UNA SERATA CON LA MUSICA, LO STILE E LA VOCE DI RAY CHARLES…

Ciao. Io, “una serata con Ray Charles”, ieri sera. Mentre cenavo, ho fatto girare una videocassetta di Ray Charles. Ho il videoregistratore collegato al televisore in cucina, Il brano di cui propongo l’ascolto in questo post è “All I ever need is you”, in una versione dal vivo. Ieri sera ho ascoltato tutto il concerto. E c’è questo brano. Da come appare vestito Ray Charles, e dai componenti dell’orchestra, sono riuscito ad individuare il video con la versione tratta proprio dallo stesso concerto che ho nella videocassatta, che mi sono goduto ieri sera.

ALL I EVER NEED IS YOU

(Bellissimo l’assolo di sax)

TUTTO CIO’ DI CUI HO BISOGNO SEI TU

-Il testo per certi versi (caso di scriverlo, “per certi versi”), mi ricorda **”io che amo solo te”, di Sergio Endrigo.

“Certe volte quando sono triste e solo, -*“wild” just like a child without a home – mi sento *“selvaggio” (o “irrequieto” ) proprio come un bambino senza casa; e l’amore che tu mi dai “mi tiene su”, o “mi tiene in trepidante attesa” (lett. “mi tiene appeso sù”, “hangin’ on”=”pendente su”), ragazza, tutto ciò di cui necessito sei tu. Tu sei il mio primo amore, e sei il mio ultimo (amore), sei il mio futuro e il mio passato. Oh, amarti è la sola cosa che chiedo, tutto ciò di cui ho bisogno sei tu. Gli inverni arrivano e poi passano, e guardiamo la neve sciogliersi, di sicuro alla primavera fa seguito l’estate, e tutto quello che fai mi da’ motivo di costruire tutto il mio mondo in funzione di te . **Certi uomini inseguono un arcobaleno, mi si dice; alcuni cercano l’argento, altri cercano l’oro. **Ma io trovo il mio tesoro **nella tua anima, oh cara, ho bisogno **solo di te..” Senza l’amore non troverei mai la maniera, di gestire gli alti e i bassi di ogni giorno, e non dormirò la notte fino a quando non mi dirai (anche tu) “tu sei tutto ciò di cui ho bisogno”.

Certi uomini inseguono un arcobaleno, mi si dice; alcuni cercano l’argento, altri *cercano l’oro. Ma io trovo il mio tesoro nella tua anima, oh cara, ho bisogno *solo di te..” Senza l’amore non troverei mai la maniera, di gestire gli alti e i bassi di ogni giorno, e non dormirò la notte fino a quando non mi dirai (anche tu) “tu sei tutto ciò di cui ho bisogno” (Kenny Rogers- traduz. Marghian).

BUONA SERATA

Ciao.

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 68 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- ; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. SONO IMPIEGATO STATALE IN PENSIONE. MI OCCUPO DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

16 Responses to UNA SERATA CON LA MUSICA, LO STILE E LA VOCE DI RAY CHARLES…

  1. silvia says:

    Bella, buona serata Marghian 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Silvia. Ho due videocassette su Ray Charles, una è “documentario”, biografica. Forte poi come lui interagiva con il pubblico.
      Buona serata, ciao 🙂

  2. lucetta says:

    Bella mi piace. La trovo più veloce, più briosa della canzone di Sergio Endrigo. Un ascolto molto piacevole. Buona notte Livio.

    • MARGHIAN says:

      Ciao Lucia. Certamente, ma sono due canzoni e due stili completamente diversi. L’accostamento alla canzone di Endrigo non è per la musica, ma sul senso generale, “per certi versi” appunto . L”amore vero che non cerca altre evasioni , la fedeltà coniugale (come in Endrigo, “io che sono solo te” e Charles “gli altri cercano l’arcobaleno, cercano l’argento e l’oro mentre il vero tesoro sei tu, ho bisogno solo di te”). Ciao

      • lucetta says:

        Non avevo riflettuto sul contenuto e per questo ho dato un giudizio inesatto. Mi sono soffermata sullo stile diverso trascurando le parole. Ciao e buona serata.

      • MARGHIAN says:

        Non ha importanza Lucia. Io faccio spesso di questi accostamenti. Come quando scrissi in un post che una canzone americana mi ricorda il cantico delle creature. “..dobbiamo imparare dai bambini e dai fiori nel vento, perché i bambini e i fiori sono i miei fratelli e le mie sorelle, come la musica delle montagne e colori dell’arcobaleno, essi sono una promessa per il domani ed una benedizione per oggi….”. Ciao, e grazie ancora 🙂

  3. decomposizioneartistica says:

    Bella notte Marghi

  4. Laura says:

    Mi piace, grazie caro Marghian, 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s