I SELVAGGI CIELI DEL MONTANA- JOHN DENVER E EMMYLOU HARRIS

Ciao.  Vi lascio questa bella canzone Country, di John Denver. Ascoltiamola con una corista di prim’ordine, la bella e brava cantante Emmylou Harris. Non è una semplice corista, ma una folk singer di fama, anche se qui fa da “gregaria”, da  …asistente vocale 🙂

JOHN DENVER & EMMYLOU HARRIS

WILD MONTANA SKIES

Traduco.

“Egli era nato nella valle di Bitterrout, nella pioggia della prima mattina. Oche selvatiche stavano sull’acqua, dirette al Nord e (altre) di ritorno verso casa. Portando un caldo vento dal Sud,  portando il primo sapore della Primavera. Sua madre lo prese in grembo, e dolcemente cantava : “Oh, Montana, dona a questo bambino una casa. Dagli l’amore di una buona famiglia, ed una donna per se’. Metti un fuoco nel suo cuore, ed una luce nei suoi occhi. Dagli il vento per fratello, ed i selvaggi cieli del Montana”

Sua madre morì in quella estate,  ed egli non aveva mai imparato a piangere. Non ebbe mai conosciuto suo padre,  e non si chiese mai il perché. Non conobbe mai le risposte per costruirsi una via facile. Ma imparò a conoscere la natura selvaggia (wildiness-“selvaggità” sarebbe), e ad essere un uomo cosi’, in quella maniera (“a man that way”, “un uomo in quella via”), “genuino”.

Il fratello di sua madre lo prese con se’, nella sua famiglia, nella sua casa. Gli diede una mano su cui potesse contare, ed una forza che senti’ sua (che potesse chiamare sua, “could call his own”). Ed imparo’ a fare l’agricoltore, imparo’ ad amare la terra. E imparo’ a leggere le stagioni, ed imparo’ a crearsi una solida base, una posizione (“to make a stand”, “fare una stabilità”).

“Oh, Montana,  dona a questo bambino una casa. Dagli l’amore di una buona famiglia, ed una donna per se’. Metti un fuoco nel suo cuore, ed una luce nei suoi occhi. Dagli l’impetuoso vento per fratello, ed i selvaggi cieli del Montana”.

Nella vigilia del suo ventunesimo compleanno, egli si mise in proprio (“he set out on his own”, “si assesto’ fuori, di suo proprio”). Aveva trent’anni quando, nel cammino,  ritrovo’ la strada per casa, cavalcando un vento di tempesta attraverso le montagne, e con un dolore nel cuore. Cosi’ volto’ pagina, e ricominciò daccapo (“and to make a brand new start”- “e fare un inizio nuovo di zecca”).

Ora, nessno racconto’ la storia, del tempo passato da quando era andato via. Alcuni dissero che era diventato avvocato,  altri che fosse un “john”( Don Giovanni?).

C’era qualcosa nella città, che egli diceva di non poter respirare, e quacosa nella campagna che diceva di non poter lasciare.

“Oh, MOntana,  dona a questo bambino una casa. Dagli l’amore di una buona famiglia, ed una donna per se’. Metti un fuoco nel suo cuore….”

Adesso certi dicono che fosse pazzo, e si dicvano contenti che egli fosse andato via. Ma alcuni di noi ne sentono la mancanza,  e proviamo ad andare avanti (“to carry on”- “trainare su'”), dando voce alla foresta, donando voce all’alba, dando voce alla natura selvaggia , ed alla terra dove egli ha vissuto.

“”Oh, Montana,  dona a questo bambino una casa. Dagli l’amore di una buona famiglia, ed una donna per se’. Metti un fuoco nel suo cuore, ed una luce nei suoi occhi. Dagli  l’impetuoso vento o per fratello, ed i selvaggi cieli del Montana”.

Ho messo fra parentesi qualche frase o parola letterale, per evidenziare la fantasia che ci va a tradurre.  Mi piace pero’, e mi diverte.

(Altro blog)

Ciao.

Marghian

 

 

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

5 Responses to I SELVAGGI CIELI DEL MONTANA- JOHN DENVER E EMMYLOU HARRIS

  1. Laura says:

    Che bello Marghian, ti abbraccio, buonanotte, 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s