SORPRESINA…EBBENE SI’, HO DECISO DI FARMI VEDERE. E SENTIRE

Ciao. Già, e’ stata una decisione ardua ma alla fine  l’ho presa. Un po’ è come disse Giulio Cesare, “Alea jacta est”, “Il dado e’ tratto”. Eh raga’, e’ cosi’, portate pazienza… 🙂

CREUZA DE MA’

la lallazione /”eh, anda, eh, anda…”/ andrebbe meglio insieme ad altre voci in coro.

Il respiro che un po’ si sente non e’ il mio, ma del’operatore col telefonino.. 

LA MIA VERSIONE AMATORIALE SPONTANEA

DARCY FARROW

Qui si sente piu’ basso. Cambiato cinepresa, pardon..telefonino 🙂

CANZONE COUNTRY

Ad un minuto e 32 di “ripresa video “, stavo per confondermi con le parole (mmmhhh), poi ne le sono ricordate, “she promised to wed, before the snows…” eccetera.

VI SIETE RIPRESI? DAI, CHE’ TANTO C’E’ L’ANTIDOTO.. 🙂

https://wordpress.com/post/marghemar.wordpress.com/1551

https://marghemar.wordpress.com/2016/10/10/alcuni-brani-country-in-altre-versioni/

https://marghemar.wordpress.com/2016/05/10/finalmente-riesco-ad-affacciarmi-al-web-lo-faccio-con-una-canzone-di-john-denver/

CIAO

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 67 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in Miei video, musica, my music. Bookmark the permalink.

61 Responses to SORPRESINA…EBBENE SI’, HO DECISO DI FARMI VEDERE. E SENTIRE

  1. Silvia says:

    Ma che bravo! Serena notte Marghian 🙂

    • MARGHIAN says:

      Silvia! E chi poteva essere la prima “ammiratrice”? A te l’ho gia’scritto, lo ripeto per chi non lo avesse ancora letto: silvia e’ il mouse piu’ veloce del West 🙂
      E’ stata una cosa “meditata da tempo”, farmi sentire cantare, oltre che suonare nelle musiche-tastiera e chitarra- che metto come sottofondo ai post.
      E’ stata una cosa buttata cosi’, “senza pretese”. La prima canzone, pensate, non la ascoltavo da mesi, ne’ ho fatto delle prove. Della serie “comenti bèssi bèssidi ” (“comenti” non vuol dire “commenti” 🙂 ma vuol dire “come”..-, appunto “come viene, viene”. Ciao, ‘notte 🙂

      Marghian

  2. MARGHIAN says:

    Grazie Silvia, ciao 🙂
    E’ poi anche un modo perche’ mi conosciate meglio, l’immagine della foto non si muove, non parla e non canta 🙂

  3. Laura says:

    Sei bravissimo, complimenti, grazie Marghian, mi ha fatto piacere ascoltarti e vederti, buonanotte e buon weekend, 🙂

    • MARGHIAN says:

      Grazie Laura!!! Cosi’ mi conosci meglio. Grazie, ciao e buon weekend anche a te,’notte .. 🙂

    • MARGHIAN says:

      E’ troppo dai! 🙂 Grazie Laura. Prima, da giovane, o meglio da piu’ giovane, avevo piu’ voce, ti cantavo anche Baglioni. Adesso mi devo accontentare di un De Andre’, di un De Gregori, o Battisti, quelle piu’ facili 🙂 Battiasti, anche, nel senso che si’, era geniale ma come estensione vocale e’ abbordabile anche per come sono io ora. Baglioni, per esempio, non ce la faccio piu’. Ho fatto una cosa cosi’, “casereccia”, tanto per. Ciao 🙂

      Marghian

  4. Ah… mi piace! Bravo! Complimenti! Buon weekend!🙂

    • MARGHIAN says:

      Grazie del “bravo” giorgiana, grazie. No, e’ solo un un mio hobby,per divertirmi, suonare la a chitarra- e la tastiera . Suono poco in questo periodo, resto anche due settimane senza fare un accordo. Sono molto preso dalle cose da fare, lavoro eccetera. Ciao, buon weekend anche a te, grazie ancora 🙂
      Marghian

  5. Rebecca Antolini says:

    Mi hai commossa, amo la musica country, ma molto bella anche la prima nel tuo dialetto, potrei ascoltarti per ore, non mi stancheresti mai… ti abbraccio forte forte mio caro Marghian …bussi 🌻

    • MARGHIAN says:

      Ciao Rebe’, grazie :). Non e’ il mio dialetto! E’ genovese 🙂
      A dopo, sti scrivendo col cell che’ sono ancora a letto. Mi sono coricato alle 2 ma non per il post che ho fatti un mezz’ ora prima di cenare. Guardavo la televisione, sugli UFO nel canale di focus, bussy.

      • Rebecca Antolini says:

        grazie per l’informazione… allora sia anche cantando in genovese 😀

      • MARGHIAN says:

        Leggi le ultime parole che ho aggiunto, lo davo per scontato, era un paragone. Come per te, di lingua germanica,, capisci due parole che ti sono familiari e che si somigliano, cosi’ per me- di lingua latina…- faccio i paragoni con parole a me familiari, tipo fra quelle in sardo, genovese o spagnolo.. ora sono stato chiaro 🙂 A me sarebbe facile imparare lo spagnolo, tu andresti meglio per l’inglese o lo svedese, mettiamola cosi’ 🙂

    • MARGHIAN says:

      Rebe’, ma non e’ difficile, prima di tutto io ho fatto il militare in una caserma di 3000 soldati, in Friuli. Solo nella mia camerata c’erano napoletani, pugliesi, liguri, di tutte le parti. E ci sono le parole simili, “Diàu” diciamo noi per dire “diavolo” e “diàu” dicono a Genova. Capirlo poi e’ ancora piu’ facile. Prendi la frase della canzone, “figge de famiggia, udu’ de bùn”, “ragazze di famiglia odore di buono” “. “figge”, non somiglia a “figlia”? In francese poi “ragazza” e’ “fille”., quindi “ragazze di famiglia..” **Naturalmente, questo e’ per me, italiano; ma e’ la *stessa cosa che per te che, sentendo o leggendo “friend” lo capisci, che e’ “amico” perche’ sembra “freund”.. e poi ascolti la canzone… 🙂 Ciao buona serata e bussy.

      • Rebecca Antolini says:

        facile per TE eheheheh hai dimenticato che sono di origine lingua TEDESCA ehhhhhh 😀 BUSSI ❤

  6. ili6 says:

    Piacere di averti sentito e visto 🙂
    Hai una bella vocalità. Ma quanto è difficile comprendere il dialetto sardo stretto o antico! È una vera lingua straniera!
    Un caro saluto e buon weekend. Ciao

    • MARGHIAN says:

      Maririo’, e’ genovese! 🙂
      Ciao. E’ una canzone di Fabrizio de André’, Creuza de Ma’. Scrivo col cellulare. Sono ancora a letto, ho fatto le ore piccole ma non per il post, che ho fatto in venti minuti. Cosi’, guardando la televisione, un programma sugli UFO. Essendo sabato, non ho l’incubo del risveglio la mattina alle sei e venti per andare al lavoro.. Ciao, e grazie 🙂

      Marghian

    • MARGHIAN says:

      Il sardo? Più straniero ancora, buon fine settimana – anzi bonu accabbu e chida 🙂

      • ili6 says:

        ops…sono una frana coi dialetti! 😦 a stento comprendo il mio e non riesco nemmeno a scriverlo.

      • ili6 says:

        Sono andata a leggere la traduzione 😀
        Complimentissimi per l’Ave Maria tradizionale sarda che ho ascoltato su you tube (e l’ho quasi tutta capita!) 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Mariro’. Ah, l’hai sentita? Ah, sono contento. Ma in quella esecuzione, piu’ spontanea ancora, ne manca la meta’. Infatti l’ho anche specificato, “esecuzione parziale” o qualcosa del genere. La voglio rifare, completa nel testo. Si sente poi qualche tintinnio, eccetera. Capirla e’ facile, dice parole foneticamente simili all’italiano, per esempio “pregade a fizzu ‘ostru..”(“pregate il figlio vostro..”). Ah, proprio questo esempio fa parte delle parole mancanti. . “chi ses de grazia plena”- “che sei di grazia piena”,ecco, quello l’ho detto. Il titolo originale e’ “Deus ti salvet Maria”, dalle prime parole.

      E’ la versione di De Andre’. De Ande’ mi sembra che non l’abbia maii cantata, ma ne ha fatto una versione musicale “piu’ moderna”, ritmata . Il testo ovviamente non e’ suo, ma di un poeta sardo , tale Bonaventura Licheri. che visse tra il ‘600 ed il ‘700.

      Quella davvero tradizionale e’ lenta, quasi gregoriana; la piu’ famosa e’ quella di Maria Carta, accompagnata all’organo. Quella e’ davvero..di chiesa, molto bella. La suonai con l’organo a Cagliari una volta, intonata da dei ragazzi del gruppo parrocchiale che allora frequentavo. Bellissimo, la musica mi vibrava dentro- abituato come ero con la mia tastierina di allora, molto piu’ piccola di quella che ho adesso che anzi rende un po’. Ma non c’e paragone con l’organo a canne. Ciao 🙂

      Marghian

      • MARGHIAN says:

        L’ho riascoltata, si sente il “bip” un telefonino, arrivavano delle notifiche al’amico che mi stava riprendendo. Ma la rifaccio, ciao.

      • MARGHIAN says:

        Mariro’, prima ti ho fatto un romanzo sulla “ave maria” e non ho pensato di farti sentire- o risentire non so…- l’Ave Maria (Deus ti Salvet Maria) in versione tradizionale, *ben diversa da come l’ho fatta io in versione “moderna”, di De Andre’. Ascolta bene l’organo. Quando la suonai, a Cagliari, proprio con l’organo a canne, accompagnando i ragazzi del coro della parrocchia, mi erano scese un po’ le lacrime. anche adesso che la ascolto 🙂
        Era l’89, allora lavoravo al museo archeologico, abitavo da affittacamere- quattro annni- e frequentavo un gruppo parrocchiale. Io curavo il canto- oh bella.. -, chitarra per i brani svelti e tastiera per canti lenti. Per l’Ave Maria suonai proprio l’organo, come feci una volta a Natale. Di solito lo suonava l’organista “ufficiale”. Ma qualche volta.. 🙂
        https://www.youtube.com/watch?v=hU3ACYXgNIwhttps://www.youtube.com/watch?v=hU3ACYXgNIw Ciao.

        Marghian

      • MARGHIAN says:

        Ah, funziona, funziona..il link, mi sembrava di averlo copiato male 🙂

  7. Continua ad alimentare le tue passioni, per poi deliziarci con la tua compagnia, bravo davvero e complimenti per la versatilità ….buon mese di aprile e buon fine settimana, ciao marghian

    • MARGHIAN says:

      Salve Rosa, bentornata nel mio blog musicale, e sono contento che abbia apprezzato questa mia iniziativa di “aprirmi” ulteriormente a voi. “Continua ad alimentare le tue passioni”. Come posso Rosa. Pensa che passano anche tre settimane che non faccio un accordo o una nota. Sto leggendo il romanzo “il nome della rosa” di Eco, e’ passato un ano e non l’ho ancora terminato, ne leggo dieci minuti alla settimana-per davvero!- , al lavoro, quando non ho da fare e devo solo stare in guardiola. A casa proprio non leggo, anche questa mattina ho fatto diverse commissioni e pulizie. Comunque, piu’ avanti conto di farvi sentire qualcosa d’altro altro, e scrivere. Ho l’altro blog fermo da settembre. Ciao, buona serata 🙂

      Marghian. .

    • MARGHIAN says:

      Ciao Risa, capisco poi che non e’ solo per me,. il tempo passa in fretta per tutti e non si riesce a combinare quasi niente. Ciao 🙂

  8. MARGHIAN says:

    Marie’! Kaiser, la sorpresa me l’hai fatta tu! Ho sempre avuto il cipiglio della musica, sia quella strumentale che cantare dei brani alla chitarra. Vedi -anzi senti.. 🙂 – ad esempio anche i brani che ho su “soundcloud” da dove poi li “incorporo” qui come sottofondo a seconda del “tema”. A Natale metto “Bianco Natale” eccetera. “Soundcloud” e’ come “youtube”, solo che e’ per brani audio non video, ovviamente meno famoso.
    Guarda,, pubblicare un video e’ una cavolata, puoi farlo anche col telefonino. Io mi iscrissi a “google”, semplicemente con un account “gmail. Poi, per via del “connubio” che evidentemente esiste, paff mi sono trovato anche su “youtube” che ogni tanto mi diceva “non hai ancora pubblicato…”. Ecco, ho fatto una prova, a Capodanno, inserendo un video dove canto, e suono, una “ave maria sarda”, cantata solo parzialmente. E’ facilissimo guarda, davvero facile. hai visto la mail che ti ho mandato a Tiscali? Sono io piuttosto che guardo poco quella casella di posta.
    E’ li’ Marie’ che mi prometto di scrivervi sull’altro blog, ho delle bozze di tre o quattro post, la seconda parte di “il destino finale delle stelle” quasi terminata, e ancora non mi sono deciso.. A proposito, e’ stato scoperto un altro pianeta ai confini del sistema solare- da non confondere con il “pianeta nove”. Infatti e’ molto più’ piccolo, soltanto 200 km di diametro- il satellite “saturnita” Enceladus ne ha 500, pensa quanto e’ piccolo. ha un’orbita perpendicolare a quelle degli altri pianeti del sistema, e forse non si sarebbe neppure formato, penso io, dalla originaria “nube proto planetaria, che’ quella era giacente sullo stesso piano degli altri pianeti. Oppure, un altro corpo celeste ne devia l’orbita. Il pianeta e’ stato chiamato in cinese “Niku”, ribelle appunto.Il “pianeta nove” pero’, pur essendo dieci volte il diametro della Terra e percio’ con forte gravità, non riuscirebbe comunque a “perturbare” il piccolo corpo celeste, generando un’orbita strana. Non a quel punto, essendo “Niku” comunque troppo distante dalla zona centrale del Sisetma Solare

    Marie’, mi mancava scrivere di queste cose, fra poco mi sa che ricomincio… 🙂 ciao Marie’, adesso guardo la casella mail . e magari ti metto questo con “incolla”, ciao 🙂
    Marghian.

  9. Grande Marghian! piacevolissimo il country
    Ti auguro una buona domenica

    • MARGHIAN says:

      Grazie del grande” Mirna, eh!!!! 🙂 Ciao. Sai quella canzone di Nino Manfredi, “tanto pe’ canta'”?. Infatti, ciao buona domenica anche a te. Ma sappi che io preferisco sempre il sabato 🙂 Buona notte..

      Marghian

  10. sherazade says:

    No che non mi voglio riprendere sei bravissima e soprattutto molto intonato.
    Due esecuzioni molto personali.
    Sherammiratassaje

      • MARGHIAN says:

        Ciao Shera. . Sai sai una cosa? Vedendo la O maiuscola, ho pensato ad un errore di battitura come tanti ne faccio io, mentre era per correggere il “bravissimA” 🙂
        Grazie!!!! E’ poi per farmi conoscere meglio. Si’, vero, sono esecuzioni “personalizzate”. Creuza de Ma’ verrebbe meglio suonata con altri, oltre agli strumenti, con qualche voce che facesse il coro, quel “eh anda..” che da solo non vien bene. La chitarra era poi un po’ accordata bassa, di un tono più’ giù’. Non avendo la voce di una volta 🙂 la lascio cosi’, ma succede che a certe canzoni risulta bassa ma se la sollevo ad altre canzoni risulta alta. Il mio “genere” chiamiamolo cosi’, e’ il Country- pop ed anche un po’ il “folk” , ed i cantautori. Guccini, Bennato, De Gregori, De Andre’, e cantanti di musica leggera che non salgano troppo con la voce 🙂 Prima, da piu’ giovane, ti cantavo anche Baglioni, ma ora non ce la faccio piu’. Per quanto riguarda l’altro strumento , la tastiera, il genere e’ principalmente “tipo chiesa”, avendo anche suonato l’armonium in chiesa per alcuni anni, da ragazzo. A Cagliari, in quei quattro anni che vissi li’, nel lavoro che faccio- allora era il museo archeologico di Cagliari , oggi archivio di stato di Oristano…- suonavo con dei ragazzi di un gruppo parrocchiale- allora ero praticante, ora non piu’..- , ebbi occasione di suonare un paio di volte l’organo a canne. Stupendo. Ciao :).

        Marghian

      • sherazade says:

        Non per vantarmi e avvalorare il mio apprezzamento ti dico che mio fratello è diplomato in contrabbasso al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma e insegna chitarra classica basso elettrico e suona per passione blues
        Mio cugino è un buon direttore di orchestra vive ed è nato in Francia.
        Dunque bravissimo e soprattutto piacere di conoscerti cosicché scrivendoci avrò in mente i tuoi lineamenti.
        Tu mi conosci perché di tanto in tanto metto mie foto oltre a quelle dei della bellissima Sally.

        Sheraprestobuonasettimana

      • MARGHIAN says:

        Ah, quelli sono alti e altri livelli, ciao shera 🙂
        Io ho solo e soltanto studiato un po’ di musica con un metodo per armonium, dopo che avevo già’ un po’ di pratica ” a orecchio. Alla chitarra uso solo l’ orecchio.tutte le canzoni che mi accompagno sono trovate da ne a orecchio. Ascoltando un concerto in piazza mi capita di dire “ma guarda li’, qui fa un re settima di passaggio che io salto…”.
        Mi piacerebbe studiare musica bene ( io farei pianoforte ) a lezione dalla figlia di un amico ma…fino a che non vado in pensione, con il lavoro ed il viaggio, vivendo da solo, rientri pomeridiani e la casa da accudire eccetera mi e’ proibitivo solo pensarci…

      • sherazade says:

        Ti credo davvero che non ce la fai giri più di una girandola al vento……
        Buonlavoro

      • MARGHIAN says:

        ….( spezzo il commento che’ sto al telefonino in ufficio…)..e mi accontenti di suoniccchiare cosu’, ma cinque minuti cinque, prima di pranzo o di cena. Sto anche 10 giorni senza suonare, pensa te..
        Ah, anche io ti ho visto in foto ( con molto piacere..). Faro’ altri post..” autobiografici”, non solo sulla musica. Le foto FI me piccolo, da ragazzo eccetera le ha mia sorella a Torino, me ne faccio mandare qualcuna. Ah, sai che sono un ginnasta mancato? Vedrete anche questo 🙂 Ciao Shera, il dovere 😆 mi chiama, a stasera 🙂
        Marghian

      • MARGHIAN says:

        FI me piccolo…di me piccolo, questo telefonino… 🙂

      • MARGHIAN says:

        Già, e non c’ e’ solo il lavoro. Sto frequentando un corso di computer serale di due ore a settimana dalle 17 alle 19 di lunedì’, dunque anche stasera. Dissu a quelli della associazione ( di anziani dove io sono il più’ giovane he he… ) incaricati del corso ” non mettetrmi in altri giorno che’ non ce la farei…”. Domani ad esempio sono di rientro e starò’ fuori casa dalle 7 alle 19. Ciao ciao 🙂

        Marghuan

      • MARGHIAN says:

        Dissu ( va bene che sono sardo, la desinenza in U ci perseguita.. 🙂
        Dissi.

  11. Affy says:

    Capperi se sei stato bravo! Ti ho ascoltato più volte e non soltanto suoni bene ma hai proprio una bella voce!
    E insomma … timidezza o non timidezza in un colpo solo “voce, musica e aspetto”, non è da tutti sapersi mettere in gioco e tu ci sei riuscito, complimenti!
    Un abbraccio da Affy

    • MARGHIAN says:

      Ti e’ piaciuta la sorpresa? E’ da qualche mese che lo volevo fare, da poco prima che ti scrivessi sulla canzone ” prison trilogy” ” non so se questa sara’ la prima che faro'”, ricordi? Mi avavi scritto “peccato non poterla sentire dalla tua voce…”. Ma non e’ stata la timidezza a farmi “rinviare ” questa cosa, ma la solita mancanza di tempo.
      La timidezza comunque c’ e’, o meglio a certi livelli c’ era. Baglioni si e’ messo in gioco più’ di me, e giustamente cin maggior profitto ma non molto tempo fa disse ” su nasce e si muore timidi”. Quando glieli sentii dire in TV pensai : ” se si lamenta lui..”. 🙂
      Adesso di me non lo diresti magari, ma ci ho lavoratoi. Ciao Affy, e grazie!!! 😉
      ( ho scritto col cellulare, sono al lavoro).

      Marghian

      • MARGHIAN says:

        Lavoratoi, cin (con) e altro. Col telefonino… 🙂

      • Affy says:

        La sorpresa mi è piaciuta e tanto, non me l’aspettavo ed è stata gradita!
        La mancanza di tempo purtroppo non permette a tutti noi di fare quello che davvero vorremmo, bisogna accontentarsi caro Marghian.
        Sulla timidezza convengo che ci hai lavorato tanto (e bene) perché se tu non ne avessi a suo tempo parlato sfido chiunque a riconoscere in te una persona timida.
        Sei una bella persona e lo hai dimostrato!
        Ciao Marghian :)))

  12. MARGHIAN says:

    “Sei una bella persona e lo hai dimostrato!”. Ullallah, Affy, guarda che mi monto la testa… 🙂
    La timidezza- non voglio farne un romanzo 🙂 – ha tante sfaccettature come il coraggio o la paura. Pensa, quando salgo su una scala a libro per prendere dei faldoni, al lavoro, mi gira quasi la testa. Davero, ho una certa paura; Invece, al mare, nuoto anche fin dove ci sono venti metri di profondita’, e scendo in immersione fino a quattro, cinque metri, distante dalla spiaggia anche duecento metri; ma da ragazzo ti toccavo i dodici metri se non di piu’. E allora? Chi mi vede salire la scala a libro pensa che io sono pauroso; se mi si vede nuotare, si pensa esattamente il contrario. Come la mettiamo??!!!! Coraggio o paura? La domanda la faccio a me stesso in primis 🙂
    Per dirti che io gia’ a 23 anni -il problema era allora forte…- salivo sul palco a cantare, davanti anche a mille e passa persone, come vi ho raccontato in un post addirittura in due parti. Ci riuscivo, certo mi emozionavo, ma e’ per tutti; Invece, “a tu per tu con il prossimo” ho dovuto davvero attuare una continua lotta durata anni, contro una forte soggezione e quasi “ansia sociale”, tipica del timido. Adesso va molto meglio, pur se…pensa alle parole di Claudio Baglioni 🙂

    Gia’ a Capodanno avevo registrato un video dove suono e canto una canzone tradizionale sarda che e’ su Youtube. Guarda, la puoi anche SENTIRE, infatti il video -tutti e due credo- ha delle anteprime. L’Ave Maria, canto tradizionale riadattato da De Andre’-nella musica, NON nelle parole- pero’, e’ solo PARZIALE, giusto una prova che ho fatto di postare in rete col telefonino, di una esecuzione spontanea con degli amici che mi hanno “registrato” , e per metterla qui come post la voglio RIFARE completa, e ve la faro’ sentire. Non so quando pero’, tornando al solito discorso .
    Se la vuoi ascoltare, pero’ mi e’ venuta “comsi’ comsa'”. Ciao, e grazie ancora Affy 🙂

    Marghian

  13. skayrose59 says:

    Ciao bentrovato e grazie per i saluti che mi hai lasciato

    • MARGHIAN says:

      Ciao Silvia 🙂 Giusto dei saluti scrivo in queste sere- a parte qualcosina, senza impegno, qui su questo blog musicale. Non mi posso “allargare” molto, anzi quasi niente, preso come sono fra lavoro e cose da fare.. A parte questo, tutto bene, e per te come va? Ciao 🙂

  14. Alidada says:

    bravissimoooo! Complimenti 😉

    • MARGHIAN says:

      Grazie Alidada, ciao. Grazie del “bravissimo”..e’ troppo dai! 🙂
      Tenevo a che passassi di qui, ma non “per quello”, ma tanto per cosi’ conoscermi meglio. Nel video canto, mi muovo, la foto e’ invece statica.
      Non so quando postero’ qualcos’altro di mio, il prossimo sara’ un’altra canzone Country, o un De Gregori, o altro De Andre’. Ciao, grazie ancora e buona Pasqua 🙂

      Marghian

  15. lucetta says:

    Eccomi finalmente a te. Che bello poterti vedere a casa nel tuo ambiente rilassato che suoni e canti. Hai fatto trenta adesso devi fare 31. Devi mettere il tuo viso nell’iconcina del blog al posto della mascherina da ET. Scherzo ma sarebbe bello.

    • MARGHIAN says:

      Ciao Lucetta! Ciao, e grazie di aver di nuovo visitato il mio blog, e questo post in particolare, cosi’ mi hai conosciuto meglio 🙂
      Non so quando, ma vi faro’ sentire ancora altro. Ah, la “mascherina”. Ci tengo, non so… 🙂 Ma tanto mi rivelo, non e’ per nascondermi. “Chiedete e vi sara..detto”, poi c’e la foto nel riquadro a destra. Vero anche che nei commenti su altri blog non mi si vede, ma e’ facile trovarmi. E ci saranno altri video 🙂

      Ciao Lucetta, trascorri una buona notte di Pasqua, a domani per gli auguri che comunque TI ANTICIPO, e ti abbraccio, ciao 🙂

      Marghian

  16. Sono un disastro con la tecnologia. Sto cercando di ascoltare la tua voce ma c’è la musica di sottofondo che apre il tuo blog che sovrasta la tua canzone. Aiutooo come posso fare? Ho letto i primi commenti e vedo che gli altri sono riusciti a sentirti. Sono proprio imbranata. Ciaoo

    • MARGHIAN says:

      Guarda Beatrice, sono una frana anche io, se ti puo’ consolare. La gaffe e’ mia, se ci pensi, dovevo sbloccarla o comunque in due parole dirti “”per sbloccare la mia musica clicca sulla freccetta bianca a sopra a sinistra della mia immagine, dentro il tondino rosso”.Scusaaaaaaa!!!!!! 🙂
      Non sei per niente imbranata, gli altri ci sono riusciti perche’ non c’era la musica di sottofondo. Adesso c’e per il post sulla Pasqua, mentre ad esempio non c’era venerdi’ e sabato per farvi sentire le canzoni di “Jesus Christ Superstar” per “i giorni della passione”… Posso fare partire la musica in automatico o quando volete voi, quindi la frana sono stato io 🙂

  17. Mi correggo. Ce l’ho fatta. Mentre scrivo ti sto ascoltando e devo dire che è molto piacevole questo suono country che mi accompagna. Complimenti e bravo per aver vinto questo momento di timidezza nel farci conoscere quel personaggio che si nasconde dietro il profilo avatar. Io non ce l’avrei fatta. Bravooo

    • MARGHIAN says:

      Ciao. Scusa ancora se non ho bloccato io la musichetta per la pasqua o non ti ho detto semplicemente “clicca li'”, punto 🙂 Vedi? L’imbranatura non centra, le altre amiche hanno ascoltato quando non c’era musica di sottofondo.
      Ah, la timidezza…no, non a questi livelli, sono- ora- abbastanza piu’ espansivo. Da giovane, ecco, mi ha “impedito qualcosa”, rimasto scapolo… Ma lassamo perde, si arrangia la vita… 😆
      Per esibirmi in musica non ho problemi di timidezza, certo un po’ “coso” lo ero, emozionato..ma questo ‘ normale). Anzi, sai che ti dico? ho visto dei ragazzi spigliati che io invidiavo in tal senso e sul palco erano emozionatissimi, quasi da non farcela, pensa te.. 🙂 Vi faro’ sentire altro, “come e quando non lo so, come dice una canzone. Ciao e grazie , grazie grazie di avere apprezzato, e scusa ancora 🙂

      Marghian

  18. Pingback: COME ERAVAMO. ANZI, COME ERO – DUE MIE VECCHIE FOTO ED UN MIO PICCOLO “CORTOMETRAGGIO”. E VI RACCONTO QUALCOSA…. | Marghian – Music blog

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s