INTERVALLO — ESTATE POCO ESTATICA 3. Il mio lock down (non per decreti ministeriali od ordinanze comunali sul corona virus) continua. E vi lascio un saluto

Ciao. E così, mi trovo ancora …in vacanza dalla vacanza (vacanza vacante. Vi è piaciuta?  🙂 Ma così è, per me). Vado bene, sto via via un po’ meglio, starei molto meglio se non dovessi prendere gli antidolorifici per la spalla destra; per il resto, antibiotici a manetta per altri sette giorni, una cura mirata alla infezione intestinale che la sera mi da’ un po’ di febbri. Ma con la tachipirina da 1000 la sera, tutto si placa, compreso il braccio dolorante. Per gli accertamenti, a fine agosto. Sono tutti in ferie. Ho trovato una prenotazione (ecografia spala destra) per il 28 del mese. Fino ad allora, i palliativi. E niente mare, forse per tutto agosto. Ma ormai sono entrato nell’ottica di questa privazione. Dicono che le rinunce aiutino a crescere. Sarà..

VI LASCIO,  COME SALUTO,  QUEST’ALTRO INTERVALLINO

(ho suonato qualche noticina anche con la mano destra. Grazie alla pastiglia di ketodol)

*Il mio paese e la sua “marina”, il villaggio e le lagune di Marceddì.

(sulla zona di  Marceddì vi riporto part di quanto scritto nel precedente post).

////////////

Marceddì è zona ricca di pesce da sempre, pensate che un po’ nella rientranza ci sono le ormai poche rovine  della città fenicio romana di “Neapolis” ,”città nuova”, non capisco perché in greco, come per Napoli. Noi chiamiamo il sito Napuli sadru, di cui non rimangono che pochi ruderi. Ma fu una città fiorente rima fenicia poi romanizzata ossia ampliata. 250 metri si sviluppava in larghezza, settecento metri in lunghezza. La città nacque probabilmente insieme alle piu’ famose Tharros, Bithia, Nora (press Cagliari), in torno all’ottavo secolo a. C., dai fenici (dall’attuale Libano), poi intervennero ad ampliare i cartaginesi (presso odierna Tunisi) e infine, i Romani.   Pare che la *laguna di Marceddì (quindi le sue ricchezze ittiche e, soprattutto, per la zona strategica, una rientranza- che poi è il Golfo di Oristano, che controllava il mare aperto con due promontori, “Capo Frasca dalle mie parti, Capo San Marco dall’altra parte. Chiaramente anche li’, una torre cinquecentesca, e a discendere verso il cosiddetto “mare morto”, le rovine di Tharros, dove svolgendo il servizio, vi  ho pattugliato per ben sei anni. Coonsco Tharros quasi pietra su pietra, potrei dire ) * appartenesse allora proprio ad un generale romano,  tale Marcellinus. Da li’, probabilmente, l’attuale nostra denominazione moderna di Marceddì. “Neapolis” , cosi’ come Tharros nel 1070 fu  abbandonata per Oristano, intorno al 1200 circa Neapolis, nella mia zona, fu abbandonata per i villaggi e i paesi del’entroterra. Siamo un po’ di “Neapolis” anche noi. 

Un saluto

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 67 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in intervallo, Miei video, MOMENTI, Racconti di vita, saluti. Bookmark the permalink.

24 Responses to INTERVALLO — ESTATE POCO ESTATICA 3. Il mio lock down (non per decreti ministeriali od ordinanze comunali sul corona virus) continua. E vi lascio un saluto

  1. silvia says:

    L’importante è che stai migliorando, buon pomeriggio Marghian 🙂

  2. lucetta says:

    Mi associo a Silvia. Serena domenica ed armati di pazienza .

    • MARGHIAN says:

      Ed io mi associo a Silvia e Fausta … 🙂 Ciao Fausta, ciao Silvia. Scherzi a parte, avete perfettamente ragione: la cura scrupolosa della propria salute, riguardarsi, anche privarsi (a tal fine) viene prima di tutto.
      Io in realtà, non soffro poi tanto di non poter andare al mare. Certo, mi piacerebbe, come gli altri anni, avere questo svago. Ma tutto sommato non ci sto soffrendo poi tanto: “estate poco estatica” , “lock down senza virus” e frasi del genere che vi scrivo,, in definitiva derivano dal mio Humor, non da reali motivi di disagio….vivenziale. . Piu’ che altro qualche disturbetto che ancora persiste, ecco, può’ “incupirmi” un po’, ma per momenti, le fasi in cui dura un dolore fisico eccetera (come capita a chiunque quando non si sta bene), per il resto sono sereno. Anche senza le sguazzate in mare tipo l’uomo di Atlantide (secondo una teoria bislacca io sarei atlantideo, vedi “sergio frau atlantide era la sardegna “; “ma io questa cosa qui mica l’ho mai creduta..”-parafrasando Baglioni-) come negli gli anni scorsi, se serve a guarire.
      Grazie davvero per essermi vicini, come amicizia e solidarietà. Mi dimostrate che l’amicizia esiste, anche a prescindere dalle conoscenze dirette. Come in quella pubblicità-cambio un po’- : “persone, oltre gli schermi”. Vi ringrazio ciao 🙂

  3. Laura says:

    Ciao Marghian, ti abbraccio con affetto, buona settimana in meglio per tutto, 🙂

  4. Renza says:

    Complimenti per il video.
    Buona settimana e saluti.

    Renza

    • MARGHIAN says:

      Oh, era tardi (per il pranzo), avrei voluto mettere piu’ immagini del villaggio di pescatori (davvero pittoresco) , il braccio mi faceva un po’ male e mi solo limitato a queste. La musichetta è suonata un po’ prima, improvvisandola, e registrandola sulla tastiera che ha una “memoria volatile”, ossia la spegni e perdi la registrazione. Ho fatto girare le immagini ed avviato “insieme” la registrazione di qualche minuto prima, buttata così. Saluti 🙂

  5. Renza says:

    Buon ferragosto e saluti.

    Renza

    • MARGHIAN says:

      Grazie, anche a te buon ferragosto e saluti.
      Per me agosto di latta, non di ferro come sai. Scherzo😊, ferragosto deriva da riposo concess al popolo romano da Augusto,, le”feriae augusti”, ferie di. Cesare e Augusto..
      Sto meglio, salutk.

  6. ili6 says:

    Ciao Marghian, leggo che stai meglio e mi fa tanto piacere. Continua ad ascoltare i consigli dei medici . Non riesco a leggere tutto il post perché ho Una debolissima connessione che impiega tantissimo per caricare la qualsiasi.
    Buon proseguimento di agosto e a presto per notizie sempre migliori.

    • MARGHIAN says:

      Grazie Mariro’, seguo scrupolosamente le disposizioni dei medici, e le diete (al plurale perché’ già’ (giustamente) aveva iniziato l nefrologo, poi il diabetologo). Ho completamente – ma già da tempo gli alcoolici, eccetto mezzo meno di mezzo bicchiere con la frutta e lo yogurt che prendo come dessert. Prima della frutta, acqua; e bevo molta acqua soprattutto di mattina. Mangio un po’ di frutta a metà mattina (prugne, una pesca, una mela-una delle tre cose al giorno), al bar spesso un bel succo di frutta alla pesca (questo prima di pranzo.
      La sera verso le 18 un caffè macchiato al bar pero’ me lo concedo (tanto vado a letto alle 23,30 circa). E mi concedo quattro, cinque sigarette- specie dopo colazione pranzo, dopo il caffe’ con gli amici e cena. Con la vita monastica che sto facendo, sono un placebo psicologico che mi è di notevole aiuto, credimi. La sera, da solo, dopo cena, davanti alla tv…
      Ho ancora un po’ l’intestino pigro e qualche febbricola serale , il braccio destro mi duole ogni tanto (dolore che parte dalla spalla, ed è su questa che si lavorerà a livello di ecografia (già prenotata per 24 agosto) e radiografia – da prenotare in uno studio che ria aprirà il 18 agosto e io il 18 telefonerò. complessivamente sto andando bene. Ciao 🙂

  7. amleta says:

    HO ascoltato la tua musica e ti ho scritto nei commenti che sarebbe meglio che tu mettessi un microfono davanti a te perché la canzone ha un audio bassissimo e si sente appena ed è un peccato perchè hai una bella voce e sei intonato. Preferisco personalmente quando canti in inglese.
    Cosa hai alla spalla? Io ho ogni tanto una periatrite, dovuta al nuoto in piscina. Spero che non sia la spalla destra e che non ti ostacoli nel far musica. Spero che guarisci. Lo sp non ci conosciamo ma so che significa una spalla dolente. 😣

    • MARGHIAN says:

      Ciao Amleta. Grazie del tuo passaggio. E’ proprio la spalla destra. Oggi ho fatto la lastra radiografica (esito domani dopo l’ora di pranzo, ho delegato un fratello che abita ad Oristano (che dista 25 km dal mio paese), anche perche’ oggi guidare , specie al ritorno (passato effetto medicina antidolorifica, pastiglia), è stato un po’ faticoso). Morale, domani saprò. In parte forse, perche’ il 24, ecografia ove si “vede” tutto meglio circa muscoli e tendini. Quindi da un esame sinottico, la diagnosi’ sara’ spero completa.
      Per la musica, è il microfonino a difettare, troppo sensibile nel registrare. Faccio dei video dove canto canzoni tipo un De Andre’, ma col cellulare. Si sente meno, ma senza fruscii e rumori vari che il microfono capta e fonde con i suoni (e li confonde).
      Per le musiche solo tastiera dovrei ripristinare il cavo apposito, detto “cavo MIDI”, per interfaccia diretta computer tastiera. Ma ora ho altro cui badare, anche se sto meglio. I brani a interfaccia diretta non hanno disturbi, né disturbano le macchine che passano.E le comari. Una sera mi stavo registrando in video col cellulare un “de gregori”, a meta’ esecuzione dalla finestra mi sento: “Romilda! Romilda, abetta, iscutta..” (aspetta, ascolta) …”- una signora che chiamava l’amica “Romilda” che evidentemente stava camminando avanti a lei e che voleva raggiungere. E io, sottovoce “al diavolo te e ‘sta Romilda…”. E ricominciai daccapo 🙂
      Ciao, buona serata

  8. Buon weekend, Marghian caro

  9. Renza says:

    Buona domenica.
    Come va?
    Saluti.

    Renza

  10. wwayne says:

    Va meglio la spalla?

    • MARGHIAN says:

      Ciao. Mi permetti una battuta? Questa spalla è una palla….Va comunque meglio, ho meno bisogno di sedativi del dolore, col braccio posso ora fare quasi tutto, anche qualche arpeggio di chitarra 🙂 ( come sai gli arpeggi si fanno con le dita della mano destra (se non si è mancini ), quindi impegni in qualche modo la spalla “dolorante”).
      Ho gli esiti della radiografia (nulla di nulla nelle ossa, non c’e artrosi; l’esito della ecografia parla di infiammazione di tendini (come pensavo). Ne parlerò’ domani col mio medico per telefono; consulenze sono tutte telefoniche o via mail, per per via del covid. Il covo ,come lo chiama una mia vicina ) e le,(, il mio medico di base è una dottoressa, mi indirizzerà sicuramente verso ortopedico e/o un fisioterapista. Ciao , saluti 🙂

    • MARGHIAN says:

      Anzi, io ti ringrazio. Ho informato te, qualche altra persona ma poi ho pensato di fare un breve post prendendo in gran parte dagli stessi commenti. C’e anche un curioso aneddoto (che non c’entra con la mia salute) , che risale ai tempi del lock down. Ciao 🙂

    • MARGHIAN says:

      Vado a vedere, sto poco a scrivere al pc o al cell pur se va molto meglio, dei dolorini che pur se non sono grazie a Dio paragonabili al periodo peggiore, sembrano dirmi “attento..”. Ho provato ad usare anche il braccio con la chitarra (ultimo post, ieri sera), appunto si sentivano lievi fitte, come a farmi capire “sono movimenti che sollecitano certi tendini, e nervi….”. Ciao 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s