PENSIERINO DELLA SERA

Pensierino della sera.

“Ogni giorno e una piccola vita. Il risveglio al mattino è una piccola nascita, la mattinata è una piccola giovinezza. Il pomeriggio è una piccola età adulta, la sera è una piccola vecchiaia. Il sonno, nella notte, è una piccola morte”, scrisse il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer.

/*/*/*/*/

Ma ecco cosa aggiungo io: se il sonno di notte è come una piccola morte, allora il sogno, nel sonno, può essere visto come un piccolo aldilà. Ed il risveglio, la mattina dopo, è una piccola rinascita” .

Comincia così, ogni mattina una nuova, piccola vita, fino a sera. Al mattino si rinasce e si vive un’altra piccola vita; ed un’altra, ed un’altra, ed un’altra ancora e, forse, la vita non è neanche una sola, come tutti diciamo con “sicurezza”, ma potrebbe non esser così: tutto è ciclico, c’è sempre un nuovo inizio, per tutte le cose, da sempre e per sempre. Figurarsi per la vita, così importante.

>-/—-/-<

p.s., l’universo forse-non lo penso soltanto io-  sta vivendo non la fase di mezza età di un suo unico ciclo, ma è nel pieno di un ennesimo ciclo. Inoltre, infiniti universi sono ora in fase di espansione, aventi origine da qualcosa che esiste da sempre; una matrice senza inizio, perché con infiniti inizi…. Va bin… 🙂

Buona serata e buona notte.
A domani, ciao
Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 67 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in divagazioni, Imamgini, MOMENTI, Pensieri, saluti. Bookmark the permalink.

10 Responses to PENSIERINO DELLA SERA

  1. silvia says:

    Serena notte Marghian 🙂

  2. Laura says:

    Buonanotte Marghian!

    • MARGHIAN says:

      e buon giorno… Di solito non sto sui blog a quest’ora del mattino, praticamente mai. Solo alla sera, un’oretta, e qualche volta, poco prima di pranzo. Ho acceso il computer per recuperare un numero telefonico (tramite il motore di ricerca del sito della Telecom). Ciao Laura, buona continuazione di giornata 🙂

  3. lucetta says:

    “Ma ecco cosa aggiungo io: se il sonno di notte è come una piccola morte, allora il sogno, nel sonno, può essere visto come un piccolo aldilà. Ed il risveglio, la mattina dopo, è una piccola rinascita” .”
    Mi piace questa tua aggiunta. Ciao Livio.

    • MARGHIAN says:

      Grazie Lucia. Io correggerei anche la frase “vivere ogni giorno” come fosse l’ultimo”. A parte che sembra essere un richiamo al cogli l’attimo”, il quale invito e’ bello, ma è un detto oserei dire di spirito “nichilista”, “godutela perché’ dopo non c’e nulla”, infatti è attribuito ad Orazio, il nichilista per antonomasia. Correggerei questo detto in “vivi ogni giorno come se fosse il primo, ossia con la serenità di non voler provare proprio tutto, spasmodicamente, e con la speranza che ci siano tanti altri giorni. “l’a vita è cosi’ vera, che quando sarai sul punto di morire, pianterai un ulivo convinto di vederlo fiorire”, Roberto Vecchioni. Ecco,, Vecchioni parla del “ragazzo”- sogna ragazzo sogna- come di uno che vive proprio un giorno come se NON fosse l’ultimo. Questo, circa la speranza in questa vita. Anche la mia mamma nel 1979 fu data per spacciata, “questione di ore”, si riprese e visse in relativa salute altri sedici anni, fino a 87 anni e mezzo. Con un fil di voce ci disse, intubata, “tengiu fidi” (“ho ancora fiducia”), non sapendo della diagnosi infausta ma vivendo con la speranza che quel giorno non fosse affatto l’ultimo. Questo, circa questa vita. Poi, per te che credi in un’altra vita, per me che ci spero (io non mi definisco credente “per fede” ma “sperante”, se si può’ usare questo termine), non sono soddisfacenti neppure le frasi, molte delle quali belle, lo ammetto, basate sul nichilismo. “L’esistenza va riempita di senso, sempre” (Enzo Jannacci). Una massima del tutto rispettabile, direi vera; ma io credo che, qualunque senso venga dato, e va comunque dato, a questo attuale umano vivere, se la prospettiva è il nulla, valgono per me le parole di Salomone: tutto è vanità.
      A parte che il credente è in genere tutt’altro che disincantato su questa vita: i più’ grandi maestri di questa vita sono, chissà perché’, ‘ quasi tutti dei credenti, da Buddha a Gesu’, da San Francesco a Madre Teresa, che abbracciava bambini e vecchi per strada, e assisteva malati e moribondi, . Per non dire di missionari, cristiani e di altre fedi impegnati in cose umanitarie, ecc. Tutti sostenitori di un’altra vita, ma maestri su questa. Più’ dei nichilisti, con tutto il rispetto. Ciao Lucia, e grazie 🙂

    • MARGHIAN says:

      Grazie Lucia. Sono considerazioni che mi vengono spontanee. Anche commenti lunghi, sono di fatto scritti di getto, massimo dieci minuti (non sono “secchione”- tu non c’entri, è che mi ricordo di uno che molto simpaticamente mi scrisse “ho capito, sei anche tu come me, di quelli che non dormono la notte…”, gli scrissi che si sbagliava, che la mia era tutta spontaneità…-.). Ciao, grazie ancora 🙂

  4. Pingback: LA SERA, LA NOTTE, IL SONNO, IL SOGNO, IL RISVEGLIO | Marghian – Music blog

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s