SANREMO IERI E OGGI- PERCHE’ SANREMO ERA SANREMO

Ciao. Come appassionato di musica (di ogni tipo e natura), in queste sere mi sto guardando Sanremo. Penso allo slogan popolare del festival, “perche’ Sanremo e’ Sanremo”. Somiglia a certe espressioni di persone imperiose o che vogliono aver ragione senza argomenti, come “e’ cosi’ perche’ cosi’ e’ “. Qui e’ un po’ diverso pero’, si tratta di una cosa che viene esaltata in quanto tale, quod in se’ et per se ‘ percipitur”, come direbbe il filosofo Spinoza, una cosa che consiste di se’ stessa e che si celebra da se’.- Che se la suona e se la canta (è proprio il caso..) da se’. Perche’ Sanremo e’ Sanremo, non si discute. Eppure, molti snobbano il festival, l’audience – ho saputo- e’ stata parecchio bassa. E questa disaffezione, non è del tutto ingiustificata. Perche’ magari molti pensano, e  lo penso anche io, che Sanremo.. era Sanremo. Alcuni esempi:

SANREMO 1968

WILSON PICKETT – BATTISTI: Una avventura

SANREMO 1971

FELICIANO – Che sarà

SANREMO 1972

MARCELLA BELLA- Montagne verdi

Si potrebbero fare altri esempi dei “Sanremo” di allora. E su Sanremo di quest’anno? Per ora mi e’ piaciuta Arisa, poi per il resto potro’ valutare meglio..”serate facendo”, parafrasando  Baglioni.

ARISA

MI SENTO BENE

-Non e’ solo il titolo della canzone, mi sento bene…-

Ciao.

(altro blog)

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

21 Responses to SANREMO IERI E OGGI- PERCHE’ SANREMO ERA SANREMO

  1. MARGHIAN says:

    Ultimamentesto sto pubblicando i post senza indicare una specifica categoria – “uncategorized”- perché da un po’ di tempo, in nessuno dei due blog appare la lista-menu’ delle categorie, da poter scegliere la categoria voluta. Come in questo caso, “musica”. Ciao 🙂

  2. lucetta says:

    Non lo seguo da anni per cui non so esprimere un parere. Ho perso l’interesse per la musica, solo alcune rarissime canzoni mi colpiscono. Sono ferma al passato. Di cantanti attuali mi piace Emma e Max Gazzè. Ignoro gli altri. Per esempio non conosco le canzoni di Giorgia, Laura Pausini, Ligabue, Biagio Antonacci ecc. ecc. non parliamo poi dei rappers e dei contemporanei, quelli usciti di recente. Ciao

    • MARGHIAN says:

      Ciao Lucia. Io lo guardo sempre, pur se la piattaforma sanremese non è più il.massimo. Prima si’, e per molti anni, lo e’ stato: le canzoni piu’ belle vengono da li’. Io sono quasi un “musicomane”, ascolto di tutto; poi ascoltare canzoni mentre si fa cena, mentre durante la cena mi cucino a fettina o porto il mangiare alla gatta in cortile (prestando orecchio ) è piacevole. Sui rapper hai ragione. In macchina, se la radio lo manda in onda, ascolto anche il rap. Meglio il pop (e’ un genere variegato che va per esempio da Irene grandi a Elton John), i cantautori tipo Guccini, Bennato, De Andre’, Venditti o De Gregori; i cantanti alla Baglioni, Battisti o Dalla. Gazze’ mi piace molto, e Tiziano Ferro; e poi le canzoni straniere.
      Arisa mi è piaciuta anche perchéla canzone non è facile da cantare, ci va una capacita’ particolare di usare la voce. Come si dice nei tuffi, “il coefficiente di difficoltà”. Ciao Lucia 🙂

  3. non lo seguo piu’ da un ventennio direi…. forse ai tempi c’era eros ramazzotti e luis miguel…. forse tipo anno 1985…quindi… mi chiamo fuori…. ma le scenografie non mi piacciono x quel che ho visto in questi anni qua e là… e i fiori? …….. quando erano protagonisti….che bellezza… ormai….queste cose sono lontane dai miei interessi…. la canzone di marcella bella : montagne verde era molto molto amata dal mio papà ….♥ che la canticchiava … ciao marghian, buon proseguimento

    • MARGHIAN says:

      Rosa….e io che ho scritto? Sanremo era Sanremo. Lo “seguo” per ascoltare musica (e mi rompe la pubblicità), cin leggerezza, mentre faccio cena, e mentre ceno. Amo la musica, e così apprezzo quel…7, 8 per cento di.musica e voci accettabili. Mi è piaciuto il figlio di Bocelli, per esempio. Quest’anno non mi piace perché si accentra troppo sulle gag e scenette dei presentatori. Baglioni è bravo, ma in musica e canto, non faccia il ballerino, o…il robot 🙂
      Ciao Rosa, grazie del commento 🙂
      Marghian

      • mi credi, se dico che non ho visto nemmeno un nano secondo del festival? … sono anni che non mi prende piu’…. nè presentatori, nè scenografie e tanto meno musica per il mio orecchio….ma io non distinguo una nota dall’altra…

    • MARGHIAN says:

      Si’ che ti credo Rosa, ti credo 🙂 Non si tratta di “non distinguere una nota dall’altra”, se mai in te c’e su Sanremo una disaffezione giustificatissima. Io lo guardo con disimpegno, cosi’, mentre ceno (anzi, nelle serate pèrecedenti la finale mi coricavo senza rimanere alla fine); lo guardo e lo ascolto cosi’, come uso in genere la televiione, “come sottofondo”. Io riesco a vedere un film solo il sabato notte. “Ah, questo me lo godo”. In settimana devo rinunciarci, sveglia alle 6 e un quarto.
      Le canzoni di quest’anno non mi hanno granche’ entusiasmato. Mi ha diverrtito un po’ Arisa, mi e’ piaciuto Simone Cristicchi (per il testo) e, nel canto, il figlio di Bocelli. Ache il padre, certo, ma praticamente era il figlio, ad essere “in gara”. Rimarco il senso del post, anche se s’e capito, “sanremo era sanremo”: “Tenco, Endrigo,Modugno e tanti altri, si sono fatti conoscere li’ con canzoni stupende. Pensando ad allora, certo, lentusiasmo cala, e non ti da’ le stessse emozioni. Ciao Rosa 🙂

      Marghian

  4. Laura says:

    Arisa e’ bravissima, mi piace la sua canzone, ciao Marghian, 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Laura. Brava, poi Arisa- che ho visto in concerto al mio paese in estate – , è anche figge 🙂 , e quest’anno si e’ visto. -Il look e la pettinatura, nella serata di Sanremo, faceva risaltare la cosa; non era conciata in modo strano, come certe altre volte. Lei infatti molto spesso si veste “da scena”, come quando al festival aveva cantato “malamoreno'”- “si’, tutto attaccato, malamoreno’…”, aveva detto Arisa prima di cantare-, gli occhialoni, la pettinatura quasi da “pippy calze lunghe” o qualcosa di siimile, vestito stravagante “anni ’50 dato lo stile della canzone, eccetera. L’altra sera invece, era sobria, e la si poteva appunto apprezare anche come ragazza. – La canzone era difficilissima da cantare, ci sono dei paurosi salti di tonalita’ e di timbro di voce assolutamente non facili da fare. Ciao Laura, buon weekend 🙂

      Marghian

    • MARGHIAN says:

      Ciao Laura. La belleza, è quella. Ma l’acconcaitura dei capelli, e le inquadrature in video o foto, le espressioni del volto, il vestire eccetera fanno apparire una ragazza un po’ piu’ figge o meno figge 🙂 – A parte gli scherzi, mi e’piaciuto il look di Arisa in queste serate. Ciao 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Laura. Che vincesse quel ragazzo con “spoldi” non lo immaginavo” anche se mi e’ sembrato tra virgolette “normale” perche’ – mi riferisco al televoto- e stato votato il significato, dato che si parla tanto di emigrati – o immigrati, dipende dal punto di vista-, di poveri eccetera. La canzone de “IL Volo”; bravi loro, si’, ma il testo era banale, come mille e mille altre canzoni sull’amore. Poi mi e sembrata “grande amore 2 la vendetta” 🙂 Ci somiglia. Mi e’ piaciuto Simone Cristicchi; poi,, gli altri nel complesso, aicci aicci (cosi’ cosi’). A te, chi e’ piaciuto, oltre ad Arisa? Ciao 🙂

      • Laura says:

        La canzone di Anna Tatangelo non era male, il testo di Silvestri, sono comunque contenta che hanno vinto i giovani, ci sono tante polemiche su questo ragazzo che non capisco ma il Festival e’ sempre stato cosi’, ancora qualche giorno e tutto sara’ dimenticato, un abbraccio caro Marghian, buon inizio settimana, 🙂

    • MARGHIAN says:

      Alora Laura, le polemiche a sanremo e su sanremo ci sono sempre….”perche’ sanremo e’ sanremo”. La battuta non d’ mia, lo hanno detto molte volte: “non sarebbe sanremo senza polemiche”. Su Mammhoud (non ho ancora imparato a scriverrlo, tendo a scrivere “mohammed”) trovo counnque giusto il fatto che la canzone non possa essere rappresentativa della musica italiana (e’ un rap arabeggiante, un genere detto “marocco pop”). E’ una canzone che, in un festival internazionale, con cantanti di tutto il mondo, poteva anche starci. Non mi riferisco al festival europeo, dove questo ragazzo,avendo vinto, rappresentera’ la musica italiana- ecco cosa non torna-; penso piuttosto ad un ipotetico festival mondiale,interculturale. Una canzone di sanremo, insomma, deve essere in stile italianizzante, per quanto includa generi che vengono da ogni dove- ma e’ l’humus culturale generale nostro, dato che abbiamo inglobato da decenni, generi americani come il swing o il blues-. Questa polemica ci puo’ anche stare. Ma – ecco cosa mi da’ fastidio, tutti i commenti polemici su Facebook sono contro gli immigrati!!! “Ecco, vengono qui e ci rubano anche il festival”, “contaminano anche la nostra cultura”, e peggio ancora. Tutti dico tutti, contro gli immigrati e l’immigrazione, non uno (su FACEBOOK E YOUTUBE, WORDPRESS no), non uno ove si consideri la musica o il canto. Comunque, io avrei voluto che vincesse non so, o Cristicchi o..non saprei per gli altri piazzamenti. Tatangelo non so, la dovrei riascoltare; canta bene, belle anche alcune canazoni , ma la trovo troppo scontata. Ti piace Giorgia? Era ospite, ha cantato una canzone di Whitney Houston. E’ stata brava, ma non c’è paragone, la Hoston era piu’ figge 🙂 Scherzo, ciao.

      Marghian

      • Laura says:

        Giorgia l’adoro Marghian, e’ bravissima, ha una voce stupenda e Whitney Houston era meravigliosa, per quanto riguarda i commenti della gente penso che ci sia troppa ignoranza e cattiveria, un abbraccio caro amico, buona notte, 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Laura. Devo un po’ ricredermi sulla canzone e sulla interpetazione di Anna Tatangelo. Ti ho scritto “ma la trovo troppo scontata ” L’ho ascoltata bene, E’ il suo tipico stile, comunque è brava, e la cazone non e’ male. Sui commenti della gente, cattiveria e perfetta ignoranza. Ora, se uno dice che la canzone non aveva niente di italiano, allora si’. E’ vero, e la critica e’ sulla musica. Ma ho letto commenti che di musicale e canoro non hanno niente, Sono sicuro che se questo ragazzo fosse russo, slovacco, questi commenti razzisti non ci sarebbero stati; ma, essendo egiziano (quindi in odore di arabo), ecco commenti denigratori. Ripeto, vanno bene i commenti critici sulla canzone e sul modo di cantare che non si allaccia alla cultura musicale italo-europea, che mi trovano anche d’accordo. Ma non commenti fuori luogo di carattere razzista. Al punto che io credevo che la canzone parlasse di immigrazione, invece no.Molti hanno commentato in queseto senso: “vengono qui e ci rubano anche il festival”, “contaminano la nostra cultura” e peggio ancora. Ad un amico e paesano, un bravo ragazzo ma un po’ razzista, arrabbiatissimo, gli ho scritto”guarda che la mamma e’ sarda eh?” – per prenderlo un po’ in giro. L’ho visto ieri sera, parlandone gliel’ho detto. “Da te nessun commento che parla di musica e canzoni, tutto su neri, non neri… ”

      Ciao 🙂

  5. MARGHIAN says:

    Mi accorgo adesso che non andava il video di “che sara'”, adesso si’ . Ciao buon weekend 🙂

    • mariella54 says:

      Ciao Marghian ogni tanto ritorno
      Ho guardato poco il festival primo perché la pubblicità mi fa innervosire e poi perché la tengono troppo lunga però alcune canzoni le ho sentite , mi è piaciuta molto la Bertè e la davo per vincitrice poi Cristicchi che è un poeta e poi quella dei Nigrita ,quella che ha vinto proprio no è banale non meritava scommetto che tra una settimana nessuno la ricorderà .Un abbraccio

      • MARGHIAN says:

        Ciao Marie’, ogni tuo ritorno è gradito. Della pubblicità non parliamo, coI tuoi particolaril canone la Rai dovrebbe farne molta di meno. Ormai tutto e’ per vendere. Berte’ ha fatto la Berte’, nel senso che ha cantato proprio nel suo tipico stile. Non ho valutato bene i testi. Pensa che non avevo caapito il testo della canzone “soldi”, pensavo parlasse del problema della immigrazione. Poi, riascoltandola su Youtube, leggendo il testo, l’ho capita. Negli ascolti in genere mi concentro maggiormente sulla parte musicale e canora.
        Comunque, nel complesso non mi sono piaciute molto. Cristicchi si’, moltissimo.
        Sulla canzone che ha vinto si scaldano gli animi. Molti perche’ la canzone non sa di canzone italiana, e questo e’ verissimo. A me comunque non e’ piaciuta perche’ non mi piace in genere il rap. Il genere della canzone, il marocco pop, e’ simile al rap, almeno mi e’ parso in questo brano. Comunque vanno di moda, ma qusto da tempo, i testi a carattere sociale e umano. Vedi il successo che ebbe la canzone di Roccco Hunt che parlava delle ecomafie, ”nu juorno bono”, nel 2014. Comunque, anche questo Sanremo e’ andato. Ciao Marie’ 🙂

Leave a Reply to lucetta Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s