17 MAGGIO – UNA DATA, UN RICORDO

Una foto su un giornale, un trafiletto letto di fretta, un pensiero semplice: cio’ che avete letto.

Per lei, Un fiore, piantato nel Giardino della Vita

field_in_ earth

Universal_Celestial_World

A lei il mio augurio che il Cielo sia ora il suo nuovo giardino.

Che conosca ste cose meglio di noi ora.

Il Cielo, qualunque cosa questo voglia dire, forse e’ il nostro destino.

Questo e’ un post un po’ “stealth”, furtivo. L’ho scritto frettolosamente, in ufficio –

E’ un ricordo, lo stesso dell’anno scorso.

CIAO

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in MOMENTI, my music, RICORDI, RIFLESSIONI. Bookmark the permalink.

29 Responses to 17 MAGGIO – UNA DATA, UN RICORDO

  1. Affy says:

    In più occasioni, sul tuo blog, ho letto la storia di questa ragazza scomparsa prematuramente.
    Anch’io vorrei che oggi il cielo fosse per Margherita il suo nuovo giardino.
    Un caro saluto Marghian 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Affy!! (Manca ancora un commento musicale che il PC dell’ ufficio non.mi.lascia prendere ( il link per WordPress) dal sito dove mi ” appoggio” per le mie suonatine. A casa continuo…).
      Ora sono passato al cellulare. Si’, ho un ricordo ancora presente di questa ragazza. E’ u ricordo comunque sereno, * non e’ un pensiero ossessivo ( anzi, rimarco il ” sereno” 🙂 )….

      • MARGHIAN says:

        …mi venne da firmarmi ” Marghian”, “per marghe”, quando nel gennaio 2008 scrissi il mio primo commento, non pensavo nemmeno che avrei fatto poi un blog tutto mio che feci invece a marzo. Immagina il blog e l’ argomento di quel post del primo commento:” forse un asteroide colpirà’ Marte”, il blog si chiamava Mysterium ( e ti pareva…). Prima di fare il mio blog ci avrò’ lasciato almeno 50 commenti.
        Pensa che li’ commentavano anche fisici di livello ( uno lavorava per Piero Angela pensa..), ed io cercavo di tenergli testa

      • MARGHIAN says:

        …uffa sto cell, sono passato di nuovo al pc…. cercavo di “tenergli testa”- non litigio, stare al passo…- cosi’ come potevo, su argomenti come “la vita su altri pianeti”, “profezie Maya”, “aldila'”, “Ufo”, “antimateria” eccetera. Praticamente, “Davide contro Golia”. Ero infatti l’unico li’con la sola licenza media. Non ci volevano credere… 🙂

        Quella ragazza, “il cielo come il suo nuovo giardino”.
        Il mio e’ solo un semplice augurio, Affy,lo vorrei tanto ma non ci credo proprio “per fede”.

        Infatti su queste cose parlo sempre di “speranza”,non di fede. Dico di non averla infatti.
        In definitiva no sappiamo se noi esseri umani siamo solo animali, dei “primati piu’ evoluti” e basta; o se non siamo invece costituiti da una doppia natura, materiale e spirituale, e sarebbe la seconda a sopravvivere per destini superiori. Non lo sappiamo… Chi è che “innesta” od “infonde”, in un ovulo umano appena fecondato, questa “natura spirituale” che poi sarebbe, come la chiamiamo, “l’anima”? Dio? O questa parte spirituale -non soggetta quindi a morire- si forma piano o viene infusa piano piano, durante l’esistenza, mentre la viviamo momento per momento? O non e’ stata mai creata, come dice la filosofia orientale? Non lo sappiamo.. E ancora: si ha per forza e sempre bisogno di una struttura fisica come il cervello perche esista “una mente” o una “personalita'”? O mente e personalita’ posssono sussisere ed esistere anche senza -ed oltre- un “appoggio fisico”? Non lo sappiamo….Ecco perche’- almeno io – su queste cose, ti parlo solo di speranza, non di fede. Ammetto di non averla infatti. Speranza, questo si’. Ma per tutti….

        Ooohhh! 🙂 Infatti, devi sapere che quanto hai letto fin qui in questa terza parte di commento, era un commento perso, grazie al cellulare 😆
        Ciao Affy, a stasera 🙂

        Marghian

  2. lucetta says:

    Mi associo a te in questo desiderio-speranza. Buona giornata Marghian.

    • MARGHIAN says:

      Ciao Lucia. Io non parlo mai di fede, ma solo di speranza, semplicemente perche’, umilmente, ammetto i miei dubbi, le mie incertezze.. Ma a ‘sta ragazza, ma chiaramente non soltanto, augurai davvero che subito- senza mediazioni- venisse accolta” in cielo”, come si dice. Per lei, anche, ripresi un po’, per qualche mese, “a pregare”. Svegliarmi di notte per qualunque motivi e pensare “”Signore, se ci sei, mi racomando, questa ragazza…”.. Parole che mi sovvengono ancora oggi, ogni tanto.
      Ti ringrazio, ciao Lucia 🙂

      Marghian

  3. Silvia says:

    Molto dolce questo tuo ricordare 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ti ringrazio Silvia. Chiarisco- anche se si capisce… 🙂 – che non penso da anni, 24 ore su 24 a Margherita, e non mi dispiace solo per lei, ma ogni 17 di maggio “me ne ricordo di piu'”, diciamo. Ve l’ho raccontato anche in altro post (l’anno scorso ad esempio), e ni qualche commento, che veni a sapere di cio’ che accadde a quella ragazza al lavoro (ero allora in altra sede, un sito archeologico), di turno pomeridiano. Arrivo’ un collega che doveva fare il turno con me, con il quotidiano “L’Unione Sarda”: “e’ morta una ragazza di Arborea (comune con piccolo centro e attorno nell’agro delle case fattorie che sta a soli 8 chilometri dal mio paese), investita dal bus sul quale aveva viaggiato, tornata dalla scuola ad Oristano..”. Non so come, “Giovanni, dammi il giornale..”. Vedo foto e articolo, e “scusate, vado un attimo fuori , torno subito…”, e commosso “pensai”, per esempio, le parole che ho scritto all’inizio, “mi resterai nel cuore…”.

      Trascorsi tutta l’estate (ah, 2002) che questa cosa mi tornava in mente. Una collega, viaggiavamo insieme, era ai primi di lugilio. “ti vedo pensoso, pensi ancora a quella ragazza?”. “Si’, Clara, ci penso si’..kaiser, ma che vita, esserle successa una cosa simile…”.

      Dopo qualche mese da maggio,pero’, ai pensieri tristi fecero posto pensieri di serenita’..che ancora perdurano.
      Era davvero una ragazza dolce,a 17 anni (quando le accadde) sembrava avesse due o tre anni in meno. Poi- misteri del cuore..- avraì inciso anche il fatto che avesse la stessa eta’ di una mia nipote, “che le somigliasse un poco”, non so.. (ancora sto a domandarmi, “perche’, tutto quel dispiacere, per una ragazza che manco conoscevo..-??!!!.)..
      Ciao Silvia, ti ringrazio per avere apprezzato, e cime diciamo fra noi…*dolce notte 🙂

      Marghian

  4. skayrose59 says:

    Ciao Marghian ricordo anch’io la storia di margherita e che le hi dedicato un blog affinchè’ fosse sempre presente, sicuramente ti assiste dal cielo

    • MARGHIAN says:

      Era alle magistrali. Cosi’ quando le accadde pensai:” adesso hai un nuovo preside…vedrai che ti vorrà’ bene…”. “Le dissi” anche ” che la sola pena sia per noi, per quella che e’ stata la tua mamma, per noi che siamo messi malino..”. ” e per me starai dicendo al tuo preside, ” la prego, per questo signore che….”. E ancora, ” non invidiarci perche’ noi siamo ancora qui…” poverini” devi dire!”.
      Ciao Silvia. Sono solo alcuni dei miri pensieri su Margherita.
      Il suo aiuto e’ già’ nella serenita’ che mi da’ nel pensare alla ragazza che era e all’ entità’ buona che forse e’ ora.
      E forse davvero lei sussurra all’ orecchio di Dio anche per me ” la prego signor preside…. 🙂
      Ciao Silvia, grazie e buona giirnata 🙂
      Marghian

      • MARGHIAN says:

        Trovi qualche parola strana. Miri per esempio, al posto di “miei”. E’ il telefonino 🙂 ti scrivo dal posto di lavoro. Ciao.

  5. Laura says:

    Che dolce questo post, un abbraccio caro amico, notte serena, 🙂

  6. Rebecca Antolini says:

    Mio caro Marghian, la cara Marghe e nel cuore di memoria di Dio, e un giorno noi tutti viviamo sulla terra paradisiaca, e Tu stesso caro Marghian poi raccogliere le margherite per lei…

    ti abbraccio bussi💋🌻

    • MARGHIAN says:

      Memoria di Dio. Si’, fra le possibilità’ di un’ altra vita c’ e’ anche questa della ” memoria di Dio’ come qualcuno la chiama. Ossia che prima di tutto ci dia una mente universale, che magari faccia di ognuno di noi un ” backup” spirituale” (il backup e’ una copia di dati di un computer r cosi’ farebbe Dio con noi. E’ la cosiddetta ” restaurazione di tutte le cose.
      Ma forse non bisogna aspettare una ” terra paradisiaca’ (paradisiaco dovrebbe diventare tutto l’ universo, non silo la terra: il “punto omega”..). Forse esiste già’ una dimensione altra, e tutto anche per Marghe r’ già’..ora.
      Forse lei sta facendo una specie di ” scuola’, li’.
      Pensa a quelli che in coma hanno visto la luce, un essere, hanno avuto la sensazione di capire tutto e ricordare tutto. Forse anche lei..solo non ce lo puo’ raccontare .diversamente da chi, sarebbe stati detto, ” non e’ ancora ora per te, hai ancora qualcosa da fare…”. Non lo sappiamo…Ciao Rebecca, bussetty 🙂
      Marghian

      • MARGHIAN says:

        Cellulare..parole strane, parentesi non chiusa, qualche verbo mancante. Dopo correggo, a stasera ciao 🙂

      • Rebecca Antolini says:

        l’unica cosa che posso dire adesso, e ti attendere e poi vedremo cosa accadrà … in uno o altro modo prima o poi ci siamo tutti ancora… bussi 💋

    • MARGHIAN says:

      Come in una canzone dei “Tazenda”, ” e non ci lasceremo mai…in questo o all’ altro mondo..e non ci perderemo mai, nel cielo piu’ profon do…o..”. Bussy 🙂
      Marghian

      • Rebecca Antolini says:

        si più meno… bussi 💋

      • MARGHIAN says:

        Ah rebe’, sai perche’ ti ho scritto le parole della canzone “..in questo e all’ altro mondo..”? Perche’ avevo capito ” mondo”, mentre tu hai scritto ” modo”, ” nell’ uno o nell’ altro modo…”.
        Comunque, fissiamo un punto: quando io ti scrivo di aldilà’, o di alieni, non penso mai…che si debba vivere con la testa fra le nuvole pensando ad un altra vita o che non si debba pensare ai problemi della Terra.
        Io vaglio sempre e solo delle possibilità’ teoriche, mai con certezza di fede (magari!!! Sarei più’ felice.. 🙂 )
        Io sono il primo a dubitare, anche delle mie stesse idee…e vivo anche fin troppo intensamente la realtà’, e forse e’ anche un difetto.Bussy 🙂
        Matghian

    • MARGHIAN says:

      Perche’, io cosa ti ho scritto da te, quando mi hai scritto ” pensiamo a vivere qui sulla terra?”. Che la vita va sempre vissuta pienamente attivamente comunque. ” cogli l’attimo non e’ solo per l’ ateo materialista. Ciao ciao 🙂
      Marghian

      • Rebecca Antolini says:

        Hai ragione la vita deve essere vissuta coscientemente … ti abbraccio buon venerdì bussi 💋

  7. sherazade says:

    Un bellissimo ricordo che proprio per i tuoi interessi mi piacerebbe discutere più a lungo essendo io molto più pragmatica e agnostica.
    Purtroppo questo è il limite del blog e dei suoi commenti che vengono innescati.
    sherabbraccicari

    • MARGHIAN says:

      Ciao shera. Ti ringrazio, tenevo a che vedessi questo post. E’ vero, non e’ facile argomentare cosi’, ” a distanza” e per giunta per iscritto.
      Forse non c’ e’ comunque chi e’ più’ pragmatico di me,, anche io di fatto rientrerei fra gli agnostici, o quasi. Non c’ e’ niente di ‘ fideistico”, avrai anche notato, nei miei commenti e riflessioni.
      Io categorizzò due tipologie di agnostici: chi dice ” non ci credo e non ci penso” e chi invece dice ” non lo credo per fede, non so, ma ci penso spesso, e ci spero..”. Io mi avvicino a questa seconda categoria. Sai, il motto dell’ Agente mulder di X Files ” I want to believe”? Ecco, vorrei crederci, ci spero , non ” credo perche’ mi vien detto ” ( fede).
      Altra cosa, sempre per me personalmente: il possibilismo su una sfera extrafisica prescinde ( a mio avviso) da quelle che possono essere le storture di una chiesa o una religione. Nel senso ad esempio che ” non ci credo prrche’ la chiesa…” delle volte non e’ una obiezione tanto logica..”.
      Ci sono due posizioni di ” arroganza intellettuale”, diciamo. Essere sicuri del ” si” ed essere sicuri del ” no”.
      Okay, io parto dal presupposto che ” non si sa”. E la speranza e’ l’ ultima a…Ciao Shera 🙂

      Marghian

  8. alessialia says:

    mi sono emozionata…
    sono andata a leggere il post dell’anno scorso…
    e mi sono riemozionata…

    • MARGHIAN says:

      Ma io ringrazio te, Alessia, per aver apprezzato questo- queti post per Margherita. Si’, scelsi di chiamarmi “marghian” per lei. Sa l’abreviativo, “marghe”. Da li’, gia’ qualche mese prima di scrivere il mio primo commento (ah, non avevo e non pensavo ancora di fare un blog mio) pensai di chiamarmi “il margheano”; poi “marghiano”. ma con la “o” finale non era abbastanza bello – poi, condizionati come siamo dalle paroel anglosassoni, pensai “marghian”. E mi firmai cosi’ sin dal primo commento, che era “un asteroide su marte” di un blog di astrofisica. Apartire da li’, e su altri siti, e quasi sempre su quegli argomenti, postai almeno duecento commenti, qualcuno me lo conservai, aggiustandolo- stava nascendo l’idea del blog mio. Che ci fu, tre mesi dopo quel primo commento del 24 gennaio del 2008. “che memoria”, penserai, anche la data del primo commento..nooo, tutta una finzione, non ho tutta quella memoria. E’ che era il mio compleano, quando scrissi quel primo commento- per cui mi ricordo anche giorno e mese -.
      Il blog- i primi post sono nell’altro blog- si appoggiava a WLS, che poi ci disse” di passare tutto quanto a WordPress, ed eccomi qui, dal 2011 mi sembra (perche’ a dicembre WLS avrebbe chiuso, eccetera).
      Ho due blog perche’, quando passai qui, wp mi fece confondere e mi trovai con due blog. Poi io, somarello, presi come blog principale l’altro, riversando tutto quanto li’, i post fatti in tre anni ma…mi avvidi, dopo, che il blog che si apre subito e’ questo. E cosi’ sono rimasto. Dopo qualche anno, ho deciso di usare questo solo per la musica, e per le cose piu’ “leggere”, diciamo.
      Appunto, e’ qeusto che sta andando avanti perche’ ho poco tempo, e per le cose di questo blog mi vien meglio, meno impegnative. Ciao, e grazie ancora 🙂

      Marghian

      • alessialia says:

        che storia…
        devi essere una persona molto sensibile tu…
        molto carina questa cosa che hai fatto per margherita…
        e mi piace molto il tuo nick!
        il fatto che tu ti sia un po’ impicciato lo capisco benissimo… io sono un a frana telematicamente.,..
        e anche sul tempo sono d’accordo!
        buon sabato!

      • MARGHIAN says:

        Proprio impicciato no ( se lo intendi nel senso di ” impacciato”). Piuttosto riesco meglio nelle cose teoriche. Ma e’ più questione di passione.
        Sensibile forse troppo. Ma non tanto riguardo a cose come ” margherita” che’ e’ positivo. Troppo sensibile senso che tendo a far di molte cose un cruccio. Sai la canzone di Anna Ora ” una emozione da poco, una parola detta piano e io non vedo più’ la realtà’… “? Non proprio cosi’ ma per darti l’ idea in che senso ” troppo sensibile”. Impacciati proprio no, anzi. Vero Chen un post avevo fatto outing sulla mia timidezza ma riferito più’ che altro alla mia givinezza. Ma le esperienze e gli anni mi hanno aiutato ( e la mia volontà’…). Ciao 🙂

        Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s