BOB DYLAN & SINEAD O’ CONNOR, “I BELIEVE IN YOU”

 BOB DYLAN E SINEAD O’ CONNOR IN DUE DISTINTE VERSIONI DI

////////////////////////////////////////////////

I BELIEVE IN YOU

“Mi chiedono come mi sento, e se il mio amore è un amore vero. E come so di poterlo vivere. Ed essi, essi mi guardano e sorridono con ironia. A loro piacerebbe allontanarmi via da questa città, non mi vogliono vedere intorno, perche’ io credo in te. Essi mi indicano la porta, dicendomi “non tornare mai  piu’”, perche’ io non sono come loro mi vorrebbero.

 E cammino fuori, da solo,a mille miglia da casa. Ma io non mi sento solo, perche’ io credo in te. Io credo in te, nonostante le lacrime e le risa, e credo in te, anche se siamo distanti l’uno dall’altra, credo in te anche il mattino dopo!

 Oh, quando l’alba si avvicina, quando la notte scompare..oh, questo sentimento e’ancora qui, nel mio cuore. “Non lasciate che io venga trascinato troppo lontano, tenetemi dove siete, fino a che io saro’ rinnovato per sempre, cambiero’.  E qello che  mi avete dato oggi vale molto di piu’ di quanto potrei pagarlo”. E non importa cosa essi dicono, io credo in te!

 Io credo in te, quando l’inverno cambia in estate, credo in te quando il bianco cambia in nero, io credo in te anche se non saro’piu’contato,  anche se gli amici mi abbandoneranno, anche se cio’ non mi facesse piu’tornare.  

“Non lasciare che il mio cuore cambi, tienimi lontano da tutti quei progetti che loro perseguono. Non ha importanza la pena, non mi importa della pioggia insistente..so che resistero’, perche’ io credo in te!” 

(Bob Dylan- Traduz. Marghian)

INCONFONDIBILI LA VOCE, E LA LIRICA, DI BOB DYLAN

BELLA LA VERSIONE, IN UNO STILE MOLTO DIVERSO, DELLA O’ CONNOR

CIAO

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

2 Responses to BOB DYLAN & SINEAD O’ CONNOR, “I BELIEVE IN YOU”

  1. Silvia says:

    Molto bella caro Marghian, dolce notte un abbraccio! 🙂

    • MARGHIAN says:

      Ciao, Silvia. Seppi di questa canzone in un programma dedicato a Bob Dylan dove diversi artisti come Stevie Wonder, George Harrison, Sinead O’ Connor, lo stesso Dylan ed altri ancora, cantavano le sue canzoni. Fu la volta della O’ Connor, ed all’annuncio del presentatore, si levo’ una serie di fischi…perche’ qualche tempo prima lei aveva strappato, in pubblico, una foto del Papa-Wojtyla- dicendo “ecco, questi sono i veri nemici da abbattere”. Lo spettacolo si fermo’ per dieci minuti buoni, e la O’ Connor disse in inglese al pubblico, quasi cantando senza musica: “fino a qua-ndo ci saranno poveri e ricchi, sara’ gueeer-ra…fino a quando il colooore della pel-le ed il sesso saranno discriminatori, sara’ gueeer-ra, e..fino a che i popoli si odieranno..”will be always wa-r”.. sara’ sempre guer-ra!”. E scoppio’ in pianto, e non riusci’ a cantare la canzone. Il presentatore, poco prima, la aveva annunciata cosi’: “Ora e’ la volta di Sinead O’ Connor che vi cantera’ ‘ “I believe in you”. Ecco che, leggendo il titolo della canzone postata da te, ho ricordato tutto questo ed ho fatto questo post, includendoci anche la versione della O’ Connnor. ‘Notte, Silvia 🙂
      p.s., io non condivido il gesto della O’ Connor. Non sono osservante, ma non sono ^anticlericale…ed i *veri nemici da abbattere sono ALTRI, sono proprio quelle discriminazioni e quegli odi (e chi li promuove) denunciati anche dalla cantante, eccetera. Pero’, quantunque io non avessi e non abbia niente contro Wojtyla, quella volta mi indignai fortemente con la ^GENTE, perche’… se c’e liberta’, lei doveva comunque POTER CANTARE, a prescindere dal suo odio verso la figura del Papa, o cose del genere.

      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s