GIANNA NANNINI CANTA IN SARDO – non e’ poi malaccio, in fondo.

GIANNA NANNINI CHE CANTA “NON POTHO REPOSARE”

Per i sardi. un inno sacro.

QUI, LA VERSIONE PIU’ TRADIZIONALE DEL CANTO

Magari, prima ascoltate questa versione, della nostra grande Maria Carta.

Ciao. Pensando a cosa lasciarvi, mi sono ricordato di un mio breve commento sul post precedente dove ho scritto che Gianna Nannini ha cantato una canzone tradizionale sarda, storpiandola parecchio.  Nel commento ho scritto anche che forse, trovando il video, ve la avrei fatta sentire. Pensavo di intitolare il post “come vi storpio una canzone 2”. IL video che ricordavo e’ questo qui.  (leggete i commenti su Youtube! ). Pero’, nel cercarlo, sono imbattuto in un altro video dove Nannini  interpreta ancora la canzone, ma un po’ meglio. E’ ascoltabile. //. Bella poi l’orchestrazione. La accompagna anche un suonatore di “Launeddas”, un antichissimo strumento a fiato, fatto di 3 canne – vedere qui, ve ne descrivo un po’ la storia… -, suonatore che Nannini stessa presenta.

GIANNA NANNINI

A DIOSA

Meglio conosciuta come “NO POTHO REPOSARE”, dalle prime parole del testo.

Buona la pronuncia 🙂 

CIAO

Marghian

 

 

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

15 Responses to GIANNA NANNINI CANTA IN SARDO – non e’ poi malaccio, in fondo.

  1. Silvia says:

    Io ricordo la versione dell’indimenticabile Andrea Parodi…..non c’è storia

  2. Laura says:

    Buonanotte Marghian, buon weekend, 🙂

  3. Se sentissi come la canticchio io allora 😂😂 .

    • MARGHIAN says:

      Ma dai, davvero? Potresesti sempre farti sentire, oggi conm youtube, basta riorenderti mente canti..io l’ho fatto 🙂 Non con questa canzone, certo..A me piace suonarla invece. Con la tastiera, tipo “chiesa”, lenta lenta… Ci metto l’effetto “chorus” e sembra proprio un coro. Ciao 🙂

      • Marghian adoro la Sardegna , la mia compagna è Sarda, ma io sono stonatissimo, e non essendo neppure Sardo puoi immaginare il resto . Però ci metto il cuore..e se dovessi cantare in pubblico, poco dopo ci sarebbe una rivendicazione dell’ ISIS …

    • MARGHIAN says:

      Magari hai suggerito all’Isis una nuova arma, il canto…. Ciao. Naturalmente scherzo, e scherzavo, sul cantare in pubblico questa canzone. Magari ecco, una canzone che ti si confa’, e cio’ lo vedresti tu. Io sono un audace, pensa che ho pubblicato su youtube un video dove canto in genovese.. 🙂 Ma io sono un caso a parte, un esempio di grande coraggio ehehe. Ma appunto, solo quello! 🙂 Ciao.

      • Fantastico, no io limito le mie esibizioni in doccia, o per tenere lontani orsi e lupi durante le mie escursioni , e sembra anche che lo stratagemma funziona.🤗

  4. ili6 says:

    Vabbe….qui la Nannini ha toppato. Diciamo che….siamo buoni…… ha voluto fare un omaggio alla Sardegna e alla grandissima Maria Carta.
    🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Mariro’. Come vedi, non sono… antinanniniano (roba da accademia della crusca eh? Ma si capisce… 🙂 ). Nell’altro post volevo dire che non e’ proprio il suo genere. Qui ho apprezzato il brano musicalmente, e se non si fa un attento confronto con l’originale tradizionale, puo’ passare. Ho sentito di peggio, Ornella Vanoni che canta “imagine” mettendoci parole di amore di coppia: “immagina che succede, se ti trovo qui…”, mentre sappiamo che “Imagine” parla di altro. La combiranono grossa anche con “Let it be”, dove al posto della frase che significa “lascia che sia”, ci misero “dille si'”. Ora le ascolto, “immagina” e “dille si'”- se le trovo. Ciao 🙂

    • MARGHIAN says:

      Mariro’, te el faccio sentire va’


      Cessu itta cosa leggia.. (Dio che csoa brutta..) Piu’ che altro, riferito ai testi.

      Ciao.

Leave a Reply to MARGHIAN Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s