A PASSU LENTU – contro la pena di morte

Il perdono aiuti chi si mette al posto di Dio”

 A PASSU LENTU

TAZENDA

 “Se ne vergogni il mondo, che’ e’ arrivato a toccare il fondo.  Se ne vergogni il Sole, di questo giorno che a noi fa male. Il perdono aiuti chi si mette  al posto di Dio, il perdono aiuti chi si mette al posto di Dio.

Il condannato al silenzio, sa che nessuno lo aiuta, che gli hanno rubato il desetino. Lo hanno condotto alla morte. Fuori molta gente tarda ad andarsene, fuori molta gente tarda ad andarsene. Camminando a passo lento, vociando cosi’: ”gli assassini, o giudici, siete voi!”.  Camminando a passo lento, vociando cosi’: ”gli uccisori, o giudici, siete voi!”.

Se ne vergogni la luna, che divenga nera come una prugna, e nero abbia l’alone, come la Giustizia, la morte (come la morte riveste di nero la Giustizia).  Il perdono aiuti chi si mette al posto di Dio.

Camminando a paso lento, vociando cosi’: ”gli assassini, o giudici, siete voi!” Camminando a passo lento, vociando cosi’: ”gli assassini, o giudici, siete voi!”. Camminando a passo lento, vociando cosi’: ”gli uccisori, o giudici, siete voi!”.  “Voi, voi…..”.

(Parlato) Il tre di maggio, all’alba, e’ stato ucciso come un vitello – “Voi!”. Il tre di maggio, all’alba, una speranza – portata- – al macello – “Voi!”-. Il tre di maggio, all’alba, stava fioccando (nevicava) a fiocchi grandi – “Voi!”. IL tre di maggio, all’alba, la Giustizia e’ finita.  Camminando a passo lento….”(Tazenda- Traduz. Marghian)

////////////////

Questa canzone mi e’ ritornata in mente ieri sera, ricordando cosa disse un telegiornale Rai a maggio di quest’anno. La decisione di alcuni stati americani di incrementare le esecuzioni, in specifico di arrivare ad eseguire otto condanne a morte entro il mese di luglio. Facevo la cena, e ricordando questo, sottovoce cantavo “A passu lentu”.

————-

Sulla pena di morte io penso questo: innanziuttto, l’uomo non deve uccidere. In secondo luogo, non si deve formulare mai un giudizio estremo. L’uomo non puo’, e non deve farlo mai. La pena di morte, poi, non e’ un deterrente, questo e’ storicamente e socialmente dimostrato. “Chicago, anni 30”: con la pena di morte in vigore, la criminalita’ imperava. La pena di morte e’ poi la ricerca di un “capro espiatorio”,  in quanto “paga uno”, ogni dicei anni,  per un tipo di delitto di cui ne avvengono decine al giorno, o molti di piu’ . E forse, e’ peggio della morte passare tutta la vita in carcere. La pena, comunque, deve essere non solo afflittiva ma sempre e soprattutto rieducativa.  Con l’uccisione, non vi e’ redenzione alcuna.  “Una ispera a su macellu”, appunto, una speranza soppressa.  E’ questa la mia opinione.

CIAO

Marghian

 

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica, opinioni, RIFLESSIONI. Bookmark the permalink.

6 Responses to A PASSU LENTU – contro la pena di morte

  1. Enri1968 says:

    Si sono d’accordo con te.

  2. concordo ma vorrei pene certe e applicate… ma hai sentito il brigatista della uno bianca? …è in valle d’aosta in ferie in un resort a 5 stelle x fare un congresso (dall’alto della sua sapienza) …. ecco ‘ ste cose mi urtano…. ciao marghian, buon fine settimana

    • MARGHIAN says:

      Ciao Rosa. Chiaramente le pene ci devono essere, e giuste (non punire uno e non punire un altro solo per “favoritismo”). La pena deve essere severa, giusta, e deve chiaramente avere carattere rieducativo. Cosa che con la pena di morte decade tout Ciao, buon fine settimana anche a te- ormai buona domenica, il sabato e’ quasi andato :).

  3. lucetta says:

    Condivido il tuo pensiero sulla pena di morte che non serve….ma come dice Rosa le pene dovrebbero essere certe e applicate. Ho ascoltato i Tazenda e ti auguro una domenica di sole e di mare.

    • MARGHIAN says:

      Ciao Lucia. Avete ragione, e questo e’ implicito nela frase che ho scritto, “E forse, e’ peggio della morte passare tutta la vita in carcere…”. Certo, le pene vanno applicate, ed applicate in forma alla colpevolezza. Pene anche severe, ma non la condanna a morte. E’ stupida vendetta e basta, ed e’ un assassinio istituzionale. Pene rigide, anche esemplari, ma tenendo sempre presente il duplice carattere della pena, punire ma nel contempo educare e redimere. La pena di morte, in America, e’ asurda anche epr un altro motivo Lucia: uccidere un ritardato mentale, ed e’ tipico nelle esecuzioni americane. Dico quelle perche’ so di quelle.
      Ho trascorso una domenica di sole e di mare. Oggi c’c’ero tutto il giorno, al mare, con alcune persone- da solo vado e faccio una nuotava veloce, “mordi e fuggi”. Con della gente la cosa cambia. Come quando ho fatto il filmato, il pomeriggio di Ferragosto. Ciao 🙂
      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s