Il primo giorno dell’anno è trascorso. Continuiamo, dal secondo giorno…

CON QUESTA CANZONE… A VIVERE IL NOSTRO TEMPO

IO LO VIVO  ANCHE CON UNO SGUARDO…

“AL DI LA’ DI QUESTI ANNI”

Ciao. Come avete trascorso l’anno che ha appena lasciato il posto a questo, targato “2013”? Ed il Capodanno? Se volete raccontarmi qualcosa…. lo faro’ anche io. Vi chiederete come mai abbia scelto questa canzone, che sembra quasi  vada “contro” i festeggiamenti per un nuovo anno, “al di la’ di questi anni”. Proprio in questi minuti stavo riflettendo sul senso del nostro vivere…nel tempo. “Anno vecchio”, “anno nuovo”, “anni trascorsi” ed altri ancora da trascorrere. 

La nostra vita si svolge attraverso il tempo. Noi suddividamo il tempo della nostra vita in cicli piu’ o meno lunghi: ore, giorni, settimane, mesi ed anni. Gli anni che passano ci suscitano anche pensieri sulla nostra vita,  sul nostro passato e sul nostro futuro. 

Gli anni trascorrono inesorabili e ci impongono di fare dei bilanci. Positivi, negativi, o semplicemente un elenco di cose che ci sono accadute durante il loro trascorrere. 

Una componente di noi considera tutto questo scorrere del tempo e della vita in esso come qualcosa che “prende”, che “toglie”. Si invecchia, la qualita’ della vita, nel tempo, scade. Non possiamo fingere che non sia cosi’. E si provano rimpianti”per cio’ che non siamo stati” e talora si e’ “fieri” di cio’ che si e’ vissuto e su cio’ che si e’ stati. Successi, fallimenti, cose mancate “per un pelo”, cose che “avremmo potuto fare” in uno scorcio del nostro passato che, a posteriori,  consideriamo come “il periodo giusto”, l’attimo…sfuggitoci di mano, quello che non abbiamo colto. Ecco che noi, da tutto questo, ci troviamo a fare i conti con il nostro tempo presente, che e’ il risultato di quello passato.

Da qui nasce il rimpianto, rapportare il passato al presente, a cio’ che si e’ diventati qui ed ora. E, parimenti, da qui nasce la soddisfazione per un passato che ci ha condotto ad un presente bello e positivo. Allora? Come si inserisce il testo di questa canzone, “al di la’ di questi anni”, con le mie digressioni sul tempo, la vita, i rimpianti e le gioie?

Semplicemente, la canzone si collega ad una speranza, quella del futuro. Un futuro che e’ fatto di altri anni, tutti da vivere; puo’ essere intesa anche come l’aspettativa di una sorta di “nuova era”, a seconda di cio’ che si crede o si spera. O ad un futuro che travalica la dimensione temporale stessa dell’esistenza (se si vuole interpretare la canzone in senso spirituale, come ad esempio la interpreto io) e quindi…”oltre questi questi anni”, nei quali e’ praticamente ..racchiusa la nostra esistenza.

CIAO

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica, RIFLESSIONI. Bookmark the permalink.

10 Responses to Il primo giorno dell’anno è trascorso. Continuiamo, dal secondo giorno…

  1. in fondo al cuore says:

    Stupenda la canzone e Marina Rei mi piace molto…..speriamo sempre in meglio caro Marghian, dolce notte un abbraccio! 🙂

    • MARGHIAN says:

      E’ talmente bella che e’ la seconda o la terza volta che la posto… ciao Silvia. Io sono un po'”spiritalista”, da non confondere con “spiritista” che e’ tutt’altra cosa (alla larga…) o..”esistenzialista” se vogliamo. Rifletto spesso sul piano trascendente (cosa c’e dopo la vita eccetera). Come personalmente, credo, vada inteso il senso della canzone.

      Chiaramente in questo testo si ravvisa anche una speranza in una sotra di “periodo migliore”, con anni migliori, tipo “al di la’ di questi anni bui. E , su questo, speriamo appunto..sempre meglio, gia’ qui, in questi anni. Dolce notte Silvia.

      Marghian

  2. a volte penso che sarebbe bello non avere il tempo…..niente ore, nè giorni nè anni..un susseguirsi di momenti ma senza lo scandire del tempo…….beh ma visto che gli anni passano posso augurarti un Buon anno……
    Ottima scelta musicale 🙂

    • MARGHIAN says:

      Certo che puoi.. :)Ciao, Mi…semplicemente.

      E, si’, sarebbe proprio bello. E lo sara’, se esiste quella che vien detta “la vita futura”. Di questo parla la canzone. Non credo che “lassu'” si dira’…”e’ tardi” o “fa freddo” o..”dobbiamo andare”. Ne’ credo che li’..avremo uno stomaco (da farci avere fame) od un fegato-che si ammali-, od una pelle che invecchi…ma allora. “Non un corpo materiale ma..corpo spirituale” (San Paolo, in una delle sue lettere).

      Finche’ siamo qui, in questa vita, il tempo, gli anni, le stagioni, il giorno e la notte esistono. Speriamo ovviamente di vinvere tantissimi di questi anni. “Al di la'” di questi anni e’ una cosa di la’ da venire. E se pure di cio’ non vi e’ certezza, l’idea dell’Eternita’ e’ almeno…una speranza, un qualcosa che gia’ qui… ci fa vivere meglio.

      :)Io vorrei che ci fossero solo due stagioni: primavera ed estate, non l’inverno.

      *BUON ANNO anche a te. carissima amica.

      Marghian

  3. Rebecca says:

    Non conosceva questa canzone… ma mi fa piacere che tu me lo hai fatto conoscere… abbi una serena giornata caro Marghian… tvb Pif♥

  4. MARGHIAN says:

    Ciao Rebecca, carissima… mi piace per le cose che dice, non e’ la solita canzone di amore (quando dice “pensando a te” significa “pensando a te, Grande Spirito”) ed e’ cantata non “all’italiana” in modo sdolcinato e noioso, ma ..quasi alla maniera dei cantanti pop e gospel . Mi piae molto anche per questo- Ciao Rebecca Pif!

    Marghian

    • accantoalcamino says:

      Ciao, un salutino dall´Austria, tra poco vado a farmi una bella nuotata. Tu hai 60 anni, io, quest`anno ne compiró 59 e devo tenermi in forma. Mi piace il modo che hai di approciarti alle cose, alla vita, la profonditá con cui le scandagli.
      A presto, qui non riesco ad ascoltare le canzoni, appena torno lo faccio, mi piace Marina Rei.

      • MARGHIAN says:

        Ciao, Accantoalcamino ( 🙂 io ho due camini in due cucine, ma non ne uso quasi neanche uno, essendo da solo e non essendo quasi mai in casa-lavoro, commissioni, stare con amici….- mi basta una stufetta per la sera e la notte, ne ho una in cucinache sposto dal salone dove ho lo studio alla stanza da letto-e se non ci sono io in casa non c’e nessuno ed il camino, per me, sarebbe.. :)legna sprecata ).
        Il bello del web e’ che arriva dappertutto-anche dall’Austria-..beh, viaggia con la linea telefonica…
        Buona nuotata, io aspettero’ l’estate- non vado mai in piscinia, ma al mare…quasi ogni giorno, e da maggio a ottobre recupero, la mia passione e’ andare sott’acqua, ma senza attrezzatura ne’ tuta ne’ pinne… cosi’..mi allontano dalla spiaggia e, durante il bagno, mi immergo.
        D’inverno mi “tengo in forma” con il lavoro (sono impiegato ma praticamente faccio il magazziniere, lavoro in un archivio di stato e tra faldoni, registri, scatole di roba da smuovere….) e nel farmi tutto in casa. Come sai….
        Per la musica, c’e tempo.. fa’ pure con calma. Buona Epifania, :)Ciao.

        Marghian

  5. ross says:

    Grazie per gli auguri,grazie per la pazienza,grazie per le email,grazie per i commenti,grazie per gli incoraggiamenti,grazie per i complimenti,grazie per gli insegnamenti,grazie per la musica e grazie per tutti i tuoi post. Questo mio grazie ti giunga come un augurio per questo nuovo anno perchè tu possa continuare così,perchè tu possa avere salute e tutto quello che desideri.
    Il Capodanno l’ho trascorso con i miei genitori,ormai lo faccio da anni perchè ogni volta penso che possa essere l’ultimo, tutti e 3 insieme anzi 4 con il gatto. Un piccolo buffet di aperitivi,giochi di carte ed il brindisi di mezzanotte, anche se i miei sogni, onestamente,volavano da un’altra parte.
    Ciao,Ross 😀

    • MARGHIAN says:

      Ross!!! 😦 Non e’ tristezza, e’ gioia.. e’ 😦 🙂 mi commuovi, Ross. Grazie a te, per tutto quanto provi per cio’ che umilmente semplicemente e spontaneamente fa, scrive, suona Marghian…nel suo piccolo. Io ho trascorso il Natale ed il Capodanno con i fratelli (non so se li hai visti nel post..) e l’Epifania con la mia gattina, qui a casa mia. :)Grazie, Ross.
      Anche a te gli auguri migliori. Ciao.

      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s