OK, HO RICEVUTO L’EMIVACCINO – LA PRIMA DOSE

PFIZER

Ciao. “Emivaccino”, con “emi” che sta per “metà”, specie in medicina, “emitorace” ecc. Credo che il termine, pur se non l’ho sentito ne’ dal prof Grisanti ne’ dalla Professoressa Ilaria Capua ne’ dal governatore Zaia, si addica perfettamente ai vaccini da somministrare in due dosi. Ho rcivuto la prima dose, quindi l’emivaccino. pfizer. Questo, lunedi’ sera.

Effetti collaterali? All’inizio niente, poi ho cominciato ad avere una sensazione strana, piacevole ma strana. Stavo stranamente bene. Mi sono avvicinato a casa di un amico ex collega di Cagliari (in queste circostanze ospedaliere, se si svlgono in quel di Cagliari, per me lui e famiglia, sono un appoggio). Mentre dopo esserci salutati, mentre provavo la sua chitarra, ecco l’effetto. “Ma poi, “mamma mia, che ti è successo….”.. Mi ha fatto una foto. “Guarda!”. “Uno specchio-faccio io-, è piu’ fedele, le immagini digitali a volte….”- “li’, dietro di te, c’e lo specchio….”-. Stessa cosa.

TERRIBILI ULTRAACORPI MI HANNO TRASFORMATO, FACENDO DI ME UN ALIENO TOUT COURT O CHE COSA! POI I COMPLOTTISTI AVEVANO TORTO. VAI FIDATI DEGLI SCIENZIATI SERI! FAKE NEWS, MA CHE…..


E’ TUTTO UNO SCHERZO DAI 🙂 NESSUN EFFETTO COLLATERALE DI QUESTO GENERE


(ALMENO NON IN APPARENZA )

E ABBIAMO PURE FESTEGGIATO UN PO’

MI HANNO CONVINTO A FARE UN BREVE VIDEO SUONANDO IL BASSO
ANCHE SE NON L’HO MAI TOCCATO PRIMA, SE NON UNA VOLTA, DA RAGAZZO
Il video, giusto per gli amici e parenti. Lo metto anche qui, per me siete altrettanto amici. E conoscete la mia vena scherzosa
🙂

A proposito di improvvisazione, c’è anche la parte canora: i cani- 🙂
Io ho scherzato, ma Umberto Eco, ne’ “Il nome della Rosa
scrive che “cane” deriva da “canor”, “cantore”, dunque anche “canoro”.
Per come i cani guaiscono, e sembrerebbero cantare.

(A proposito, per quanto Nerone fosse cattivo, dirgli “cane nero” non gli dispiaceva affatto:
significa “Canta, o Nerone!”)
In wikipedia, ho trovato altro. Ma non credo che Eco si sia sbagliato su questo,
sulle origini delle parole a volte vi sono diverse versioni.
/*/*/*/*/*/

OKAY, ALLA PROSSIMA DOSE
-Sperando di rimanere terrestre, almeno nell’aspetto 🙂
CIAO CIAO

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 68 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- ; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. SONO IMPIEGATO STATALE IN PENSIONE. MI OCCUPO DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

29 Responses to OK, HO RICEVUTO L’EMIVACCINO – LA PRIMA DOSE

  1. Evviva per la prima dose!
    Fra qualche giorno toccherà anche a me 🙏

    • MARGHIAN says:

      Ciao Luisa. Hai presente X Files? Ho usato la fantasia “nello stile” di “X Files”, ho voluto ironizzare sulle teorie strane che circolano. Non si ha idea di quanto la gente sia credula. Dei miei amici (mi riferisco ora ad amici diretti, non di web) bevono tutto, senza un minimo di senso critico. A parte cio’ che circola sul virus, cose che se te le espongo ti fanno esclamare come questo sia possibile. Parlo di qualche anno fa e parlando di extraterrestri con amici, io che sul generico parlavo di “non essere soli nel cosmo”, altri citavano autori di libri che dicono che siamo governati da una razza di esseri originari della costellazione di Orione , “i rettiliani”, e che molti dei potenti, come in “visitors”, sono “di quella razza”. “La regina Elisabetta, quando si riuniscono nei loro luoghi segreti (alludendo a sotterranei sotto Buckingham Palace o che so io), lei si trasforma!”. Convinti eh?”.
      “Ma dai!”- protestavo io-, “sono fesserie…”- “No, no, queste cose i governi le sanno, questi esseri governano le banche, gli stati..Le religioni, le hanno create loro! “. “Eppure tu ci credi….”- “raga’, non confondiamoci, io dico di credere che non siamo soli, non credo certo a queste cose.”. E dai con “ma i dischi volanti li hanno visti…”- “raga’, ce ne corre fra un oggetto volante che, tolti quelli identificati, potrebbe anche in taluni casi dare da pensare, e vi ho spiegato anche che non e’ facile arrivare sin qui date le distanze tra i sistemi solari, certo non lo escludo, potrebbero esserci leggi fisiche e modi di viaggiare che non possiamo immaginare, ma ce ne corre fra questo e la regina che si trasforma in un rettiliano…”. Assurdo. Ah, l’autore di queste sciocchezze e’ un tale Ike, ora mi sfugge il nome. David Ike, credo. Ora verifico.
      Tornando ai vaccini, io farro’ la seconda dose a maggio, il 10 alle 15,30., ci sara’ poi l’attesa. Ciao buona serata 🙂

      • I creduloni e i complottisti sono sempre esistiti, ed è difficile intavolare un discorso con loro. Ne conosco alcuni anch’io e, con loro, preferisco parlare d’altro. Devo dire che alcuni discorsi sono affascinanti, ma vanno presi come semplici racconti. Per il resto, la nostra non unicità nell’universo, sono d’accordissimo con te

    • MARGHIAN says:

      Ah, l’amico diceva “la regina madre, lei di trasforma”. Io mai letto una riga di questo Icke. Leggo solo una rivista, sul tema ufo. Ma è una rivista di possibilisti e razionali, sono redattori e ricercatori seri, collaborano addirittura con esercito marina e aeronautica, per la sicurezza. Gli oggetti volanti non identificati, siano essi giochi di luce o velivoli segreti o che cosa, sono importanti per la sicurezza nei cieli. Se gli alieni “sono fra noi”, improbabile ma possibile, è loro e mia opinione, si limitano ad azioni discrete, e rare, come prelievi di campioni di flora e fauna a scopo di studio, o entrando in contatto con singole persone o singole istituzioni accuratamente prescelte , al limite. Nulla che fare con raduni di tipo quasi satanista, né tantomeno hanno a che fare con le religioni od il misticismo, né con la medianità. Una miscellanea di questi libri. “Io e te in altra vita eravamo fratelli”, è una classica “rivelazione” a presunti contattati secondo gli autori di questo tipo di libri. Per piacere!
      E gli amici bevono..gli insegno un po’ a discernere, ci provo, ma manco pe’ ‘a capa come dicono a Napoli. Ciao Luisa 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao. I miei amici sono complottisti…in buona fede, e mi dispiace solo che manchino di spirito critico. Ad essere pericolosi sono quelli che usano queste teorie, Luisa, (spesso non sono farina del loro sacco, i testimoni di Geova ad esempio credono come la chiesa nel ‘600, i seimila anni dalla creazione ecc., non hanno “inventato ” nulla…), per convincere la gente, circuirla, anche solo per l’acquisto di un libro Peggiori sono poi quelli che sono alla base di una setta e mascherano la cosa con gli ufo, o con certa “medicina” non facendoti capire subito i loro intenti di “plagio religioso”.
      Ti racconto questa. Una volta in paese in un salone della biblioteca comunale fu allestita una esposizione, una “tre giorni” sugli ufo, “noi non siamo soli”. Io ovviamente andai a vederla, e le “guide” , gli organizzatori sulle prime mi sembrava anche parlassero bene, sul fenomeno, con cose vere , “anche la Cia e il Pentagono si interessano del fenomeno, Esercito e Marina americana e di altri paesi, la stessa Cia, l’FBI ed altri enti governativi , hanno archivi e archivi persino interrogazioni parlamentari sul fenomeno…vedete questo, si vede che non e’ un aereo, la Nasa la considera inspiegabile…”. Tutte cose vere, come casistica e tematica, ed e’ vero che chi avvista un ufo puo’, anzi dovrebbe, fare denuncia ai carabinieri , e questo avviene tutti i giorni o quasi., solamente in Italia.
      Ma mentre guardavo e ascoltavo, ponendo domande, altri due spiegavano ad altri, altre illustrazioni ed aspetti della mostra, e mi arriva all’orecchio “vedete, il mostro a sette teste..”. A questo punto drizzai le orecchie come due antenne, pensai “quello sta citando la bibbia, ma che c’entra..mmmmhh”. E chiesi a chi stava vicino a me: “ho sentito nominare li’. dal suo collega, “il mostro a sette teste….apocalisse vero?”. E quello: “si’, l’apocalisse, ed il mostro a sette teste e’..l’America”. “Ho capito”- feci io-, buono a sapersi…” e me ne andai. “Questi sono una setta, peggio dei testimoni di Geova.” e dopo qualche mese seppi che facevano capo allo “stigmatizzato a Fatima,” Giorgio Bongiovanni, la cui “guida spirituale” era tale Eugenio Siragusa, siciliano, sedicente contattato da esseri alieni di aspetto angelico, di Alpha Centauri. Sai come si definiva Siragusa? “profeta dell’Apocalisse”, tutta roba che appresi dopo, sugli organizzatori di quella mostra. Il sospetto era fondato: gli Ufo, per “far passare altro”, per mascherare il loro vero scopo, il plagio religioso. Ecco chi sono i complottisti davvero pericolosi. Ciao 🙂

    • MARGHIAN says:

      Da niente, buona giornata 😦

    • MARGHIAN says:

      Ma infatti, e quello che non sopporto è da parte di chi si propone in mala fede come “insegnate” o “guida” su queste cose, che si faccia leva sul bisogno religioso, usando canali e argomenti che con la religione non avrebbero nulla a che vedere. “Gli angeli e i demoni delle religioni sono extraterrestri”, “gli extraterrestri sono angeli o demoni che sotto mentite spoglie usano il nostro immaginario..”, come a dire che nel medioevo un “demone” appariva come un cavallo nero dagli occhi rossi, oggi in era tecnologica come un alieno dalla pelle luminescente- il verde e’ il colore piu’ gettonato-.

      Si propone una improponibile interpretazione letteraria della Bibbia per far leva sulla parte ignorante e sempliciotta della popolazione. Poi questi movimenti mettono insieme delle credenze orientali ed ufologiche insieme, e di altre religioni, una miscellanea tipo la new age. Ma io dico, nell’era moderna, credere e far credere nella Terra come “La dea gaia Vivente”, “la terra cava”, e le mode di meditazione orientale, ammbasciatori spaziali dal nome fin troppo terrestre, “Asthar Sheran” (deve essere di lontana origine indiana od iranica da parte di padre questo extraterrestre di Eugenio Siragusa!) , o pianeti come “Clarion” od “Erra” o i pleiadiani che vengono da Plejaren”- che fantassia, sti nomi!- addirittura dal pianeta Angel!!!!!
      – Alcuni si radunarono su di una collina, qui in Italia, per essere portati sul pianeta Maria!!!!!!!

      E libri e libri, “dettati” da questi esseri o da chi li ha contattati. Ti srico commenti lunghi, mi rendo conto, ma ti aggiungo un accenno su… non so quante cose si dicono su Gesu’! E sulla nostra origine!. Venere, pianeta una volta paradisiaco, “noi abbiamo mandato Gesu’ sulla Terra…”, perche’ i venusiani prima usarono la Terra per i reietti, i criminali, un pianeta- prigione. Mentre secondo un’altras stria, noi originiamo dal pianeta Nibiru, posto al limite del sistema solare ma con orbita ellittica da arrivare a pasare fra Marte e Giove ogni 3600 anni,(il suo passaggoo avrebbe causato il diluvio e rotto un pianeta, i cui resti sarebbero la cintura degli asteroidi; avrebbe per effetto marea prosciugato per alcune ore il mar rosso, egli ebrei po terono passare…).

      Da Nibiru esseri evolutissimi avrebbero creato la nostra razza, geneticamente (ecco l’anello mancante che i paleontologi non trovano….) , perche’ “gli dei” avevano bisogno di mano d’opera schiavile. Gesu’, vento da Nibiru o dal loro avamposto che nel frattempo divenne poi Marte, per “educarci”. Quindi gesu’, venusiano o nibiriano? E poi noi, discendenti dei reietti venusiani o degli schiavi creati dai nibiriani? Potrei continuare, tante se ne dicono. Ridiamoci su’ , vah. ciao ciao 🙂

    • MARGHIAN says:

      Infatti Luisa. Attirare, ammaliare e affascinare. Significativa la frase di un personaggio di XFikes, la agente federale Dana Scilly. Lei è al lavoro in un laboratorio. Uno le chiede “dottoressa, indaga su qualche mistero? “. Lei:”no, nessun affascinante mistero. Arida scienza ..”. “Arida scienza”. Chi viene ammaliato con la arida scienza? O con la verità vera? Ciao 🙂

  2. lucetta says:

    Scherzetto divertente ma……..non ci ho creduto neppure per un attimo. Anch’io ho fatto la prima dose del tuo stesso vaccino e farò la seconda il 30 aprile. Nessun effetto collaterale di rilievo, solo un po’ di sonnolenza ed indolenzimento al braccio nel punto dell’iniezione per qualche giorno. Anche mio marito che ha fatto entrambe le dosi a volte ha la sensazione di avere la febbre, se la misura e non ce l’ha. Sono molto contenta di vederti e sentirti sereno e di buon umore. Buona serata.

    • MARGHIAN says:

      Ciao Lucia. “ma……..non ci ho creduto neppure per un attimo.”…. Non era certo mia intenzione farlo credere, ci mancherebbe, e neppure per un attimo; per far credere “per un attimo” avrei alterato appena il colorito della pelle (non dell’ambiente circostante!), e non avrei certo scritto “terribili ultracorpi”. *Del resto, se avessi fatto uno scherzo appena credibile, anche per un attimo, non sarebbe stato uno scherzo simpatico; se si scherza sulla salute, pensando poi a quanto tenete a me, ma anche piu’ in generale, si deve subito CAPIRE che si scherza.
      Ho scherzato piuttosto su certe teorie strampalate, secondo alcune delle quali i vaccini conterrebbero addirittura delle nano- particelle per danneggiarci, dopo un apparente beneficio. Altre che addirittura dopo una certa incubazione, favorirebbe i contagi o li conterrebbe latenti (il vaccino come un cavallo di Troia contenente coronavirus addormentati, programmati per risvegliarsi in seguito, senza la fatica di passare per le via respiratorie, essendo “gia’ dentro”). Oppure ancora, il vaccino come “biomarcatore” per spiarci anche se non abbiamo un cellulare, ed altre sette bellezze di questo genere, che io ovviamente non credo (ma di un argomento mi piace sentire e conoscere tutte le “campane”, non fosse altro che per mera curiosita’ e per poter avere strumenti e nozioni per ribattere, se se ne discute). Se le ho prese in giro, di certo non le credo.
      La immagine di me “verde” è presa da un altro video, ne ho alterato la riproduzione ed ho catturato cosi’ un fotogramma facendone una immagine. “Verde”, non a caso ma perche’ ricalca un classico fotogramma di moltissimi film di fantascienza. Gia’ si usa “omini verdi” per dire “extraterrestri”, da sempre, e la fantascienza cinematografica e letteraria adotta ovviamente spesso questo aspetto del “verde”.
      Ho notato che nella immagine alterata sembro un po’ De Andre’ 🙂 (è un puro caso, si intende, gioco ottico, degli “scuri” che mi fanno i capelli piu’ lunghi e lisci per esempio).

      Nessun effetto collaterale, appena appena, nella mezz’ora di attesa un lieve senso giramento (persino piacevole) , anche perche’ erano le 18 e non mangiavo dalle 12,30 e che è durato si’ e no’ tre minuti. Poi benissimo. Ciao 🙂

  3. Laura says:

    Sono contenta, bravo Marghian, un abbraccio e buonanotte, 🙂

  4. vincenza63 says:

    Ok, per la seconda dose un assolo di un pezzo heavy-metal 🙂 🙂 🙂

  5. Ho fatto anch’io la prima dose di Astra Zeneca e sono ancora viva! ora attendo la seconda per fine maggio
    Ciao Marghian bravissimo anche al basso

    • MARGHIAN says:

      Ciao Mirna. Il basso? Mai toccato prima. Mi capito’, a 19 anni, ero amico di alcuni ragazzi che avevano formato un gruppo. Eravamo della idea che avrei fatto anche io parte del gruppo (mancava il tastierista) ma io allora disponevo di una pianolina a ventola, di certo non adatta a suonare in complessino, ma giusto a casa, per imparare. Lavoravo da manovale, non potevo economicamente permettermi una tastiera elettronica; anzi, allora erano poche in commercio, le tastiere elettroniche di allora erano con pochi effetti, e per suonare in gruppo bisognava allora acquistare un organo, sai di quelli con tre file di tasti da suonare, e diversi tasti di registro, piu’ caro ancora. Di far colletta, neanche a parlarne, lavoravano solo due dei quattro componenti, e con il mio contributo si sarebbe fatto ben poco. Un organo da palco, anche usato, costava carissimo. Dopo qualhce anno, il gruppo si era sciolto. Comunque, quando non eero con loro in piazza o in pizzeria, andavo nella loro sala prove, provavano due volte la settimana, e una volta chiesi di suonare il basso. Accompagnai una loro canzone, ne avevo imparato la parte bassa ascoltandoli, e con le corde grosse della chitarra normale di casa (escluse le corde sottili, le quattro corde grosse sono nella stessa scala), quella fu l’unica volta che suonai il basso.
      Il basso dell’amico di Cagliari, fra l’altro, non ha tasti di riferimento, ci sono ma solo disegnati, si chiama basso “fretless”, senza tasti, come il contrabbasso, il violino ecc.
      Ma con un po’ di “occhio”, sono riuscito – improvvisando, a parte le ripetute due volte, che sono del famoso Boogie woogie- bughi bughi- a tirar fuori qualcosina, cosi’.
      Ho fatto il pfizer, come hai letto nel post.
      Sul vaccino, ti racconto questa, di una mia vicina: “hai fatto il vaccino, cosa ti hanno fatto, il frizer?” Io sono riuscito a trattenermi dal ridere- per educazione, ma dentro scoppiavo..”- “si’,quello, la prima dose”-. Troppo forte, a pensarci mi vien da sorridere ancor di piu’ , e sono stupito di come mi sia trattenuto dal sorridere davanti a lei, perche’ e’ la stessa persona che anziche’ “il covid ” dice “il covo”. Le feci notare che si dice “covid”, questo l’anno scorso, e lei : “eh, sei preciso te!”. Quindi, “il frizer” andava bene, almeno l’altro ieri non mi ha dato del pignolo 🙂
      Ciao Mirna, e grazie 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s