PRIMO MAGGIO FESTA DEL LAVORO. MA PER NOI E’ ANCHE…

LA SAGRA DI S. EFISIO

A CAGLIARI, OGNI PRIMO MAGGIO.

La storia di Sant’Efisio ricalca quella di molti altri santi del periodo dell’imperatore Diocleziano. Fu durante quel periodo, infatti, che Efisio nacque, secondo le cronache agiografiche, in Asia Minore, nei pressi di Antiochia. Curioso notare che egli sarebbe nato in un luogo chiamato Elia, e non si esclude che il quartiere e l’omonimo stadio portino il nome di “Sant’Elia” per qusto motivo. Curiosita’ a parte, secondo la storiografia Efisio si arruolo’ nell’esercito di Diocleziano-siamo a meta’ del  terzo secolo dopo Cristo-  che combatteva il cristianesimo. Accadde che, durante il cammino delle truppe verso l’Italia, Efisio si converti’ al cristianesimo. Una leggenda narra che Efisio ebbe una visione mistica. Durante la notte gli sarebbe apparsa una croce luminosa in mezzo alle nuvole. Una voce lo avrebbe rimproverato in quanto “persecutore dei cristiani” (superfluo notare la similitudine tra la visione di San Paolo e quella successiva di Costantino, la visione della croce luminosa e la famosa frase latina “in hoc signo vincies”, “sotto questo segno vincerai”). La “visione” gli avrebbe preannunziato il martirio. Questo e’ l’aspetto leggendario del resoconto sulla figura di Sant’Efisio. Il resoconto storiografico spiega poi cosa collega la figura di Efisio alla Sardegna.

Efisio fu inviato proprio in Sardegna per  lavorare “per il bene dell’Impero” e difenderne gli interessi. Ma…Efisio stesso rivelo’ all’Imperatore di essere diventato cristiano. Questa rivelazione costo’ cara al santo che, fatto prigioniero, fu condotto nella citta’ di  Nora (citta’ fenicio- punica del sud della Sardegna , che divenne poi colonia romana  e che conserva ancora oggi le sue interessanti vestigia), dove subi’ il martirio.

LA SAGRA

La “sagra di Sant’Efisio” e’ la festa piu’ importante di cagliari-nonostante il Santo Patrono sia un altro, San Saturnino-, che contempla  una processione con costumi folkloristici di gruppi provenienti da tutta la Sardegna. E’ una delle processioni piu’ lunghe d’Europa. Da cagliari la statua del santo viene portata in processione fino al paese di Pula e da li’ condotta a Nora e collocata nell’antica chiesa dedicata al Santo e che ne conserva le reliquie. la statua, del 1600, dopo due giorni di preghiere  viene riportata dai fedeli in processione (un percorso di circa 80 chilometri)  fino a Cagliari.

Tale devozione per questo santo e’ legata anche alla leggenda che lo vuole “liberatore dalla peste” che colpi’ Cagliari a meta’ del ‘600 e questa “motivazione” giustifica gli onori e la festa  che gli vengono tributati ancora oggi. Il mese di maggio forse fu scelto dai fedeli perche’ simboleggia la fertilita’ e la rinascita della natura. In qualche modo la “resurrezione”, dunque ancora una volta una “trasposizione” del concetto pagano di “rinascita” in quello di …”resurrezione”,  in senso cristiano.  Un concetto questo comune allo spirito di molte sagre e feste paesane (Marghian).

BUON PRIMO MAGGIO A TUTTI

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in folklore e tradizioni. Bookmark the permalink.

8 Responses to PRIMO MAGGIO FESTA DEL LAVORO. MA PER NOI E’ ANCHE…

  1. in fondo al cuore says:

    Buona giornata anche a te caro Marghian, un abbraccio!

    • MARGHIAN says:

      Giornata trascorsa benissimo Silvia! A te buona serata e..dolce notte, :)sia ben chiaro.
      Oggi mi sono fatto un bel giro in macchina, con due amiche e vicine di casa-anche loro, poverine, tra lavoro e altre cose non hanno tempo o modo di divagarsi. Ieri sera mi hanno proposto “perche’ non andiamo al “monte arci”-vicino al mio paese, 7 chilometri, dove ce’ una chiesetta campestre-, ti andrebbe?”. Ed io…”Ci andiamo…”. Ma io, asino, ho dimenticato la macchina fotografica digitale a casa. Vi farei vedere il posto. Ma posso andarci da solo, magari domenica prossima, per fare delle foto e postarle…vedremo. Ciao Silvia.
      Marghian

  2. Rebecca o semplicemente Pif says:

    Buongiorno mio caro fratello Marghian, sperò che avevi belli giorni di festa, ti ringrazio per i tuoi commenti lasciati da me… hai ragione la musica dell’inno inglese piace anche a me.. ormai c’è arrivata la primavera anche qui a Verona, e io amo stare al aperto.. ma durante la settimana provo sempre a passare dai miei cari amici come te, e lasciare un commento nel blog… ti abbraccio con amore Pif

    • MARGHIAN says:

      Abbraccio con amore ricambiato sorella Rebecca. Si’, la primavera e’ arrivata. Ma gia’ quando faceva ancora brutto tempo….io noto comunque la differenza, considero che una giornata fredda di aprile-almeno nelle zone temperate come centro italia e sud con le isole- non e’ come una giornata fredda di febbraio. Anzi, in una bella giornata di febbraio devi indossare cappotti e maglie, mentre se fa brutto tempo a maggio bastano un maglioncino o una giacchetta. La mezza stagione….esiste dunque. Per quanto il tempo sia strano, il fattore che determina maggiormente le stagioni e’ l’inclinazione di circa 23 gradi dell’asse della “madre Terra”..che non cambia mai su scala di tempi umani.
      In inverno i raggi solari cadono piu’ “di striscio” che adesso, ecco perche’ le stagioni secondo me ci sono tutte e quattro..disturbate magari, ma le mezze stagioni esistono come ci sta facendo vedere anche questo bel mese di maggio…ed io, personalmente, 🙂 non prendero’ raffreddori fino a novembre (ma da novembre a marzo 😦 sei, sette volte… :)viva la priamvera!!!!! E l’estate, e’ chiaro). Ciao rebecca..Pif.
      Marghian

  3. IL PIANTO DI MEHREGIAH says:

    E’ un infinito piacere per me incontrare in questo spazio virtuale un’anima sensibile Sarda.
    Un’anima che ama la musica, la cultura e le tradizioni della nostra isola…la Sardegna.
    Ho apprezzato la raffinatezza e la tua sensibilità nel testimoniare la Storia di Sant’Efisio,
    il tutto accompagnato dai suoni, dalle danze…dalle genti della nostra terra.
    Il suono così unico delle launeddas…i sonusu de canna.
    Strumento antichissimo che ammalia le genti.
    Le launeddas, che tempo fà suonavo e che ancora ora oggi fanno parte della mia vita.
    La Sardegna…la nostra terra dalla straordinaria e misteriosa bellezza, dove domina il maestrale e il profumo delle ginestre dai fiori spensierati.
    Montagne, mare e colline dove si slanciano i fiori delle calendule e dell’acetosella, offrendo un meraviglioso quadro, il cui colore predominante è il giallo e lo smeraldo del mare cristallino.

    Un sincero saluto.

    Mehregiah

  4. MARGHIAN says:

    oh ciao Mehregiah….sei sarda anche tu? davvero e’ piccolo il mondo-nel web e’ ancora piu’ piccolo!-. Avrai letto la mia piccola “gaffe” nel leggere : “il..pianto… di marghian? e che…” da Nazz. Infatti io ho letto “di marghian…” ed ho pensato ad una omonimia… ci ho voluto scherzare su’, raccontandovi questa mia piccola “gaffe” nel leggere.
    Grazie per il tuo bellissimo commento. Si, la Sardegna e’ tutto questo ed anche piu’. Ho anche altri posts sulla nostra terra e sulle sue bellissime cose, folklore, storia, PRE istoria…pur se la Sardegna non e’ l’argomento principale del mio blog….gli argomenti predominanti sono la scienza, la musica, l’attualita’ ed il mistero- non spiritismo e coso, no!!!! Mistero tipo ufo, archeologia misteriosa, e cose cosi’. Preferisco scrivere io gli articoli, copiare e citare la fonte non mi darebbe soddisfazione. Certo, guardo anche il web per date e dati precisi, ma preferisco riportare tutto a parole mie. Su Sant’efisio, ad esempio, ho letto qualcosa qualche anno fa. Ma ho scritto la “storia” a parole mie. Ciao Mehregiah e grazie ancora.
    Marghian

  5. zebachetti says:

    DEVE ESSERE UNA BELLA FESTA CIAO AMICO BUONANOTTE

    • MARGHIAN says:

      Ah, una bellissima festa, Nazz. Io l’ho vista due volte-nei quattro anni in cui ho lavorato a Cagliari e ti dico che..davvero fa piacere. Ciao.
      Marghian

Leave a Reply to zebachetti Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s