. Laura says:

    Bella dedica alla grande Carla Fracci, un abbraccio e buona serata, 🙂

  4. Infusod'arancio says:

    🙏❤🙏❤

  5. vincenza63 says:

    Ci si inchina come davanti alla bellezza e alla divinità che c’è in ogni essere umano. ❤

    • MARGHIAN says:

      Si. E ci si rattrista per gli esseri umani che non si rendono conto di possedere tale bellezza, intesa come bellezza interiore di cui la esteriore è proiezione. Perché non conoscere la propria bellezza, non piacersi (inconsciamente) genera non la bruttezza, ma gli effetti dell’ignorante la nostra bellezza. Effetti che noi chiamiamo bruttezza. Chi invece entra in contatto con la propria bellezza invece, inconsciamente di piace, ama la sua vita e proietta quegli effetti che chiamiamo e proiezioni che chiamiamo “cose buone”. “Ama il tuo prossimo come te stesso” ha due signiificati. Uno, il più conosciuto, “ma nella misura in cui….”, e ha anche questo significato:”se ami te stesso, nella tua anima, se ti piaci nel profondo, di conseguenza ami gli altri, e piaci agli altri, nel manifestare fuori la bellezza interiore. La tua presenza diventa buona azione. Carla era anche questo.
      Ciao Vincenza 🙂

    • MARGHIAN says:

      Grazie Vincenza. Buona serata, buona notte e sereno fine settimana. Ciao 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s