E’ SUCCESSO: ABBIAMO AVUTO UN’ALTRA ALLUVIONE

MALA TEMPORA – MALU TEMPUS

Ho chiamato il video “mala tempora- malu tempus”, giocando su due lingue simili, il latino e il sardo; sull’antico modo di dire latino “mala tempora currunt”=”corrono tempi brutti”, “quelli che si stanno vivendo” e sul sardo “malu tempus” “brutto tempo- in senso atmosferico”. Insomma, i brutti tempi che stiamo vivendo, fra inquinamento e scelte sbagliate, non serve fare un elenco, sono… causa del mal tempo che subiamo.

Le scalinate, le strade, sono fiumi; i muri delle case, sono come scogli su cui si infrange l’acqua.

Ciao. Sono passati sette anni quasi esatti dal pomeriggio del 18 di novembre del 2014, quando, tornando dal lavoro (quel giorno era un lunedi’, non mi toccava il recopero pomeridiano, e rientravo in macchina da Oristano, verso le 14,20 circa vedevo davanti a me dei nuvoloni, ma gravidi di pioggia (che pero’ ancora non aveva iniziato a cadere,a almeno non sulla mia verticale. Sapete cosa si pensa in quei momenti:”spero che piova quando sono a casa, adesso butta sul serio, non si vedrà’ neppure la strada..”. Arrivai a casa che il terreno era ancora asciutto , e il cielo era scuro, e lampi e rombi di tuono alcuni secondi dopo (il suono viaggia a circa 350 mt al secondo, e valutai un fulmine a quella distanza: dopo un secondo, il tuono). Ma non pioveva ancora. Pranzai e mi misi a letto – quando lavoravo, e non ero di turno -anche – pomeridiano, ero solito fare un sonnellino pomeridiano. Ecco che, dalla stanza da letto, iniziai a sentire lo scroscio di pioggia. Fortunatamente, e intendo fortunatamente in quando la casa non dava nessun segno di evento grave, seppi una volta in piazza, dagli amici, che mezzo paese era allagato. Oggi l’alluvionie è tornata a trovarci. Con danni meno gravi nel mio paese, ne’ ho sentito notizie molto brutte dai paesi vicini, ma nel Nuorese, e nel Cagliaritano, ci sono stati disastri. Queste sono tre immagini girate nel paese che sembra il piu’ colpito, Bitti; immagini che ho catturato dalla pagina web che da’ la notizia. Le ho messe in questo slide, danno prova della violenza degli acquazzoni. Ancor di piu’ se vedete i video di Tiscali, ecco il link:

https://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/maltempo-italia-allerta-rossa-sardegna/

CIAO, BUONA SERATA

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 68 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- ; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. SONO IMPIEGATO STATALE IN PENSIONE. MI OCCUPO DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

20 Responses to E’ SUCCESSO: ABBIAMO AVUTO UN’ALTRA ALLUVIONE

  1. Paola says:

    Oh mamma….. però hai ragione la causa siamo noi umani

    • MARGHIAN says:

      CIAO PAOLA, STO COMBINANDO UN FRACCO DI CASINATE, ORA MI E’ SPARITO IL VIDEO, LO VADO A RECUPERARE..AH, il tasto maiuscolo inserito, pure… 🙂

    • MARGHIAN says:

      Prima o poi questo tasto del maiuscolo fisso, lo tolgo. A volte, mezzo commento, e poi mi accorgo…. Sai Paola, dicono che l’informatica sia un lavoro di intelligenza…no, e’ di sola pazienza 😆
      Allora si’, la causa siamo noi umani. Ma non c’e mai una verita’ assoluta. Anche in era preindustriale (preistoria o che), gli esseri umani vivevano secondo natura, eppure sono stati da sempre colpiti da alluvioni, terremoti, eruzioni e virus. E’ anche la natura ad essere crudelina; pensa che nella tanto rimpianta- da noi- vita genuina di raccolta di frutti-, si moriva per una puntura di insetto, o di un mal di pancia come ancora, nelle tribu’ africane e nella giungla amazzonica. . Allora – millenni fa, , ma anche solo due secoli fa, se avevi una gamba da operare, non c’erano anestesie, i denti non ne parliamo. oggi si.
      “trovato scheletro di un antico raccoglitore di bacche e miele selvatico, soffriva di forti….”, quante volte abbiamo sentito questa notizia? “..di circa 45 anni, anziano per l’epoca…”
      Ogni epoca ha i pro e i contro. Quando persi il rene, nel 2000 emorragia interna, espianto definitivo nel 2002, me la cavai alla grande e ora sto bene. Negli anni ’20 ci sarei rimasto di sicuro. Ecco perche’ non riesco ad essere del tutto contro la modernità. Certo, l’era moderna ha portato sconquassi (tombare un fiume, come hanno fatto in paese, inquinare l’acqua…), e la nostra responsabilità’ e’ grande. Ma se fossimo rimasti allo stile di vita dei nostri antenati raccoglitori, di certo ci saremo estinti. Buon senso ci va, in ogni epoca e frangente, specie da parte di chi ha potere. Piu’hai potere, maggiore e’ la tua responsabilita’. Adesso metto il link di Tiscali. Ciao 🙂

  2. silvia says:

    Mi dispiace davvero, che disastro…..

    • MARGHIAN says:

      Ciao Silvia. Noi dell’Oristanese siamo stato si’, colpiti ma non come nel Nuorese, piu’ su’ e verso est. Ma stiamo avendo paura anche noi, adesso da qui sento un brusio continuo, si va fuori a guardare i sifoni che nel cortile – pare- adesso riescano a far defluire l’acqua…-. C’e proprio adesso nel tg 1 delle 20; sono venuto qui in fretta per scrivervi che lo stesso servizio verra’ trasmesso al tg2 f fra poco, alle 20,30. Sette anni fa ci fu una vittima, una donna in uno scantinato, anche in un paese a 5 km da qui, Uras. Per vittime e danni si parla ora (e spero almeno ci si fermi ad “ora”) di vittime solo in riferimento al paese di Bitti, Nuoro. Sono da li’ le immagini del video e del servizio tiscali..
      Guardate il Tg 2.
      Ciao Silvia, buona serata.

  3. MARGHIAN says:

    Come “quantita’ d’acqua” o “potenza distruttiva”, hanno detto, addirittura “superiore a Cleopatra”, l’altro ciclone. Dal megafono comunale, durante tutto il giorno fino a poco fa, arrivava una voce, e forse continuera’ l’appello anche domani: una voce che ripete: “state in casa, se potete,non state negli scantinati, guardate nel sito web del comune i consigli sulla protezione e sicurezza….”. Ok, vado in cucina, buona notte.

  4. Alidada says:

    che disastro Marghian! Tu come stai?

    • MARGHIAN says:

      Ciao. In quanto a me tutto a posto. Pochi danni in paese, tantissimi in altre zone, centro Ovest e cagliaritano in particolare. Ora non piove, ma è minaccioso. Il Comune per ieri e oggi ci ha consigliato un lockdown, “adottate comportamenti prudenti, non andare in giro in macchina fuori dal paese, state se possibile in casa e se avete uno scantinato, non andateci. Consultate il sito del Comune per informazioni sugli ulteriori consigli e accorgimenti di protezione. In caso di necessità chiamare il numero…”.
      Casa mia, nessun danno, per fortuna. Ma ho rifatto una grondaia a settembre, cambiato porta e finestre, messo dei sifoni più larghi (oltre agli altri lavori che ho fatto e che riprenderò in primavera).
      Se non è successo niente in casa è anche “merito mio”:”prima che arrivino le prime acque, la grpndaia con il canale e tubi più grossi, il portoncino che aderendo alla lastra per terra (messa nuova) argina l’acqua quando la strada diventa quasi un fiume, come ieri

    • MARGHIAN says:

      …come ieri durante tutta la giornata.ciao, grazie 🙂

  5. Laura says:

    Un disastro, mannaggia, ciao Marghian, buonanotte, stai a casa e stai attento!

    • MARGHIAN says:

      Non mi pesa stare in casa, tanto non c’è nessuno.
      A prendere un caffè però sono uscito, con una addetta del bar figge cosi…, Anzi, erano due oggi…aiuta 🙂
      .. :)Sulla, situazione, e sul fatto che io menomale ho fatto i lavori per tempo e la casa non si è allargata, leggi il commento ad Alidada (riscriverlo, COL CELLULARE,ben capisci… 🙂 )
      Oggi non piove, ma il cielo sembra un po’ minaccioso. Ciao, buona domenica

      • Laura says:

        Sei monello Marghian, troppe figge in giro, 😀 Menomale che hai fatto fare i lavori, noi dobbiamo fare lavori fuori, rinforzo porta e facciata, se ne parla questa primavera, anche lavori d’idraulica, mi vien male ma purtroppo chi ha una casa deve tenerla in buone condizioni, un abbraccio, qua oggi non fa freddo ma e’ nuvoloso, sperem, si prevede neve, chissa’, 🙂

    • MARGHIAN says:

      No, dai, che’ non sono monello. Forse se lo fossi stato magari un po’ più (nella vita, da giovane), non vivrei da solo, troppo timido, mannaggetta a me. *Ma che disastro io mi maledico,..*Mogol <Battisti, parole che faccio mie su questo.
      Fa piacere incontrare qualche figge, parlarci..
      Oggi ha fatto bello, il peggio sembra essere passato.
      In primavera farò altri lavori. Ciao..

    • MARGHIAN says:

      Ah, su “figge” non dovete vederci * mai, ci tengo, mai un senso volgare, non è da me, ma *bella, gentile, dolce,, simpatica, ….In dialetto ligure dire “ragazza”, che io intendo nel senso di Ragazza, o Donna, con la maiuscola, il tutto in senso buono. Ciao ciao 😉

    • MARGHIAN says:

      A, Laura. sai l’espressione “lo so che lui sa che io so”… so che tu sai, la precisazione e’ generica 🙂
      Feci una battuta, sulla imminente estate, …”e fra poco in spiaggia arriveranno le figge…”. Mi vidi chiedere: “cosa sono le figge?”. Al che “spiegai”, “ah, le figge, le figge sono le ragazze…”ecc. ecc.
      Ciao, buona serata 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s