BUONA GIORNATA – prima domenica di ottobre

DOMENICA DI SOLE

Ciao. Oggi qui è una bella giornata di sole.

Questo sole di ottobre, che non dispiace affatto.

Per rappresentare questo sole di autunno ho scelto questa immagine.
La musichetta che ho suonato “a commento”, è una suoantina semplice semplice ma di un autore di riguardo, Vincenzo Galilei, nientemeno che il padre di Galileo
Anche lo scienziato, come il padre, pare che fosse un eccellente liutista.

La musica è “La Gagliarda”, per liuto. Ascoltatela QUI, eseguita col flauto dolce.
Io con la chitarra l’ho imparata appena ieri mattina (ho cercato lo spartito in web). Un po’ incerto, ho pensato “comenti bèssi bèssidi” (come viene viene 🙂 )

E BUONA PROSSIMA SETTIMANA

CIAO

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica, saluti. Bookmark the permalink.

19 Responses to BUONA GIORNATA – prima domenica di ottobre

  1. silvia says:

    Buona domenica Marghian 🙂

    • MARGHIAN says:

      Grande Silvia, come smpre ultraveloce. I gringos tremano anche di mattina. Ah, io Mi sono alato alle 9 e mezza,ho preparato tutto ieri sera su word, scritto e link. Mi è bastato solo incollare.
      Grazie, buona domenica anche a te, ciao 🙂

  2. Renza says:

    Grazie per la musica e buona domenica
    Saluti

    Renza

    • MARGHIAN says:

      Oh, grazie! Stiamo trascorrendo l’ultimo sospiro anche di questa domenica. Sospiravo io, prima di pensionarmi, quando la domenica finiva. E le preferivo il sabato, sai? Semplice, perche’ di sabato pensavo “domani non lavoro..”, mentre la domenica: “domani lavoro..”. Adesso tutti i giorni mi sembrano piu’ belli, lunedi’ compreso.
      Buona notte … Ciao 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao. Abbatanza meritato, se conti anche il lavoro (oltre ai 66 anni e 7 mesi di età) che non figura come contributi, gi anni di contributi sono 39 e otto mesi e quelli “in nero”, da ragazzo (manovalanza edile, manovalanza contadina- raccolta pomodori, vendemmie, zappare la terra ecc.), sono altri tre o quattro anni. Non regsitrati all’Inps ma che sono sul groppo…. Oggi pessima giornata, pioggia sferzante- non mi ha lasciato andare a camminare, chiacchieravo in piazza e, senza ombrello siamo entrati in un bar e poi diminuita la pioggia, via a casa…pazienza). Un tempo che piacerebbe a te, da halloween prossimo venturo. Ciao 🙂

    • MARGHIAN says:

      “Oh che bello”, perche’ domani si prevede miglioranento..come siamo diversi, e forse se non fossimo diversi ci sarebbe una sola stagione . Dio, la natura, ha provato a metterne quattro, proprio perche’ ha fatto noi diversi.
      Hai visto il post sulla mia gatta? Nell’altro blog. La gatta è bianca, che piu’ bianca non si puo’. Magari tu la preferiresti nera, una di quei gatti che sono immancabili nei film su castelli tetri, case infestate..Giusto? 🙂
      Ah, ti racconto questa. Sono stato alcuni giorni a Parigi nel 1987, e un pomeriggio io e un amico che li’ gestiva (e ancora gestisce) un ristorante pizzeria andammo al cinema, un film di orrore dove ogni tanto nelle scene tetre- un castello o una vecchia villa..- si vedeva un grosso gatto nero in primo piano, “meaaaooo”, che poi sgattaliolava (e’ proprio questo il caso di esprimermi cosi’. 🙂 )
      e che nella concentrazione e suspance, faceva spaventare (maestria del regista). Dopo quattro, cinque apparizioni del gatto, un ragazzo che stava qualche fila davanti a noi si tolse uno stivale e lo lancio’ verso lo schermo urlando “a cassé les couilles le chat..” (questo gatto ha rotto le scatole), e lo stivale aveva squarciato lo schermo cinematografico…”ce’ te maccu!”, ci siamo detti io e l’amico (oh,’, che matto….”).
      Comunque, vieni a vedere la gatta bianca (fa’ uno sforzo… -scherzo) 🙂

    • MARGHIAN says:

      vero si’ , ciao 🙂

  3. Laura says:

    Ciao Marghian, buon inizio settimana, 🙂

  4. Misteryously says:

    NON TROVO IL GATTO BIANCO TUO…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s