LIEDER DI BRAHMS, “GESTILLTE SEHNSUCHT” , Franco Battiato – Traduzione a cura di Rebecca….

PROPRIO COSI’…. 🙂

E’ UN LIEDER-CANZONE- DI BRAHMS

Musicisti come Beethoven, lo stesso Brhams ed altri composero i cosiddetti “lieders”, “canzoni”. “Gestillte sehnsucht” e’ uno di questi “lieders” che Battiato interpreta a mio avviso in maniera piacevole.

GESTILLTE SEHNSUCHT

Un giorno magari ve la canterò’ accompagnandomi al “piano” 

-Ma lasciate che impari bene prima la pronuncia, con le note sono a buon punto..- 

VERSIONE DI FRANCO BATTIATO

“Immerso nel tramonto dorato stanno i boschi solennemente! A bassa voce respirano gli uccelli la tranquilla brezza serale. Cosa sussurra il vento, e gli uccelli? Essi bisbigliano nel sogno nel nostro mondo.  I lori desideri, che suscita sempre nel nostro cuore riposo e pace! Desideri, il petto si muove,quando riposi, quando si dorme? Quando sussurra il vento e gli uccelli il loro desideri, quando vi addormentate? Oh, se non più la distanza d’oro Mio spirito vola con le ali del sognatore, non soltanto verso le stelle lontane con il sguardo sognante nei occhi stanchi, poi sussurra il vento, e gli uccelli con fantasia sogno la mia vita”

Traduzione a cura dell’amica Rebecca Pif- ciao –

COPIATO DA QUI

E grazie ancora Pif  🙂

CIAO CIAO

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

23 Responses to LIEDER DI BRAHMS, “GESTILLTE SEHNSUCHT” , Franco Battiato – Traduzione a cura di Rebecca….

  1. Laura says:

    Grazie Marghian, un abbraccio e buona serata, 🙂

  2. Laura says:

    Grazie della traduzione a Rebecca, 😉

    • MARGHIAN says:

      Laura! Ciao. La stavo poco fa sonicchiando con la tastiera- regolata “tipo piano”, senza cantarla pero’ 🙂 . La tastiera la conoscete, si vede, “alla mia destra”. Davvero, mi piace solo suonarla, ma nel senso che brani come questi mi piacciono di piu’ “strumentali. Poi magari ci canto anche sopra 🙂 ma questi brani cosi’, “classicheggianti” o classici, mi piace suonarli, “ascoltandomi” magari con gli occhi chiusi e sognare. Non adesso, non mi voglio addormentare 🙂 Grande traduttrice Rebecca eh? Ciao La’, buona notte 🙂

      Marghian

    • MARGHIAN says:

      ‘giorno La’, ciao 🙂

  3. Silvia says:

    Notte Marghian 🙂

    • MARGHIAN says:

      Recuperato!! Era in “spam”. Mi pareva strano, il “like” e non il commento…Silvia?! . Mi sembrava strano, veloce come sei 🙂 Ed era infatti in “spam” Eh, anche i grandi pistoleri del web, qualche piccola ferita… 🙂 ciao Silvia ‘notte.

  4. Affy says:

    Bell’idea! Vuoi imparare la pronuncia, perchè? ce la canterai in tedesco?
    L’interpretazione di Battiato mi piace, la musica è proprio bella.
    Bravo Marghian, con la musica sei forte!
    Ti auguro una felice sera (una carezza a Bianchina, grazie) 🙂

    • MARGHIAN says:

      In tedesco…come ho fatto con il genovese… 🙂 scherzo, il genovese e’ affine ad altre parlate italiane, ma già’ la pronuncia mi viene sai? La canticchio già’, poi con la pratica..fra qualche mese magari ve la posso ” presentare”, ciao a domani 🙂
      Marghisn

      • Affy says:

        Tranquillo Marghian … che sappiamo aspettare!
        Sono certa che poi, a pronuncia acquisita, ci strabilierai!
        Ciaooooo 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Affy. Infatti, con calma ( anche perche’ poi darò’ precedenza a brani in inglese italiano e sardo 🙂 ).
      Strumentalmente la so già’ fare da anni 🙂 e magari la suono e la metto fra quelle di sottofondo che hai sentito ( alcune…). Devo cercarmi un programma musicale per ” passare” al PC quello che suono ( tastiera) e farlo in mp3. I due programmi che ho bon gitano più’, sono vecchi. Ho poi aggiornato il sistema operativo. Ho perso la password del sito “soundcloud” dove metto le musiche che poi ” incorporo” qui, come per i video. Perciò’ pazientare un po’, Ciao ciao 🙂
      Marghian

    • MARGHIAN says:

      Bianchina e’ sempre (più’) bella 🙂

  5. Rebecca Antolini says:

    Ma dai… quasi dimenticato era dal 2011 … quando ho scritto la traduzione… qui da te non va perso niente … emozionante .. grazie carissimo Marghian busettini 🌷

    • MARGHIAN says:

      Bussetty Rebecca! Si, ed e’ stato uno scambio di favori. Io ( dopo mi sembra) ti avevo tradotto ” su prantu de una mamma” di Franco MADAU che ti piace. 🙂
      Lo scambio di favori ma spontaneo e’ stato come diciamo noi nella cultura contadina, ” a ommi torraus”. Sarebbe “a uomini di ritorno”, ” io ti zappo la vigna e tu mi fai quel muretto di recinzione ” per esempio”.
      Sto al lavoro, a stasera Bussetti 🙂

    • MARGHIAN says:

      Rebe’ ora sono io che…” dimenticavo”. Lo avevi già’ preso, avevi fatto un post . ” su prantu de una mamma” da me tradotti ce l’ hai anche tu..dai, facciami chi fa prima. A dopo, quando ni mettero’ al PC… Bussetty.

      • Rebecca Antolini says:

        si nel vecchio blog ma non qui… sai io soffro del sindrome di cancellarmi ogni tanto 😀

  6. MARGHIAN says:

    Ecco Rebe’, li’. E’ vero, cambi e cancelli. Io sono sempre uguale, “Marghian Per Marghe”,, ho cambiato solo quando mi hanno imposto di passare a WordPress. Sono sempre io, con il faccino dell’alieno e con gli argomenti che, se avessi tempo, sarebbero sempre quelli: nuovi pianeti scoperti, particelle, galassie eccetera. E le canzoni, che mi prendono meno tempo.
    Nell’altro blog allora trattavo anche di musica, ed e’ li’ che ho trovato il post; ecco il link.
    https://marghemarg.wordpress.com/2010/01/10/post-remakeuna-voce-sarda-nel-mio-dialetto/#comments
    Devo avere cancellato anche io qualcosa, perche’ questo post e’ stato da me titolato “post remake”, cioe’ rifatto.
    L’ho riascoltata, molto bella. Ciao 🙂

    Marrghia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s