IL MIO “DOPOFESTIVAL”

IL MIO “DOPOFESTIVAL”

*  *  *

SE AVESSI VOTATO LE CANZONI DI SANREMO , IO AVREI VOTATO PER OGNI SINGOLO ASPETTO CHE  HA CARATTERIZZATO GLI ARTISTI, I BRANI E LE LORO ESECUZIONI. LO FACCIO ADESSO, IN QUESTO MIO PICCOLO “DOPOFESTIVAL”. MI LIMITERO’ AD ALCUNI CANTANTI CON I LORO BELLISSIMI  BRANI.

*/*/*/*

PER LA SUA SEMPLICITA’, LA SUA DOLCEZZA E LA SUA SIMPATIA

 ARISA

PER LA SUA GRINTA, IL TESTO DELLA CANZONE  E LA VOCE

 EMMA

PER LA RAFFINATEZZA  E  L’ORIGINALITA’ DEL BRANO

 LUCIO DALLA E PIERDAVIDE CARONE

PER UNA RAGAZZA DOLCE, CHE HA CANTATO CON LA CHITARRA

ERICA MOU

PER L’INTENSITA’ PARTECIPATIVA E PER LO SPESSORE DELL’ARTISTA

 EUGENIO FINARDI

PER LA CANZONE CANTATA CON PACATEZZA E FORZA INSIEME

NOEMI

*(———————–)*

Ho scelto alcune esecuzioni, non potendo elencare tutte le canzoni ed i cantanti secondo me piu’ meritevoli in questa sede. Ho votato per questi artisti, per i motivi che ho espresso. Una votazione, la mia, “Senza vincitori ne’ vinti” come canta Arisa. Perche’…”la musica continuera'” .

Ciao.

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

13 Responses to IL MIO “DOPOFESTIVAL”

  1. in fondo al cuore says:

    bella scelta…..poi ascoltandole più volte acquisteranno ancora più valore….dolce notte Marghian!

    • MARGHIAN says:

      Oh Silvia. E’ cosi’. Direi che le canzoni che a prima vista non fanno presa, spesso sono quelle che maggiormente si imprimono in noi…e non si dimenticano. Ho scelto quelle che maggiormente mi hanno dato emozioni. Non tutte quelle che mi sono piaciute sono in questo post. Ho voluto dare un omaggio anche a questa ragazza, Erica, che penso abbia la capacita’, se continuera’, di “farsi le ossa” come si dice. Ciao Silvia e grazie.

      Marghian

  2. Rebecca o semplicemente Pif says:

    Ciao fratello MIO… non ho seguito Sanremo.. non sono tanto portata per la musica dei nostri tempi… comunque ho ascoltato un pò di tutti.. forse dovrei più aprofondire per trovare qualcosa che mi piace… serena giornata da Pif

    • Rebecca o semplicemente Pif says:

      Marghian, la piccola Cortina e un GIRO.. tipo scoiatolo…

      • MARGHIAN says:

        Ah, un ghiretto!!!! E mi pareva..carino, molto carino!!!! Ciao Rebecca!
        Marghian

      • Rebecca o semplicemente Pif says:

        Era dolcissima… purtropo e morta… ti ringrazio per il fatto del ghiro.. a volte l’italiano mi fa morire… ma sai a volte penso di scrivere in tedesco.. ma la mentalità italiana mi piace di più … con i tedeschi non riesco taccare un bottone … ma con voi italiani e cosi facile… grazie ancora maestro … Pif

    • MARGHIAN says:

      Ah, io per la musica, ho gusti molto vasti (dal rock duro alla canzone napoletana) fermo restando che chiaramente la canzone “sanremese” rimane ad un livello “inferiore”, ma non in tutti i casi, ad altri generi piu’ “impegnati”.
      Io ascolto Sanremo anche perche’ capita quasi sempre che sono a cena a casa mia-se sono a cena fuori, o quando facevo il turno di notte…certamente no.

      Ma si tratta comunque di musica, e per me Sanremo e’ una occasione per ascoltare delle canzoni, apprezzarle ora di piu’ ora di meno, e..mi servono anche per impararle a suonare, sai? Ieri, dopo aver fatto il post, ho lanciato la canzone di Arisa ed ho improvvisato un accompagnamento “al piano” con la tastiera musicale..per vedere quali fossero gli accordi, quele la tonaita’ eccetera.

      Quando Feliciano, nel ’71 canto’ “che sara'” il giorno dopo presi la chitarra e la provai diverse volte, cercando anche di suonare “delle parti in piu'” come faceva lui. Mia sorella compro’ il disco e cosi’ la perfezionai. Sai, quando provi una canzone, la riascolti e dici “qui ho saltato due accordi!!” oppure “qui sale di tono, devo fare il giro di accordi partendo da tele accordo, e ci vanno le corde basse” e cose cosi’.
      E cosi’ per altre canzoni che mi piace imparare a suonare e…anche cantare naturalmente (di certo non mi metto a cantare “emma”…e chi ce l’ha la voce!!!).

      Se mi si chiede se mi piace di piu’ una canzone di Sanremo od una canzone country, soul, oppure brani come “My Way” o comunque di tipo particolare, chiaaramente preferisco questi ultimi.

      Ciao Rebecca, e grazie ancora.

      Marghian

      • Rebecca o semplicemente Pif says:

        Io amomolto la musica clasica, per rilassarmi… poi country per vivere… e la musica folkloristica di tutto il mondo … Pif

  3. skayrose59 says:

    Le tre vincitrici mi piacciono molto soprattutto Arisa………. grandi talenti!
    Un’ abbraccione Marghian.

    • MARGHIAN says:

      Silvia!!!!! Oh, Arisa e’ un amore di ragazza, semplice e dolce..ed anche carina. Arisina-da ora la chiamero’ cosi’!- e’ molto brava! Non figura tanto nelle sue canzoni quanto quando lei canta canzoni di altri. E’ un po’ come per tutti i cantanti. Per un cantante vengono fatte le canzoni su misura per lui, adatta alla voce, alla personalita’ del cantante.

      Ed ecco che quando un cantante canta canzoni “di altri” si nota davvero la bravura. Una volta sentii alla tv Arisa cantare delle canzoni americane, accompagnata al piano dal Lelio Luttazzi, e devo dire che li’, in canzoni di Sinatra o di Aretha Franklin, si notava quanto lei sappia cantare..molto piu’ che in “sincerita'” o “malamoreno'”, fatte apposta per lei.

      Emma e’ formidabile, anche lei molto semplice e sincera. Finardi e’ “fuori ogni gara”. Lo considero al pari di Guccini o De Gregori. La Erica Mou, lei..deve farsi le ossa, ma si vede che c
      le basi le ha (la famosa “stoffa” insomma). La Noemi, lei e’ “professionale” e penso che come per Arisa, se canta canzoni famose, spicca nella bravura.

      Dalla-lo sappiamo- e Carone- grande rivelazione, almeno per me che non lo conosevo…e’ un artista raffinato e gradevole da sentire-. La canzone poi..e’ originale, e bella. Ciao Silvia. Ti abbraccio,

      Marghian

  4. MARGHIAN says:

    Ciao Rebecca. Oh, per quanto riguarda la parola “ghiro” mi sono sentito in dovere di fartelo notare, cosi’ lo correggi nel post. Davvero, mi ha confuso un po’, “cortina”-“giro””. Poi vedevo solo gli animali, ghiro e cane….e ti ho chiesto che animaletto fosse, visto che molti si assomigliano.
    E’ morta? Mi dispiace. So cosa si prova, oh il mio gattino Ci…mi manca tantissimo. Ciao Rebecca.

    Marghian

  5. zebachetti says:

    Il prossimo anno voglio vedere te a San Remo Ciao amico habli anche l’ espagnol buonos dias hombre

    • MARGHIAN says:

      Ciao Naz, grazie del commento. “io a sanremo”???? Eh, magari! Il mome d’arte c’e gia’, se ci pensi “marghian” non si discosta tanto da “morgan”, l’ex cantante dei “blue vertigo” ma manca l’altro… va bene che a Sanremo vanno certi che non sono dei geni, ma…”largo ai giovani” (appunto, Celentano che ci stava a fare? !).
      “Yo no ablo todo espanol, solo unas palabras, por my es mas facil, porque el sardo hay mucho de l’idioma como espanol (pregunta. mesa, hermosa son palabras sardas y espanolas tambien). “Io non parlo spagnolo, solo delle parole, per me e’ piu’ facile, perche’ il sardo ha molto di una lingua come lo spagnolo (pregunta, mesa…*sono parole spagnole…*anche).

      A parte questo. 🙂 conosco da qualche anno una blogger argentina, e sbirciando in un dizionario che ho nei preferiti per le parole che non conosco…le scrivo in spagnolo, e traduco le parole che non conosco di cio’ che lei mi scrive. E cosi’ si impara. Ciao Naz.

      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s