ANCORA GIUNI RUSSO, CIAO AMORE CIAO

Ciao. Questo pomeriggio, tornando in macchina dal lavoro ascoltavo Radio Margerita (chiaramente, tanto per non smentirmi 🙂 ). La radio mi ha passato “Ciao amore ciao” di Tenco, ma  in una versione particolare che ad ascoltarla mi ha fatto letteralmente  accapponare la pelle. E’ stata una emozione bellissima. L’interprete e’ ancora lei, Giuni Russo. Sentite che roba. E’ una emozione che ho voluto provare ancora, ma anche suonandoci sopra imitando la versione,  tipo piano, con gli occhi chiusi. Non vi dico. 

Quando nelle serate a Giuni veniva chiesto a gran voce di cantare “Un’estate al mare” e “Alghero” lei pare che ci soffrisse un po’. Infatti una volta aveva detto, “guardate che so fare anche altro eh?”.  Voglio ben vedere… 

In questo blog mi sono già occupato di questa canzone. L’autore, Luigi Tenco, ha scritto una canzone che io ritengo  fra le migliori in assoluto. Sta qui.

CIAO

Marghian

 

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in MOMENTI, musica. Bookmark the permalink.

18 Responses to ANCORA GIUNI RUSSO, CIAO AMORE CIAO

  1. Laura says:

    Troppo brava, grazie a te per l’ascolto, buon weekend, 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao Laura. Week end quasi finito, purtroppo. Domani si torna a lavorare, grazie comunque Laura. Avevo sentito un’altra volta prima questa canzone. Dalla tv di un bar, ma con il vocia che c’era non potei apprezzarla come invece ho fatto l’altro giorno. Ciao 🙂

      Marghian

  2. Rebecca Antolini says:

    Ciao Marghian… spero che avevi un buon weekend Bussi Pif 😉

    • MARGHIAN says:

      Si’ rebecca..avevo un buon weekend trascorso bene . Ho visto da Bruce (anche qui, per dire il vero 🙂 ) che sei tornata dalla gita in camper. Mi ricordo una volta con il camper di un amico al mare. Eravamo lui, sua moglie, ed altri amici. Una sola giornata, ma bella davvero, tre anni fa. Ciao bussy 🙂

      Marghian

      • Rebecca Antolini says:

        Io potrei vivere nel Camper 😀 … non vedo ora che Gianni va in pensione.. così possiamo fare tanti viaggi lunghi nel mondo —buon lunedì ❤ Bussi 🙂

  3. fausta68 says:

    Ciao Marghian, scusami se passo così poco ma è un periodo un po’ difficile e la sera – l’oa in cui di solito scrivevo – sono proprio stanca!
    Ho sempre amato Giuni Russo, per me una delle migliori cantanti italiane (e no..)… ho ascoltto volentieri questa canzone magistralmente interpretata da lei! ❤

    • MARGHIAN says:

      E non vedo ora, Rebe’, che io vada in pensione. Ma non sono stanco di lavorare, anzi, faccio il mio lavoro con lena (almeno qui non sono da solo, lena.. 🙂 e volontà. Sono invece stanco di non riuscire a fare le cose per me, nemmeno a scrivere nei blog (questo commento parte dal pc in ufficio- sto ricopiando dei dati, ho ridotto il file ad icona-cioe’ “abbassato.” ed ho aperto il blog per un attimo…)-, ne’ ho tempo per leggere, o suonare. In questi giorni prossimi di ferie avro’ da fare in casa con il muratore- per i primi cinque o sei giorni poi continuero’ io a dare il bianco a tutta la casa. Almeno in queste due o tre settimane lavorero’ per me 🙂
      Ciao Rebecca, bussy 🙂

      Marghian

    • MARGHIAN says:

      Ciao Fausta. Non ti devi scusare piu’ di tanto se non commenti sui miei posts, nemmeno io ti leggo spesso e su questo siamo giocoforza pari e patta: neppure io riesco a scrivere. Io non sto passando un periodo difficile, anzi vorrei essere sempre come sto adesso! E’ che mi manca proprio il tempo materiale: lavoro (dieci ore ogni due giorni), il viaggio per recarmmi al lavoro, far da mangiare, spesa e commissioni varie. .”Beato te che sei da solo, hai piu’ tempo”, e’ un ritornello che ho sentito fino alla nause. “Nausa” davvero, perche’ le cose non sono affatto cosi’, direi il contrario. E lo stato situazionale di essere da soli?
      Gramsci diceva “odio gli indifferenti”; io dico che odio i superficiali. “Ti restano piu’ soldi”, altra fesseria. Ma la cavolata piu’ grossa e’ quella di guardare solo all’aspetto econoomico (non al bisogno naturale di essere amati da una donna, -e la bellezza, nel realizzare questo, per non parlare della pienezza di vita nel diventare padre, e poi nonno eccetera, a fronte di una vita vuota-non alla realizzazione data da una famiglia e dal pranzare e cenare insieme, eccetera).“Ti restao piu’ soildi”, non lo sopporto. Pazienza, significa che l’intelligenza e’ diventata nella gente una cosa rara. Chiaramente io non voglio fare di tutta l’erba un fascio. Ma se prendo dall’erba della gente gli stupidi e ne faccio un fascio a parte, vien fuori comunque un fascio bello grosso 😆 Ciao Fausta, scrivi da me quando puoi

      Marghian

    • MARGHIAN says:

      Ah, non ho scritto niulls su giuni russo. Era di una voce rara, non dico unica-ci sono altre grandi voci-.Lei andava ben oltre quel “un’estate al mare” con la quale si fece conoscere. Cantava di tutto, come dimostra anche questa esecuzionedi “Ciao amore ciao”.

  4. 65luna says:

    Grande interprete. Ciao,65Luna

    • MARGHIAN says:

      Ciao 65 Luna. Grandissima interprete, direi immensa.
      Sei benvenuta nel mio blog, naturalmente sei benvenuta anche qui, su marghemarg.wordpress.com/ Ciao 🙂
      (Questo link ha una “g” in piu’ rispetto al link di questo blog, “marghemar..” invece di marghemarg..”, ed e’ per questo che quando mi iscrissi a WP mi trovai con due blog, e per le mie cose piu’ impegnative scelsi il link con la “g” in piu’- che non si apre automaticamente, mentre si apre subito questo blg musicale).

      Marghian

  5. ili6 says:

    Una grande cantante e questa versione della canzone di Tenco che ci proponi è gradevole e raffinata con ottime punte vocali.
    Buon inizio di luglio, Marghian, leggo che sarai impegnato in lavori di ristrutturazione casa. Non ti invidio per via del caldo, ma so bene che chi lavora riserva, costretto, le ferie per queste cose. Però trova il tempo per un rinfrescante bagno pomeridiano.
    ciao
    Marirò

    • MARGHIAN says:

      Ciao Mariro’. Grazie per aver commentato anche qui. Io piuttosto sono un po’ latitante, appunto adesso c’ anche che saro’..”impegnato in lavori di ristrutturazione casa”. “Le ferie per queste cose”. Parla pas…(“non me ne parlare”, non e’ francese ma torinese, parlano alla francese come io nel mio dialetto parlo alla spagnola). Sono contento però di fare questo lavoro in casa, dopo mi trovero’ bene.
      “Lingua che batte, dove il dente duole”, riferimento al fatto che vorrei andare in pensione e per la legge Fornero (‘an chu ‘dda cùrra sa justizia, ‘dda cùrrada”-“che la rincorra la Giustizia, la rincorra”, e’ una nostra tipica “benedizione”, praticamente il nostro “che la possino ammazzà”.. 😆 ) non posso se non fra almeno quattro anni. Ora, puo’ sembrare che io non abbia voglia di lavorare…Nooo, lavorare mi piace, e’ che vorrei anche..vivere, caspita. Lavoro, fare commissioni, cenare e coricarmi: lavoro, fare da mangiare, cenare e coricarmi, non prima di mezzanotte e mezza, e senza riuscire a fare altro. Non ho tempo per socializzare, e sai da nostri discorsi pregressi quanto questo mi servirebbe, anche per il “futuro”,stante la mia attuale condizione di “solo”. Se questa e’ vita….pazienza, per adesso. Pensa, mi e’ stato proposto di suonare in chiesa (sanno che non sono religioso, ma tant’e’… 🙂 , di far parte di una associazione culturale, e devo dire “no” per via della mancanza di tempo. In pensione faro’ tutte ste cose, gia’ sono socio di una associazione di anziani, ma li’ posso giusto partecipare a qualche gita la domenica. In pensione potro’ seguire diverse attività della associazione, come ad esempio insegnare musica o inglese. E chi ce la fa, adesso? Lavorare mi piace,e molto; ma voglio anche fare a tempo a vivere un po’ me.

      Questa versione di “Ciao Amore” e’ di una indescrivibile bellezza, per dirla con una espressione sarda, “iscùtinat su coro” (“scuote il cuore”). Ciao Mariro’ (fra poco vi lascio due post di intervallo- tornateci ogni tanto, forse aggiungerò qualcosa, qualche video o considerazione, specie nell’altro blog). Ciao ciao 🙂

      Marghian

  6. Pingback: DALIDA’: QUANDO SI DICE “CANTARE CON SENTIMENTO” | Marghian – Music blog

  7. Enri1968 says:

    Grande interprete (punto).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s