IN TEMA DI SAN VALENTINO- SONO ANCORA IN TEMPO..-LA PIU’ BELLA CANZONE D’AMORE (secondo me)

 Ciao. In tema con “San valentino”,  non poveva mancare  la canzone “A Diosa”. Il titolo significa qualcosa come “A-lla mia- bella”(diosa= bella, elegante, gentile, amabile..). E’ conosciuta dai piu’ come “No potho reposare”, ed e’e’ una delle piu’ belle canzoni d’amore che siano mai state scritte. Secondo me, e’ la più bella! Non solo per me,  poi, dato che per noi sardi “Non potho reposare” e’ un vero e proprio emblema, se non un vero e proprio inno. QUI, c’e un’altra versione, precedente a questa di parodi: e’la versione della grande Maria Carta.  C’e poi spiegato  qualcosa in piu’ su questa canzone, “fra storia e curiosità”.

ANDREA PARODI CON LA CANTANTE ISRAELIANA NOA

A DIOSA- NO POTHO REPOSARE
 
Parodi e Noa cantano  solo una parte del testo, come vi spiego nell’altro post. Non c’e nessun interprete,  che la canti per intero 🙂
 
Ho trascritto il testo in italiano conservando  la costruzione sintattica sarda, per rendervi agevole l’ascolto e la contemporanea lettura del testo tradotto.
 
*    *    *
 
“Non posso riposare, amore del (mio) cuore. Pensando a te (io) sto, ogni momento. Non stare in tristezza, “tesoro d’oro”, ne’ in dispiacere o in pensiero. Ti assicuro che te, solo desidero, e che ti amo forte, e ti amo, ti amo, ti amo.
 
Se mi fosse possibile,  di angelo lo spirito invisibile prenderei. E le forme ruberei dal cielo: il Sole, le stelle,  e formerei un mondo bellissimo, per te. Per poterti dispensare ogni bene.
 
Non posso vivere, no, senza amarezza lontano da te, amato cuore. A niente vale la bella natura se non e’ addosso al mio tesoro (se non si applica a lei), e per darti consolazione e gioia (la parola “recreu”- “gioia”, “svago”-, notate che somiglia a “ricreazione”) o bella,  amata piu’ di Dio.
 
Ti assicuro che te, solo bramo, e ti amo forte e ti amo, ti amo, ti amo” (Badore Sini-traduz. Marghian).
 
 
CIAO
 
Marghian
 
 
 

 

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica, Poesia. Bookmark the permalink.

35 Responses to IN TEMA DI SAN VALENTINO- SONO ANCORA IN TEMPO..-LA PIU’ BELLA CANZONE D’AMORE (secondo me)

  1. Silvia says:

    Meravigliosa! 🙂

  2. Piero says:

    Entrambe le versioni sono molto belle. Grazie Marghian! 🙂 Ciao, Piero

    • MARGHIAN says:

      Ciao Piero. Ho visto il tuo commento proprio mentre spegnevo il pc, ieri notte. Si’, sono due belle versioni. La verione “storica” e’ quella di Maria Carta. Gia’ lei la cantava negli anni ’50 e ’60. Parodi e’ venuto molto dopo, nei primi anni ’90. Ciao 🙂

      Marghian

  3. MARGHIAN says:

    E’ bella, vero? San Valentino non mi riguarda, la mia festa e’ domani, abbiamo il santo di consolazione (mmmmhhh 😆 ). Ma questa canzone d’amore non poteva mancare qui, oggi 🙂 Il chitarrista forse e’ tale Al Di Meola, italoamericano,che e’ stato per molti anni il chitarrista piu’ veloce al mondo. Poi e’ stato superato, pero’…Ciao Silvia 🙂

    Marghian

  4. MARGHIAN says:

    Ciao Piero. La storia di questa canzone e’ quanto mai curiosa. Sono due poesie in una, a “simulare” due lettere d’amore: “A Diosa”, “A Diosu” (“al mo amato”, “alla mia amata”), scritta nel 1943 da Salvatore (Badore) Sini. “Badore” e’ una sorta di abbreviazione del nome, tipo “Peppe” per “Giuseppe” insomma. I due testi incrociati, sono poi lunghissimi. Ecco che nessuno la canta per intero, tutte le interpretazioni sono infatti degli “estratti”. Il titolo con il quale e’ conosciuta dai piu’, e’ un po’ come succede in una enciclica: dalle prime parole del testo, ciao 🙂

    Marghian

  5. Rebecca Antolini says:

    Per il tema d’amore c’è sempre il tempo… bellissima canzone… buona notte caro Marghian ♥

    • MARGHIAN says:

      Lo so, Rebecca, per l’amore c’e sempre tempo (eh, un caspita, chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato- ed anche se non ha dato niente fa lo stesso…- ). Ma sicome il giorno di San Valentino stava per finire…Poi, io sono precisino, ciao 🙂

      Marghian

  6. Bella storia d’amore……buonanotte Marghian 🌟🌟🌟 e auguri per domani

    • MARGHIAN says:

      Ciao Mi. E’ una canzone molto bella. Per noi sardi e’ una specie di inno. Nelle serate di piazza, non c’e cantante o gruppo o coro polifonico (per esempio nelle chiese) che non canti o suoni “no potho reposare”, il vero titolo e’ “a Diosa”. Grazie degli auguri per San Faustino, il protettore degli scapoli. E succede che i due santi litigano, Faustino che dice a Valentino “se aiuti della gente a sposarsi,tu mi rubi dei clienti!”. E Valentino: “A Fausti’, se tu non mi lasci lavorare, io che ci faccio?” Arriva il principale: “belli miei, non si bisticcia in paradiso, e che è! E poi, e’ la mia volontà e decido io chi far sposare e chi no, chiaro? E non ci sono santi 😆 Scherzo Mirna 🙂 Anche se forse un fondo di verità c’e. Come diciamo noi sardi, “chi deus no’ bòllidi, sàntus no’ pòdinti”, “se Dio non vuole, i santi non possono 😆 Ciao Mirna 🙂

      Marghian

  7. Affy says:

    Una canzone/poesia tra le più belle. Ho molto amato Andrea Parodi, un talento unico, una voce come poche! Ascolto spesso questa canzone ed ogni volta mi commuovo nel pensare al suo ultimo concerto, proprio pochi giorni prima della sua scomparsa. Fino all’ultimo sul palco, con la sua gente, con la musica che era tutta la sua vita.
    Oggi, come te, festeggio la festa di San Faustino! 😉
    Un caro saluto da Affy

    • MARGHIAN says:

      Ciao Affy. Beh, ci consoliamo festeggiando San Faustino (plurale ovviamente- sooolo- maiestatis 😆 ). “Non potho reposare”, veri titoli- sono due poesie “collegate”, A Diosa e A Diosu, diventata poi la canzone “A Diosa” nota come “no’ potho reposare”. Curioso, a tale proposito, una canzone in inglese che dice “i am restless, my love, I always think of you..:”. Sentendola, pensai “ma questa canzone sta dicendo “non riesco a riposare amore mio..sto pensando sempre a te..”(“no potho reposare, amore ‘e coro, penzende a tie so donzi momentu…”). Ma non c’e plagio, ne sono sicuro, ne’ da parte americana o inglese, ne’ da parte sarda, ne sono sicuro. Le canzoni d’amore si somigliano quasi tutte… Ciao ciao 🙂

      Marghian

  8. bruce says:

    Ciao marghian, l’ho ascoltata per intero. Pensa ch non mi succede quando le conzoni sono monocorde (un lamento) 🙂 Ma questa è bella anche se non ho capito una parola 🙂 E poi per voi sardi tutto ciò che è sardo è meravilgiosamente bello.
    Allora voglio proporti un’altra canzone d’amore che non è sarda ma ugualmente bella Enjoy

  9. MARGHIAN says:

    Ciao Bruce,sono contento di leggerti ancche qui, in queto blog. Come sai, alle elementari c’erano il sussidiario per lo studio delle materie, ed il libro di lettura. Questo e’ il libro di lettura. Non e’ che a noi sardi piaccia tutto quello che e’ sardo, non a me, almeno (ad un mio nipote si’, e’ quasi fanatico delle cose sarde, di ogni tipo ). Non vi faccio vedere o sentire le tante cose o canzoni che non mi piacciono. “che non è sarda ma ugualmente bella Enjoy” . Io ho imparato l’inglese ascoltanto canzoni americane… Grande, Mango 🙂 grazie. Ciao.

    Marghian

    • bruce says:

      Non ci fare l’abitudine, è stato solo un caso 🙂
      Scherzo.
      A dire il vero ho più interesse su questo tipo di canzone che altre, perchè devi sapere che sto facendo una raccolta di canzoni rock sul mio hard disco esterno di 4T (per averle sempre a portata di mano piuttosto che fare ricerca su youTube) e sono pieno di musica fino ai capelli. Quindi è bello uscire qualche volta fuori dai soliti ritmi anche con quelli che fanno …. addormentare 🙂
      Nota: so che mi posso prendere queste licenze con te.
      Ciao

      • MARGHIAN says:

        Su un hard disk esterno di 4T? E quante ce ne stanno? Io e’ gia’ tanto che ascolto qualcosa su youtube, o in macchina. Praticamente ascolto della musica solo quando sono in macchina, o davanti al pc. Ciao.

      • bruce says:

        Una volta che ho portato fuori il cane, dopo che ho badato a mio nipote (almeno 5 ore al giorno e ti assicuro che è dura), dopo che ho comprato il pane, fatta la piccola spesa quotidiana, cucinato per tutti (mia moglie e mia figlia lavorano), dopo aver caricata la lavostoviglie, riportato fuori cane e poi ancora fuori con il cane, il restante tempo lo passo al computer a scrivere bozze dei miei articoli. Una volta ascoltavo la radio, ma troppe pubblicità e chiacchiere senza senso, così mi sto scaricando da you tube interi album di tutti i gruppi e cantanti di mio gradimento, ovvero dalle origini del rock fino agli anni 80/90. Non sapendo lo spazio che avrei utilizzato ho comprato un NAS con 2 dischi da 2T (è in rete, praticamente lo posso ascoltare anche fuori di casa con internet). Poi ci ho archiviato le foto di famiglia (tante), i miei programmi e quelli di quando lavoravo (nostalgia), le cartelle foto e musica dei miei figli, e l’archio del negozio e contabilità di mia moglie. Sono arrivato alla lettera U. I prossimi album da scaricare sono proprio degli U2 e poi di seguito. Ovviamente solo ciò che vale la pena di scaricare, dopo di che you tube è solo per ascolrae qualche brano …. sardo 🙂
        Ciao

  10. ili6 says:

    bellissima questa canzone e anche il video che mostra le tante bellezze della tua isola.
    La più antica e romantica canzone d’amore siciliana, per me molto bella, che si canta a volte nelle serenate è una canzone che ha avuto moltissimi interpreti famosi e tante belle storie, tra cui quella di un soldato friulano che la suonò con la chitarra in una notte di guerra….ma preferisco fartela ascoltare in questo video che ha la traduzione in italiano, l’unico che ho trovato tradotto. Io preferisco ascoltarla cantata al maschile dal tenore Marcello Giordani o da Fiorello e Bocelli.

  11. MARGHIAN says:

    E’ una bella canzone. Ciao Mariro’. Devo ammettere che non conosco le canzoni siciliane. Sono fermo a “sciuri, sciuri, sciuiri, siuri di tuttu l’annu, l’ammuri ca’ mi dasti ti lu torno..”, “Vitti ‘na crozza”…e forse basta. Il siciliano e’ facile da capire solo dall’ascolto, ricalca l’italiano. A proposito, non ti avevo scritto tutto sul sardo: c’e un’altra parlata, quella della zona della Gallura, di Sassari, che e’ quella che piu’ si avvicina all’italiano. “antuneddu de lu me’ cori, tuttu lu mundu si làgna, mellu mortu ti ulìa.che bandidu a la campagna…” (da una canzone dove una madre piange per suo figlio che vive da latitante). Scommetto che non hai avuto difficoltà a capirlo 🙂 -a parte quel “ti ulia”, magari, che significa “ti vorrei”. Come vedi, sembra siciliano 🙂 . Ciao.

    Marghian

    • mariella54 says:

      Bellissima la canzone bellissima la Sardegna ciao

      • MARGHIAN says:

        Ciao Marie’. Dovresti vedere il blog di un mio nipote, sulla Sardegna. Lui..tutto e solo Sardegna (esagerato!!!). Io no, non sono “sardomane”, nonostante lo possa sembrare, visto che in entrambi i blogs ci sono diversi post su cose sarde. Anzi, sai una cosa? In macchina (praticamente ascolto musica solo mentre guido, pochissima in casa-quando saro’ in pensione ne ascoltero’ sicuramente di piu’..) non ho un cd di musica sarda! Quando mi va di sentire qualcosa di sardo, c’e una radio libera che ne trasmette a iosa. Ma di solito io ascolto: . Country, pop, rock, classica, cantanti e cantautori vari. Vi trasmetto queste cose soprattutto per farvele conoscere, sentendomi quasi “in dovere di farlo”, chiaramente anche “in piacere” 🙂 . Noi sardi siamo ..un’isola, e tantissime cose rimangono fra noi. Noi sardi, infatti, siamo un po’ come i francesi, “nazionalisti” e sotto certi aspetti molto riservati, pur se siamo socialmente molto ospitali . Inoltre credo che su cio’ influisca anche la mancanza di continuità territoriale. Ciao 🙂

        Marghian

  12. semprecarla says:

    Concordo …. 👏👏👏👏👏

  13. Ciao caro Marghian, sarei scortese se non passo qui da te per darti un mio saluto.. faccio da 13 anni la blogghista e credo che sia giunto il momento di dare un taglio netto, non mi trovo più in WP a casa mia.. mi manca il vecchio WLS, li tutto era più famigliare ora sono solo in FB mi sono anche cancellato da youtube.. comunque mi sono sottoscritta da te .. intanto ti lascio un Bussi .. Rebecca ❤

    • MARGHIAN says:

      Ciao Rebe’. Bentornata!!! 🙂
      Capisco, il bisogno che esprimi di dare un taglio netto anche se io non ho personalmente questo bisogno. WLS manca anche a me. Grazie, per esserti sottoscritta qui da me, per ora ciao buona notte torna presto (anche nell’altro blog) e basidèddus (bacetti….) 🙂

      Marghian

  14. MARGHIAN says:

    Rebe’, ma certo! marghemarg.wordpress.com/ . Ma..fai una bella cosa, torni in questo blog, sotto al post ti vedi scritto: (blog principale), clicchi li’ e ci sei. Unu impràssu, e unu bàsidu mannu. Traduzione: un abbraccio, ed un bacione grande 🙂

  15. lulasognatrice says:

    Molto bella…

  16. MARGHIAN says:

    Ciao, intempestivoviandante (l’ho scritto bene, si’?). MI piace molto questa canzone, per non parlare delle interpretazioni-tantissime- che sono state fatte. Come vi ho scritto nel post, questo brano e’ per noi una specie di inno. Ciao.

    Marghian

  17. Pingback: BLUES, BALLATE E CANZONI . GRACIAS A LA VIDA | Marghian – Music blog

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s