Due voci per due films: Celin Dion & Whitney Houston

DUE VOCI PER DUE FILMS

CELIN DION

&

 La sua voce, la sua bellezza, o semplicemente..Lei.

WHITNEY HOUSTON

*      *      *

Due canzoni per due films. due films per due struggenti  storie d’amore.  Due grandi interpreti, Celin Dion e Whitney Houston.

Vi traduco i testi. Ne vale la pena, sono due canzoni bellissime.

MY HEART WILL GO ON

“ Ogni notte nei miei sogni io ti vedo, io ti sento. Ecco come io so che tu andrai  Avanti. Lontano, attraverso le distanze e gli spazi fra di noi, tu sei venuto per mostrarmi come andare  avanti. Vicino, lontano,ovunque tu sei, io credo che il mio cuore  andra’ avanti.  Ancora una volta tu apri la mia porta e sei qui nel mio cuore ed il mio cuore andra’ avanti e e piu’ avanti ancora.  L’amore puo’ toccarci una volta, e durare per una vita. E mai permetterà che noi ci si lasci, fino alla fine. L’amore e’ stato sin da quando io ti ho amato per una volta in cui io ti strinsi fortemente a me. Nella mia vita..io e te andremo sempre avanti. Vicino,lontano, dovunque tu vada, Io credo che il mio cuore andra’ avanti.

Una volta ancora tu apri la mia porta e tu sei qui, dentro il mio cuore, ed il mio cuore andra’ piu’avanti ed oltre. Esiste un amore che non andra’ mai via.

Tu sei qui, non c’e nulla di cui io abbia paura, e so che il mio cuore andra’ avanti.  Noi resteremo per sempre cosi’. Tu sei al sicuro nel mio cuore, ed il mio cuore andra’ avanti e piu’ avanti ancora”.

I WILL AWAYS LOVE YOU

 “Se io dovessi restare sarei nella tua stessa strada. Cosi’ io andro’ via ma so che ti pensero’, ogni passo del mio cammino. Ed io ti amero’ sempre, ti amero’ sempre, amore mio.  Ricordi dolci e insieme amari, sono quello che io porto con me. Cosi’ io ti saluto, per favore, non piangere. Entrambi sappiamo che  io non sono cio’di cui tu hai bisogno. Ed io ti amero’ sempre, ti amero’ sempre. Io spero che la vita ti tratti bene, e che tu abbia da essa cio’ che tu hai sempre sognato. Ed io ti auguro la gioia e la felicita’, ma al di sopra di tutto questo, ti auguro amore. Ed io ti amero’ per sempre…ti amero’ per sempre…ti amero’ per sempre, caro amore…per sempre”.

 Ciao  e…*Buon San Valentino.

Marghian

 

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

8 Responses to Due voci per due films: Celin Dion & Whitney Houston

  1. in fondo al cuore says:

    Due splendidi interpretazioni….diverse ma fantastiche entrambe! Dolce notte Marghian!

  2. Rebecca o semplicemente Pif says:

    Buon giorno caro Marghian… che sotria triste di Whitney Houston.. ho da ieri sera ipreso il mio PC.. ma sono qui per abbracciarti e dirti Buon San Valentino colmo d’Amore in amicizia Rebecca

    • MARGHIAN says:

      Ciao Rebecca!!! Lo so, e’ una storia triste. Ma questa storia risalta di piu’, ed e’ sociologicamente naturale che, se muore un personaggio, si viene a sapere e….
      Giorgia, una ragazza di 18 anni di un paese a 3 chilometri dal mio, mori’ come Whitney, magari non “suicida” questo si sa di sicuro. Mas mori’ per overdose, sua madre la torovo’ esanime a letto. Se Giorgia fosse stata una attrice, si sarebbe stato lo stesso cordoglio di Massa che c’e in questi giorni per la Houston. Chi e’, per la gente, Giorgia Zedda? Chi e’, per i media, Margherita Tanda? Se Marghe (non droga, incidente…era una ragazza tranquillissima Marghe!) avesse venduto milioni di dischi….invece era una ragazza qualunque.
      ***Non e’ una critica, infatti ho scritto che per Whitney e’ *sociologicamente *naturale che per lei tutto il momdo…* Non e’ una critica, avrei fatto anche io un post “omaggio a Whitney Houston”.

      Ho fatto un post su di lei come cantante, non c’entra la sua morte. A parte la frase a lei dedicata, scritta sotto l’immagine del video.
      Con lei infatti c’e anche la Celin Dion che, come la Houston, e’ una voce. E’ un post su due canzoni d’amore, infatti :)siamo in tema.

      Buon San Valentino, Rebecca!!!!! Ciao.

      Marghian

      • Rebecca o semplicemente Pif says:

        Io sinceramente non conosco le canzone di Whitney, non era una delle cantante prefriti.. e poi la gente sconoschiutte vengono sempre facilmente dimenticate.. purtroppo la vita e cosi ti abbraccio Pif

      • Rebecca o semplicemente Pif says:

        Sei sempre cosi gentile a spiegare le cose, proprio questo caro Marghian aprezzo tanto da te… e cosi ho conosciutta anche un pò della vita di Whitney Houston… sei una anima buona ti auguro una serena serata in amicizia Rebecca

  3. MARGHIAN says:

    Ciao Rebecca. io conosco questa canzone anche perche’ seguo questo genere gia’ da quando avevo 18 anni e la “regina” di questo genere di canzoni era, e forse lo e’ ancora (e’ viva ma ha un’eta’, non so se lavori ancora, credo di si’) Aretha Franklyn. Sicuramente Whitney si e’ studiato il modo di cantare della Franklyn. Altro maestro cui lei si e’ ispirata e’ senza dubbio Ray Charles che gia’ negli anni ’40 e ’50 cantava. Era cieco-morto a 74 anni di morte naturale-, musicista eccezionale, considerato uno dei piu’ grandi di tutti i tempi. Lui era il mio preferito, e di conseguenza, essendo lo stesso genere-musica nera- mi piace anche Whitney. Sicuramente erano amici, come erano amici lei e Stevie Wonder, altro genio cieco (suona tutti gli strumenti di una orchestra!).

    E’ normale che la gente sconosciuta sia dimenticata presto dopo che nuore. E’ normale, ma quello che mi da fastidio-Whitney non c’entra, almeno per adesso e non sarebbe colpa sua ma della gente- e’ il fatto che si voglia per forza far vivere questi personaggi, nel senso che nascono leggende come “elvis non e’ morto e il morto era un sosia”, “Morrison e’ ancora vivo”. Queste cose non vanno credute..e’ il bisogno di volerli vivi per forza.

    Pensa che due settimane dopo la morte di Diana e Dodi nei giornali come “gente” e “gioia” apparve un titolo scritto in grande: “diana e dodi sono vivi e vivono in un luogo segreto….”. Ecco, questo mi da fastidio. Non per Diana, Dodi, Lennon…loro non ne hanno colpa. E’ come la gente ci credi. Io guardo “voyager” un programma di misteri. Ma quando dice “elvis e’ ancora vivo?” mi metto a fare altro..fino al prossimo servizio che parla di cose in cui credo anche io-apparizioni mariane, vita su marte, ufo, atlantide.
    C’e poi un’altra cosa sul fatto di “non dimenticare mai i personaggi: e’ una cosa normale, ma se AL DI LA’ e’ solo nel ricordo non nella esistenza dell’anima…quanto sono piu’ vivi i personaggi!!!! Ricordati da milioni e milioni di persone nel tempo, anche dopo cento anni.

    Se l’al di la’ e’ solo questo ( dopo rimane solo il ricordo) allora i personaggi vivono di piu’. Mentre se al di la’ e’ sopravvivenza del nostro spirito..oh, allora la cosa cambia. Un solo paradiso, per Whitney e per Margherita, come in vita erano sullo stesso pianeta. Ma qui valutiamo in un modo…li’ in un altro: nessuna differenza fra chi e’ stato personaggio e la mia mamma: un..solo…paradiso, senza distinzioni. E’ piu’ bello, non ti pare?

    “Solo il ricordo” poi non e’ !”al di la'”.equivale a dire che questo non esiste perche’ il ricordo avviene qui…le foto sono qui, le cose lasciate scritte sono qui, il ricordo che abbiamo dei nostri cari sono qui..nella nostra testa. Questo, da solo, e’ importante ma non..e’….sopravvivenza.
    Che mi interessa se milioni di persone mi ricordano se io sono..niente? Mentre esistere su unìaltra dimensione…oh che roba!!!! E c’e speranza, anche per chi ci lascia, famoso…o no. Ciao Rebecca!!!!!!

    Marghian

    • MARGHIAN says:

      Rebecca, io ti ringrazio per considerare me una persona buona. Non spetta a me considerarmi “buono” ma, nella media delle persone, penso di esserlo, nella media.
      Pero’ mi viene adesso da pensare che, forse, nella vita bisogna essere un po’ cattivi, nel senso di…. *la persona timida e garbata . Spesso succede che nei posti di lavoro ed in altre situazioni, spesso io “buono” e’ perdente. Non e’ tanto il mio caso, adesso che ho vinto gran parte della mia timidezza (la gente pensa..il timido non e’ sveglio, perche’ non fa battutine sul sesso, perche’ non gli va di dire “vai a…” e si crede che chi e’ buono..come sai, la gente dice “non ha carattere”.

      Io da giovane ci ho sofferto, pensa che una ragazza intelligente e dolce si sceglie spesso il tipo che scherza, che bisticcia…”lui si che si fa rispettare”. Lo dicono gli esperti.
      Conosco degli uomini della mia eta’, stupidi e arroganti, che hanno mogli dolci ed intelligenti. Cosa che spesso un uomo rispettoso e garbato non riesce a trovare.

      Questo mi mandava in bestia e ancora oggi, vedendo amici miei che, per il fatto di essere buoni, *troppo buoni, vivono da soli, come me.

      Un amico che mi dice che “la timidezza e’ un dono”. Ecco, lui accetta questo- ma perche’ e’ religioso e pensa che “gesu’ lo vuole” io invece…ho smesso di andare a messa proprio perche’: “caro dio, io questa timidezza la combatto…non la accetto! ” E lo dico anche a lui.
      Euro, si chiama davvero cosi’, e’ intelligentissimo- lui sa cose quanto e forse piu’ di me…ma e’ troppo buono..e vive da solo. Io non accetto questa “troppa bonta’, e cerco di cambiare.

      Magari non ci riusciro’, ma intanto….gia’ riesco a dire “pane al pane” a chi cerca di sopraffarmi..questo amico di meno (perche’, dice lui…si accetta).

      Io invece non sono mai soddisfatto e cerco di migliorare la forza del carattere, anche a costo di diventare un po’ meno “buono”.

      Scusa se ho scritto su questa cosa che con “whitney” non c’entra. Adesso scrivo di questo.

      Penso che adesso ti sei accorta che questa cantante era davvero brava, e anche bella. Purtroppo la vita finisce, per lei come per tutti, prima o dopo. Ecco l’importanza del credere. Non intendo “credere nella religione” ma *sperare che, pur non potendosi dimostrare in modo scientifico, esista una altra realta’, dopo questa vita. Senza questo, se muori come lei, giovane o vivi cento anni…finisce! Mentre, se esiste l’altro… Ciao Rebecca Pif. Ti abbraccio…

      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s