OMAGGIO AD ARETHA FRANKLIN ARETHA FRANKLIN – RAY CHARLES

ARETHA FRANKLIN E RAY CHARLES

DUE GRANDI ICONE, DUE FACCE DELLA STESSA PREZIOSA MEDAGLIA

Regina e re, della musica Soul

ARETHA FRANKLIN – RAY CHARLES

LET IT BE

Lennon – Mac Cartney

Il titolo “Let it be”, “lascia che sia”, è stato tradotto anche con “lascia che succeda” o “lascia  che accada”. Corrisponde infatti al nostro “così sia”.

/   /   /

“Quando mi trovo in momenti di travaglio e sofferenza, la *Vergine Maria (lett. “Madre Maria”)  viene a me, pronunciando parole di saggezza. Lascia che sia.  E nella mia ora di oscurità , ella sta ritta davanti a me, e mi dice parole sagge. Così sia”. Lascia che sia, lascia che sia….Mi sussurra parole sagge.  “Cosi’ sia” .

E quando la gente che ha il cuore infranto che vive nel mondo sopporta (letteralmente “acconsente”, “agree”, si adegua *giocoforza, ), ci sarà una risposta. Cosi’ sia.

E per quanto essi si sentano messi da parte (lett. “per quanto essi siano separati”), ci sarà una possibilità, “chance”,  che essi vedranno. Ci sara’ una risposta, “cosi’ sia”..ci sara’ una risposta.

E quando la notte si fa  tenebrosa (letteralmente “nuvolosa”, “cloudy”), c’è ancora una luce che splende su di me. Splendera’ fino all’alba, lascia che sia.

(e tu sai che quando ) mi sveglio al suono della musica, la Vergine Maria viene a me, dicendo parole sagge. Lascia che accada….Ci sara’ una risposta, cosi’ sia….” (traduz. Marghian)

Ciao.  Ho voluto tributare questo omaggio ad Aretha Franklin, grande voce del Soul. A tal proposito, non potevo  non associarla a Ray Charles.   Buon weekend, Ciao.

-altro blog-

Marghian

 

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

15 Responses to OMAGGIO AD ARETHA FRANKLIN ARETHA FRANKLIN – RAY CHARLES

  1. noir622224124 says:

    💓😍🤩😍🙏🙏🙏🙏

  2. Enri1968 says:

    Bel omaggio in un post. Amico buonanotte.

    • MARGHIAN says:

      Ciao Enri. Ho tributato anche un omaggio a Genova. Per queto ho scelto l’altro blog ove hos critto prima qualcosa altro).
      Non potevo non collegare la Franklin a Ray Charles, le due colonne mondiali del Soul e della musica nera. Ciao 🙂
      Marghian

  3. lucetta says:

    Grandiosi entrambi e grazie sempre a te per la traduzione.

    • MARGHIAN says:

      Ciao Lucia. La canzone (famosa) Let it be, come hai visto dalla traduzione, è praticamente una preghiera alla Madonna, “nei monenti tristi la Vergine Maria (letteralmente dice Madre Maria) viene da me, mi parla con saggezza, mi conforta…cosi’ sia”.
      Ciao Lucia , grazie 🙂

  4. Alidada says:

    Aretha Franklin è il massimo!..da brivido! Ottimo… Buonotte Marghian

  5. ili6 says:

    Una grandissima artista che merita di essere omaggiata per quello che ci ha Donato con la sua voce.
    Splendide le canzoni che hai proposto, anche col grande Ray.
    Indimenticabili.

    • MARGHIAN says:

      Ciao Mariro’. Ho messo il “grande ray” perche’ nel genere della Franklin, il “Soul”, Ray Charles e’ i “padre”, quasi l’inventore del genere. Maestro per molti, come disse James Brown (che non era certo un damerino): “senza Ray Charles non sarei James Brown”, ecco che la Franklin (fra l’altro molto piu’ giovane) e’ esistita, come artista, grazie a Ray. Fra i vari “titoli”, era “the Genius” , “the Hig Priest of Soul” (il gran sacerdote del Soul), “The Bishop of Atlanta” (il Vescovo di Atlanta”).. Una volta disse “in qualunque modo mi vogliate chiamare, a me inmporta che la mia musica piaccia, e diverta”. Ciao 🙂
      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s