La musica…Per ricordare Luigi

FRANCESCO DE GREGORI

PABLO

Gian Luigi era un mio carissimo amico. E’ mancato giovedi’ scorso. Io e lui siamo stati a scuola insieme, in quinta elementare ed in seconda media.  Dopo la scuola io e lui ci vedevamo spesso per imparare a suonare la chitarra. Negli anni ’70  Luigi suonava sempre “De Gregori”. Gli piaceva moltissimo. Era lui ad informarmi quando de Gregori lanciava un brano od un album. “Rimmel, “Pablo”, “Buona notte fiorellino”, erano canzoni che sentivo cantare da lui. Mi faceva vedere gli accaordi. Io andavo a casa sua con la mia chitarra, lui che veniva a casa mia, con la sua chitarra.

Non era raro l’invito a cena da parte sua. Io ricambiavo volentieri. Non mancava naturalmente “sa sonadedda”-la suonatina- con due chitarre o io che suonavo la tastiera. De gregori girava alla grande. Gli piacevano anche Guccini e Bennato, ma “po guccini ses mellus tui” diceva. “Per guccini sei migliore tu”. “Ma de Gregori….non mi frigas” (ma su de gregori non mi freghi) diceva.

A  LUIGI PIACEVA ANCHE

PIERO MARRAS

Fu lui che me ne parlo’, ma mi disse di ascoltare “l’ultima di De gregori”. Io ascoltai questo brano e dissi che mi piaceva. E lui…”e’ piero marras!”. C’ero cascato. Chiamavamo Marras “su de gregori sardu” perche’ questo cantautore somiglia, in effetti, a De gregori, nel modo di cantare. Lo andammo a sentire un pomeriggio di maggio del ’78, si esibi’ davanti ad una ventina di persone, era agli esordi. “Una serata in rima” fa parte del suo primo album.

Io e Luigi partecipavamo sempre ai festival canori locali, una sorta di “imitazioni” del festival di Sanremo con tre serate dal giovedi’ al sabato. Lui ne vinse uno, proprio con “Pablo”. Fu a furor di popolo, Luigi a momenti volava dalla gioia.

Io vinsi un altro festival con una canzone di Vecchioni, “Velasquez”. Naturalmente c’era lui, che quella volta scelse  Rino Gaetano, canto’ “bella senz’anima” arrivando quarto.

Questi ed altri ricordi mi legano a Gian Luigi. Lo ricordo cosi’, con la musica che gli piaceva. Ciao.. Luigi

SERENA NOTTE.  A DOMANI

Marghian

 

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica, RICORDI. Bookmark the permalink.

11 Responses to La musica…Per ricordare Luigi

  1. Rebecca o semplicemente Pif says:

    Buongiorno caro Marghian, passo veloce prima di fare la colazione… ti auguro una bella giornata con sincera amicizia la tua Rebecca… sperò che stai bene

    • MARGHIAN says:

      Si Rebecca, sto bene grazie. Mi dispiace di non aver tempo di niente. Un’oretta e dovro’ spegnere il pc. Credo che le canzoni ti siano piaciute. :)Ciao Rebecca.
      Marghian

  2. zebachetti says:

    Mi affianco al tuo ricordo per Luigi ciao Marghian buona giornata

  3. liù says:

    Mi dispiace tantissimo per la perdita del tuo caro amico Luigi! Ti sono vicina con il cuore e ti abbraccio forte forte !
    liù

    • MARGHIAN says:

      Ciao Liu’. Eh, purtroppo si, e’ toccato anche a lui. Mi riferisco non alla morte in generale, ma a questi tumori, talmente frequenti che se il tumore derivasse da un contagio (chiaramente non sempre e’ cosi’) io parlerei quasi di pandemia. Otto casi su dieci nel mio paese…e’ tumore (ne abbiamo “gia’ commentato” io e te).
      Luigi in cinque mesi e’ passato dallo star bene al decesso….dopo lunga sofferenza
      purtroppo, Mah, pazienza. Ah, aveva 56 anni, nel post non c’e scritto. :)Ciao liu’.
      Marghian

  4. Mi dispiace molto per questo dolore… ti lascio questa:
    “Solo la musica può accarezzare un’anima un po’ ammaccata.
    Mena Lamb”

  5. MARGHIAN says:

    Ciao, Musicadentro2, benvenuta nel mio blog. In verita’ ne ho un altro, che e’ quello che uso di piu’:
    marghemarg.wordpress.com/
    Se lo vuoi vedere….
    La muisica accarezza tutte le anime, persino quelle degli alberi, degli animali, delle cose.
    Te lo scrive chi, la musica, si diletta nel suonarla, oltre che nell’ascoltarla.

    Il dolore fa parte dell’uomo, di qualunque tipo esso sia. Fa parte della vita, e dobbiamo cercare di gestirlo al meglio, come ogni altro sentimento.
    Ciao e 🙂 grazie.

    Marghian

  6. IL PIANTO DI MEHREGIAH says:

    Commovente e delicata, questa tua dedica.
    Mi unisco al tuo saluto Marghian…Ciao Luigi.
    Musica indelebile che viaggerà oltre il confine dello spazio per raggiungere il suo traguardo…l’anima.

    Un sincero saluto.

    Mehregiah

    • MARGHIAN says:

      Ciao, Mehregiah! Grazie per aver salutato Luigi con me. “E come un angelo, oltre i confini del cielo, io mi liberero’ e non sara’ piu’ un mistero…” sono parole di Marina Rei, nella canzone “al di la’ di questi anni”, un chiaro riferimento all’altra vita, ma non come discorso “triste” anzi…ed e’ quello che auguriamo anche a Luigi. Non la fine, se mai la fine..terrestre, auspicandoci che, come disse anche Gorbaciov, pur “comunista” (cosa che *tradizonalmente si associa all’ateismo) : “l’uomo e’ soprattutto…*spirito”. :)Ciao Mehregiah.

      Marghian

  7. Pingback: VOCI E SUONI DELLA SARDEGNA: MERE MANNA – PIERO MARRAS – e MARIA GIOVANNA CHERCHI | Marghian – Music blog

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s