“ARTE ASTRATTA”…NEI TESTI DELLE CANZONI. Due esempi: De Andre’-De Gregori

“ARTE ASTRATTA” NEI TESTI DELLE CANZONI

RIMINI

ATLANTIDE

 Se si ascoltano bene le parole di Rimini queste non sono immediatamente comprensibili. “E colombo la chiama dalla  sua portantina, lei gli toglie le manette ai polsi, gli rimbocca le lenzuola. Per un triste re cattolico le dice  fu inventato un regno, e lui lo ha macellato su una croce di legno. E due errori ho commesso,  due errori di saggezza, abortire l’America e poi guardarla con dolcezza…Ma voi che siete uomini, sotto il vento e le vele, non regalate terre promesse a chi…non le mantiene”.

Ecco, “Arte astratta nelle parole delle canzoni”. Fu cio’ che pensai sentendo per la prima volta”Rimini”. La stessa cosa dicevo per i testi di Francesco De Gregori, perche’ in effetti a sentire parole come queste: “lui adesso vive ad Atlantide, con un cappello pieno di ricordi, ha la faccia di uno che ha capito, ed anche un principio di tristezza in fondo all’anima. Nasconde sotto il letto un barattolo di birra disperata, e a volte ritiene di essere un eroe….”  e ancora: “Lui adesso vive nel terzo raggio, dove ha imparato a non fare piu’ domande del tipo: “conoscete per caso una ragazza di Roma, la cui faccia ricorda il crollo di una diga….”  fa pensare all’arte astratta, in poesia. 

Ciao.

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI 67 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

6 Responses to “ARTE ASTRATTA”…NEI TESTI DELLE CANZONI. Due esempi: De Andre’-De Gregori

  1. in fondo al cuore says:

    non sono canzoni facili….ma da ascoltare….e ascoltare e riascoltare ancora….e poi…forse, ancora il vero significato non si capisce. Un abbraccio caro Marcghian buona domenica!

    • MARGHIAN says:

      Ecco, “forse ancora il vero significato non si capisce”. “Difficili” solo in questo senso, ma facili e belle da sentire, chiaramente dolce Silvia. Ciao.
      Marghian

  2. mariella54 says:

    Caro Marghian spero che leggerai quanto scrivo ,è da ieri che non riesco a connettermi ,volevo tanto mandArti i miei auguri ma l’unico modo per poterteli postare è passare da qui,vado su wl ma il pc mi dà non sicuro e non c’è modo di entrare .Spero si risolva intanto ti mando un abbraccio e un grande augurio di altri 50 anni di felicità.Ciao

    • MARGHIAN says:

      E’ arrivato, mariella, ed ho letto. Grazie degli auguri. WLS da problemi anche a me. Avevo tutte le cartelle condivise ed ora si sono “discondivise” da sole..”non riesco ad aprire il link” mi scrivono e, sono andato a vedere ..”questa cartella non condivisa”. Ed io… “che kaiser…”
      Comunque, usando sia la mail, sia i blogs, sia wls…quando funziona… prima o dopo..si riesce a comunicare. Ciao Mariella!!!

      Marghian

  3. stefano re says:

    Mille grazie a De Andrè.
    Stefano

    • MARGHIAN says:

      Si, Stefano Re. “Grazie di esistere, canta Eros Ramazzotti, e per Fabrizio si puo’ dire “grazie di essere esistito”, pur se l’esistenza-io ci credo- non cessa con la cosiddetta “morte”. Non mi riferisco solo alla continuazione dell’esistenza nella “memoria”-esiste la sua voce, esistono i suoi testi..- ma ad una vera continuazione-io ci credo- e non solo per Faber.

      “E’ stato… uno dei piu’ grandi..della lirica…mondiale. Lo ripeto, Fabrizio e’ stato… uno dei piu’ grandi…della lirica…mondiale”(Paolo Villaggio, suo concittadino e amico). Ciao.
      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s