BUONA FESTA DELL’ IMMACOLATA

A mio padre, il giorno della Immacolata era il suo compleanno.

Salve. C’e una canzone sarda, che si adatta bene alla festa di domani. E’ la nostra “Ave Maria”. E’ una preghiera bellissima, che- come vedrete dalla mia traduzione  – non sarebbe da meno rispetto alla preghiera della “Ave Maria” canonica che tutti conosciamo,  che si recita da secoli in chiesa e nei rosari. Ve la faccio sentire dapprima cantata da Maria Carta, la nostra grande cantante folk, la piu’ grande,  che fu non solo una voce anche una grande donna. La ascolterete poi anche nella versione meno tradizionale e più’ recente, musicalmente, dei Tazenda e che fu musicata da Fabrizio De Andre’. Ascoltiamole.

MARIA CARTA

AVE MARIA

(Deus ti salvet Maria)

VERSIONE MUSICATA DA FABRIZIO DE ANDRE’

-Traduco conservando la costruzione grammaticale del testo in sardo, per agevolarvi la lettura seguendo la canzone.

“Dio ti salvi, o Maria, che’ sei di grazia piena. Di grazia sei la vena, e la corrente. Di grazia sei la vena, e la corrente.

Il Dio Onnipotente, con te e’ rimasto, poiché’ ti ha conservato Immacolata. Poiché’ ti ha conservato Immacolata.

Benedetta e lodata, sopra tutti gloriosa. Madre, Figlia e Sposa del Signore. Mamma, Figlia, e Sposa del Signore.

Benedetto il Fiore, che e’ frutto del seno; Gesù fiore divino, Signore nostro. Gesu’ fiore divino, Signore nostro.

Pregate al vostro figlio  che tutti gli errori ..a noi, i peccatori, ci perdoni. A noi, i peccatori, ci perdoni.

E che molte grazie ci doni, in vita e nella morte, e la gioiosa sorte in Paradiso. E la gioiosa sorte, in Paradiso”.  

——-

Ah, poi l’Ave Maria per noi e’ quasi un inno. Seppure uno e’ non credente, ascoltando questa canzone  si commuove (suscita infatti in noi sardi un senso quasi patriottico, data anche la voglia di meta’ popolazione- *io no…- di staccarsi dall’Italia in nazione autonoma ). “Ave Maria” e “Non potho reposare” sarebbero i nostri inni, anzi lo sono gia’ .

TAZENDA

Mi piace molto suonare questa versione con la chitarra 

**Non ho trovato una versione “da studio”, ossia che non contenesse un parlato  degli applausi. L’audio e’ un po’ disturbato, e l’esibizione “perde un po'”.  

Una volta, quando abitavo a  Cagliari, la suonai in chiesa in una messa, con l’organo a canne (ma appunto con la musica della versione tradizionale di Maria Carta). Fu una emozione bellissima. A suonare un organo a canne ti senti la musica vibrare dentro.

 Ciao, e buona festa dell’Immacolata 🙂

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 67 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

17 Responses to BUONA FESTA DELL’ IMMACOLATA

    • MARGHIAN says:

      Ciao Mirna. Grazie. Verso le 20,30 stavo qui davanti al pc pensando di metterci qualcosa. poi mi son detto: “domani e’ l’immacolata, perhe’ non fare un post a tema? Ci sono, , l'”Ave Maria” sarda! Per noi e’ un inno. Seppure uno e’ non credente, ascoltando questa si commuove (suscita in noi sardi un senso quasi patriottico, data anche al voglia di meta’ popolazione- *io no…- di staccarsi dall’Italia in nazione autonoma (“Ave Maria” e “Non potho reposare” sarebbero i nostri inni, anzi lo sono gia’ ). Ciao, buona Immacolata, a presto 🙂

      Marghian

  1. Silvia says:

    Buona festa anche a te Marghian 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Silvia! Certo che a duello perderei- ho finito adesso di fare il post, ero li’ che provavo e riprovavo. Youtube mi faceva sentire e vedere ii secondo video- il primo era gia’ postato video ma poi la pagina web si bloccava sulla voce “caricamento” e non si muoveva da li’; non potevo quindi copiare la stringa di incorporazione. E poi correggere, e coso..Va bene, ora e’ fatta, si arrangia. Ciao Silvia, buona Immacolata e buona notte 🙂

      Marghian

  2. Laura says:

    Buona festa a te caro Marghian!

    • MARGHIAN says:

      Ciao laura! Era tempo che volevo andare a leggere da te, ma ancora non ce l’ho fatta. Appena posso, anzi adesso, ci vado. Ciao, buona festa della immacolata – il giorno suo proprio e’ passato, ma c’e’ il ponte. Io amo i ponti, amo anche il pontefice 🙂
      Domani pero’ lavoro, ma almeno oggi sono rimasto a casa 🙂
      – Aggiungo un’altra postilla al post: le immagini del video sono dal Gesu’di Zeffirelli; ebbene, nel Gesu’ di Zeffirelli fra gli attori c’era Maria Carta (nella parte di Marta, sorella di Lazzaro)

  3. ili6 says:

    Due belle versioni. In realtà è la canzone a essere molto bella e emozionante.
    Non deve essere facile suonare un organo a canne, complimenti a te per saperlo fare 🙂
    ciao, buon weekend

    • MARGHIAN says:

      Ciao Mariro’. Grazie, tenevo a che anche tu vedessi questo post. Questa canzone e’ bella anche proprio come preghiera.
      Suonai l’ organo a canne quella volta a Cagliari. Mi capito’ anche in un paese vicino, a un matrimonio. Ma non e’ poi cosi’ difficile sai..

      • MARGHIAN says:

        …non e’ poi cosi’ difficile nel senso che ciò’ che si riesce a fare con una tastiera elettronica, si fa con un organo. In più’, nell’ organo, c’ e’ il pedale per i bassi ( praticamente una tastiera fatta di tante stecche di legno da azionare con i piedi), che poi non avevo usato. Le note sono quelle. Tutta un’ altra sensazione pero’. Ciao 🙂

        Marghian

  4. MARGHIAN says:

    Laura, ciao. Ho ppena scritto ( quattro volte, ci perdevo tutto..) un commento con il cellulare a Mariro’, ora provo con te. Sono al lsvoro. Non ho da fare perche’ non sta venendo nessuno e quasi tutti i colleghi mancano per via del ponte dell’ Immacolata.
    Sino vieppiu’ felice che ci piacciano i miei post. Non ho più’ scritto niente nell’ altro blog pero’. Mi manca parlarvi per esempio delle ultime cose su Marte, o del fatto che si e’ scoperto che le galassie sono duemila miliardi o che le particelle sono create da corde di energia che si chiamano stringhe
    Oppure della sonda Rosetta che a settembre e’ atterrata su una cometa. Cosette cosi’, che ci avrei dovuto e voluto scrivere. E chi ce l’ ha il tempo? Ciao Laura, e buon weekend 🙂

    Marghian

    • MARGHIAN says:

      Allora, non “sino vieppiu’ felice ” ma “sono…”. “Che vi piacciano i miei post”e non “che ci piacciano…”, uffa..Per aver scritto col cell non e’ andata poi cosi’ male” 🙂

  5. lucetta says:

    Un omaggio bellissimo a Maria ed a tuo padre. Le parole dell’ Ave Maria” sarda mi hanno commossa. Abbiamo una mamma in cielo che ci ama ed intercede per noi presso il figlio.
    Ciao Livio. 🙂

  6. Pingback: ANCORA UN ALTRO OUTING – musicale – | Marghian – Music blog

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s