La musica degli anni ’60. “Nel sole e nel vento… “. Lucio Battisti e Demetrio Strato. Chi la cantava meglio?

Ciao. Allora, prima e’ successo che ho cliccato accidentalmente su qualcosa come “hide message”- letteralmente “nascondi messaggio” e mi e’ sparito tutto il post- non so se a voi appare integro. Ma a scanso di equivoci vi riporto i link delle canzoni “anni ’60 oggetto del post. Allora, la canzone e’ “Nel sole nel vento, nel sorriso e nel pianto”- mezzo testo per il titolo… 🙂 , e volevo fare il confronto “Battisti” – Demetrio Stratos”, qyueset’ultimo membro storico degli altrettanto storici gruppi “Area” e “Ribelli”.

Versione ddi Battisti:

Versione di Stratos:

E poi un video con la canzone “Pugni chiusi”

 (Cover allora non dichiarata di “When a man loves a woman” di Percy Sledge”)

Tra l’altro,  l’autore della versione italiana, cioe’ di Pugni chiusi ,  e’ di origine sarda. Si chiama Riccardo Sanna.  La “cover originale” praticamente e’ questa, cantata da lui.

Ciao.

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

16 Responses to La musica degli anni ’60. “Nel sole e nel vento… “. Lucio Battisti e Demetrio Strato. Chi la cantava meglio?

  1. Silvia says:

    Sì una voce particolare quella di Stratos ma io preferisco Lucio 🙂 Serena notte Marghian 🙂

  2. MARGHIAN says:

    MI e’ sparito tutto – forse lo rifaccio domani- mi e’ apparso “delete mesage- la pagina che ballava e poi chi pensava che “mesage” fosse il post?. Se voi non vedete nulla, fatemelo sapere- o farmi sapere come si ripristina il tutto- magari il post e’ solo nascosto 🙂
    Credo, perche’ diceva “hide message””-nascondi e non “delete”-cancella-. Quando succedono cose che intralciano noi diciamo “a m’agabài a aggiudài”, osia “per finire di aiutarmi”, “per aiutarmi ancora di piu'”.
    Ciao

  3. MARGHIAN says:

    Vedete qualcosa? Se no…domani rifaccio il post. Adesos no, sono le 22 passate…,

  4. Beh Lucio è Lucio……nessuno può eguagliarlo
    Notte Marghian, sempre belli i tuoi post 🙂

  5. Rebecca Antolini says:

    Carissimo Marghian in questo caso mi piace Lucio Battisti, anche se mi piace sempre molto di più la versione originale di Percy Sledge

    abbi un buon weekend bussi Pif ♥

    • MARGHIAN says:

      Rebecca! Bentornata . Ti piace Lucio Battisti ma di piu’ la versione di Percy Sledge. Solo che la cover della canzone di Sledge non e’ la canzone di Battisti ma e’ l’altra, “Pugni chiusi”. Ah, l’autore di “pugni chiusi” e’ sardo! Si chiama Riccardo Sanna, in arte Ricky Gianco. Bussi Rebe’ 🙂

      Marghian

      • Rebecca Antolini says:

        … anni fa si facevano i cover in carie lingue.. a me sinceramente piace quasi sempre l’originale… si sono tornata 😉

  6. MARGHIAN says:

    Ciao Rebecca, mi sono alzato mezzora fa- ho l’influenza, sto guarendo- almeno credo, sono cosi’ da dieci giorni…. Vedi, il tanto adorato inverno? E non e’ ancora arrivato! Amare una stagione o un’altra dipende da tante situazioni. Magari se io abitassi da sempre in montagna, avessi famiglia, e altre cose l’inverno mi piacerebbe. Ma qui in pianura (non c’e nemmeno nulla di caratteristico da “ammirare l’inverno” come puo’ essere, che so, in Trentino…,) vivendo da solo e non trovando nessuno quando esco dopo il lavoro, e i raffreddori ecceter, a ecco che l’inverno non mi puo’ piacere. Da maggio a ottobre mai malato. Quando vado a fare il Natale a Torino da mioa sorella, e’ inverno. Eppure mi piace. Ma li’ e’ diverso, sono in un contesto familiare (mia sorella e amici di fanugkua, i suoi figli, le mogli dei figli, altri due nipoti figli di un fratello e relative famiglie, e vedo tanta gente). Morale, una stagione e’ bella o brutta anche a seonda di come e’ anche la tua situazione, dove e come vivi eccetera. Okay?

    E veniamo all’argomento del giorno, le cover. A me devo dirti le cover non mi dispiacciono. Anzi, molte cover sono piu’ belle dell’originale. Yesterday, dei Beatles, mi piace molto di piu’ cantata da Ray Charles per farti un esempio. I Beatles l’hanno fatta la canzone, ma ci puo’ essere chi la canta meglio. Il cantante non vedente Jose’ Feliciano fa delle cover bellissime. E cosi’ Stevie Wonder e tanti altri. Poi, in musica, sono spesso i gusti ad avere ragione. Ciao bussi 🙂

    Marghian

  7. fausta68 says:

    Sicuramente sono belle tutte ma la mia preferenza va a Lucio!!

    • MARGHIAN says:

      Ciao Fausta. Come stai? Lucio e’ il primo, ma questo Stratos e’ considerato uno dei piu’ grandi vocalists. In uno di quei servizi del tg, tipo “do re ciack gulp del tg 1 o altro simile, fecero vedere come si esercitava per il canto, con movimenti del corpo eccetera. Hanno detto che stava ore e ore. Era bravo.
      Certo, Lucio, ma ha dalla sua che era un grande compositore di musiche. Ciao 🙂

      Marghian

  8. Affy says:

    Passata l’influenza???? Spero proprio di sì! 😉
    Stratos ha una gran bella voce, una personale musicalità e mi ha fatto piacere ascoltarla.
    Lucio è Lucio ed è sempre un buon ascolto!
    L’inverno è alle porte, facciamo buon viso e portiamo pazienza … tanta pazienza!
    Un abbraccio caro Marghian 🙂

  9. MARGHIAN says:

    Ciao Affy. Si’, passata- grazie del tuo interessamento. Passata questa influenza, c’e tempo fino ad aprile per altri raffreddori. Ora non so, e non mi interessa, se sono le altre delle “parainfluenze”; a me interessa non stare male. Comunqu non pensiamoci- dico a me- , si arrangia. Purtroppo il periodo invernale esiste, e non si puo’ indire un referendum abrogativo per abolirlo.

    Battisti era un fenomeno per la musica. Chiamalo cantante… la mole di musiche composte fanno di lui quasi un genio. Questo Demetrio Stratos mi piace come vocalist. Ciao Affy 🙂

    Marghian

Leave a Reply to Rebecca Antolini Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s