FABRIZIO DE ANDRE’ SAPEVA ANCHE DIVERTIRE….ZIRICHILTAGGHIA

FABRIZIO DE ANDRE’ SAPEVA ANCHE DIVERTIRE:

Voi la chiamate “Lucertola”, nella zona di Sassari “Zirichilta”,  noi di Oristano “Cabiscetta”

ZIRICHILTAGGHIA

*/////////*

Ciao. Frugando fra i video di “You Tube” mi sono imbattuto in questo video di Fabrizio De Andre’, in cui egli canta una canzone…divertente, diversamente dalla maggior parte delle sue canzoni che sono adatte a riflettere.  Vi chiederete cosa mai ci faccia una lucertola per rappresentare la canzone. Semplice, “Zirichiltagghia” in dialetto gallurese (la Gallura e’ la zona dove Fabrizio risiedeva, e dove mise su un agriturismo nella sua tenuta di Tempio Pausania) significa “lucertolaio“.  Non c’e molto da scrivere su questa canzone se non che e’ una canzone allegra e divertente. Di cosa parla? Lascio la …parola allo stesso Fabrizio, che in un concerto che tenne nel ’78  o nel ’79 disse cosi’: “quattro anni di Sardegna significa anche imparare il dialetto-quello gallurese, nel suo caso-. Ho scritto questa cosa qua’…si intitola “zirichiltagghia” che significa “lucertolaio”. E’ un litigio fra fratelli pastori per motivi di eredita’….”.

Non vi faccio la traduzione-almeno che non me lo chiediate- perche’ il sardo “gallurese” si avvicina piu’ all’italiano di qualsiasi altro dialetto. Credo che nel complesso si capisca. E’ una canzone di genere COUNTRY, come facilmente si riconosce. Un genere questo dove Fabrizio si e’ cimentato piu’ di una volta: “fiume sand creek”, per esempio, e’ COUNTRY.  La canzone e’ anche un po’ “volgarotta”, ma questo rientra nello spirito allegro della della canzone. Perche’ “lucertolaio“? Fabrizio quella volta non lo spego‘, ma provo a pensare che…un lucertolaio e’ dove delle lucertole..si scannano fra di loro, come i fratelli pastori di questa canzone. Forse….i fratelli spesso sono addirittura…peggio, ma non voglio entrare nel merito (*io che, GRAZIE AL CIELO, ho con i miei *FRATELLI un rapporto *MERAVIGLIOSO…..ma di loro vi parlero’, 🙂  volentieri,  in altra sede). Ciao.

Marghian

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in intrattenimento. Bookmark the permalink.

12 Responses to FABRIZIO DE ANDRE’ SAPEVA ANCHE DIVERTIRE….ZIRICHILTAGGHIA

  1. Panda Pocahontas says:

    Ciao Marghian, conosco questa canzone di Faber, è davvero fortissima!! 🙂 E, aggiungerei, anche molto realistica… Come hai detto giustamente tu, infatti, fra fratelli non sempre va tutto liscio… anzi! E poi sai come si dice: i parenti te li ritrovi, gli amici te li scegli. Un po’ come facciamo noi anche su WP! 🙂
    Grazie Marghian per il commento che mi hai lasciato… è molto interessante, e appena riesco ti risponderò! Dolce notte!!
    Panda.

    • MARGHIAN says:

      Dolce giorno a te, Panda. Questa canzone e’ bella non tanto per la “poesia” del testo che, come subito traspare, e’ “sbarazzina” e “volgare”- “facci in culu..” ed altri termini di questo tipo”- pur se, a ben pensarci, anche Dante il *Poeta per antoniomasia, non distegnava talolta, di esprimersi cosi’ (“ed elli avea dal cul fatto trombetta”-Infarno-). Ma non e’ ovviamente questo il punto centrale del post, quanto la bellezza MUSICALE della canzone in se’ e la stessa bravura di Faber che qui ha dimostrato che aveva la “lingua sciolta”, non e’ facile cantare cosi’ velocemente….ed e’ un brano “Country-Western” che lui sapeva rendere bene. Beh, tutti i cantautori, a dire il vero. “In morte di S.F di Guccini, e’ un “country” tout court se la ascolti bene.
      *Riguardo al significato della canzone, “un litigio fra fratelli per motivi di eredita'”. Beh, purtroppo l’interesse incrina spesso i rapporti fra fratelli- oh, anche fra marito e moglie: la prima causa di separazione? Economica!!! Chapa li’!!!!-. “La meta’ della casa che abbiamo in campagna spetta a me…” “no, bella mia, quella casa l’ho ereditata da mio padre, gia’ e’ tua la casa dove abitavamo prima di separarci…stai fresca!”-immagina questa discussione a “forum” o a “verdetto finale”; un classico.

      “Guarda quei due come se la menano…sono nemici? “…. “No, peggio! Sono fratelli!” . 🙂 Una barzelletta, ma ..realistica. Fortuna che non sempre e’ cosi’. Quando io ed i miei fratelli Antonio ed Ignazio andammo in banca per “vedere come stavano le cose”-nostra sorella Maria era a torino, e ci disse per telefono: “delego tutto a voi….fate voi, non c’e problema…..”- La direttrice della banca ci espose la situazione, noi ne discutemmo tra una battuta e l’altra. Ella ci guardava e disse: “ma….non vedo mai dei fratelli, in queste circostanze, cosi’ sereni, allegri…che scherzano…ma vi faccio i miei complimenti!”. “Ah, Signora, noi siamo sempre cosi’, e non sono certo i soldi ad incrinare il nostro bellissimo rapporto…” le disse Ignazio-mentre io e Tonino parlavamo gia’ di “altre cose”: “andiamo al mare questo pomeriggio?…..”-. 🙂
      Fortuna che non sempre “ci si odia”, ma spesso…troppo spesso…*Ciao panda!!!!!!
      Marghian

  2. zebachetti says:

    ciao amico di un sardo mi piace molto questa canzone Fabbrizio era è un grande in tutti i suoi aspetti musicali e non. amava la tua terra che sicuramente lo lascia fare buone cose Marghian.

    • MARGHIAN says:

      Naz!!! Ciao. “In…certi aspetti…” ti :)correggerebbe lo stesso Fabrizio….proprio perche’ era grande!
      Battute a parte, si’, una canzone “leggera”-per noi sardi “liggera” significa “a carattere sessuale”, “porno” o comunìque…”volgare”. Scrivo questo in riferimento a certe espressioni del testo come “la facci in culu”….che fa parte dello spirto della canzone. Ma “zirichiltagghia” mi piace sul piano musicale e canoro- infatti ci vuole bravura a canare uno scioglilingua come questo testo-. Una canzone “country”, come tanti brani sardi, e Fabrizio di cio’ ha colto le caratteristiche. Vonosci “franzisca”? Non e’ cantata in sardo, ma in italiano, ma *”franzisca” e’ un personaggio tipicamente sardo, come suggerisce il nome, “franzisca” usato pero’ solo nell’entroterra. Noi di Oristano, Cagliari..diciamo “francesca”. Ciao Naz. Aspetta….ecco, “franziska”…altro brano country!!!!

      “Intorno al tuo fucile”..sembre il “banditismo” che, come faber ha capito, anche quello..folklore.
      Come i banditi del west…c’est la vie….beh, *esti sa vida….*in sardo, visto che scriviamo di…*sardegna. Ciao naz, un abbraccio.

      Marghian

  3. gabriarte says:

    amo la Sardegna proprio come De Andrè mio marito è di origine Sarda e in gallura abbiamo trascorso vacanze indimenticabili per lunghi periodi ma anche la barbagia mi è piaciuta tantissimo Bitti Orgosolo Nuoro mi sono rimaste nel cuore ma anche i suoi abitanti ciao verrò ancora a leggere i tuoi bei post

    • MARGHIAN says:

      Ciao, Gabriella. Sono contento che tu mi abbia scritto queste parole. Non sono stupito che ti piaccia la mia regione, la mia isola. Io non sono “campanilista”, nel senso che la Sardegna non e’ fra i principali argomenti del mio blog, anzi..dei miei blogs. Infatti ne ho due (“colpa” di “WordPress” che mi costrinse fra i vari “riprova”, “errore n….” eccetera a fare diversi tentativi e mi trovai …con due blogs). Il piu’ delle cose sta infatti qui:

      marghemarg.wordpress.com/

      Ah, il tuo coniuge e’ di origine sarda? Siamo “ovunque”, una 🙂 invasione di sardi!!!!
      Sarei lieto che vedessi qualcosa dei miei posts. I miei argomenti principali sono…la scienza (ho una infarinatura di astrofisica e fisica in generale, acquisita in anni di letture divulgative), l’ufologia, la filosofia, la musica e l’attualita’. ma…..non troppa carne sul fuoco, guardati qualcosa con calma, come io faro’ con te. Ti basti cliccare su un mese (ad esempio “novembre 2009″ o “maggio 2010″…..puoi andare anche ai mesi del 2008, i miei primi posts….ma non su questo blog, ma vai sul link che ti ho scritto sopra ,*dove riversai quelli fatti quando ero-eravamo?- in WLS. Ciao, Gabri…arte, nome che ti si addice benissimo…. io invece sono 🙂 clamorosamente negato per disegnare!!!
      Marghian

  4. pandapocahontas says:

    Ciao Marghian, ho letto tutti i tuoi commenti e anche la splendida poesia di D’Annunzio… La tua terra lo ha ispirato, e non poteva essere altrimenti: la tua terra è bellissima! Purtroppo ora ho poco tempo e non posso risponderti come vorrei, ma ripasserò presto qui da te per risponderti meglio!! 🙂
    Grazie Marghian, un abbraccio!! E continua a goderti il tuo mare meraviglioso…
    A presto!!
    Panda

    • MARGHIAN says:

      Mi hai gia’ risposto benissimo, anche se so che hai tante cose da dire. E chi ha…molto tempo? Neppure io, rispondo a te, guardo qualcos’altro-se c’e- e poi mi cucino il pranzo.
      Godermi il bel mare? Dipenda anche dall’altro tempo, quello meteorologico. Se tiene cosi’, uno di questi pomeriggi ci andro’, ma giusto quella nuotata veloce nella mia zona, non piu’ di 20 minuti. Hai presente uno che alla sera va a correre? Ecco, io vado a nuotare, concentrando in quei 20 minuti una nuotata di almeno 200 metri e due o tre immesioni a 10-per me non e’ nuotare senza immersione!-. Come vedi, io amo il mare non solo dal punto divista “d’annunziano”, ossia poetico-”il mio sguardo si proietta verso l’orizzonte indi alla riva, a rimirar le onde, che superbe, sembrano dei cavalli imbizzarriti che si infrangono contro la barriera degli scogli, con nitriti di fragore e di zoccoli altri suoni e rumori, si’ da scandire il sinuoso tempo delle loro corse…” 🙂 non e’ D’Annunzio ma….- lo amo anche da un punto di vista piu’ pratico ed “utlititaristico”: nuotare. Ciao Panda, e grazie infinite.

      * 🙂 Non solo “non e’ D’Annunzio”, ma ho imporvvisato or ora. Meno “D’Annunzio”ancora!!

      Marghian

  5. zebachetti says:

    CIao Marghian come butta? buonanotte

  6. MARGHIAN says:

    Oh naz!!!!! E nmeno male che ho controllato….non uso spesso questo mio secondo blog, e se non avessi pensato “vediamo cosa trovo sull’altro blog..e’ tempo che…. “Come butta”? Son passati giorni e non ricordo…butta nel senso di…piove?!!!
    🙂 No matter-non importa-, importa il tuo saluto, che ricambio con piacere. Ciao Ze’.
    Marghian

  7. poemonapage says:

    Amo Fabrizio follemente.
    Lo amerò per sempre.
    Lui c’è ancora, è qui. Quando mi dicono che è morto, mentono.

    Bel post, complimenti!
    Un saluto,

    Paola

    • MARGHIAN says:

      Ciao Poemapage.. :)Paola! Anche io lo amo tantissimo, pur se magari non penso a lui cosi’ intensamente, avendo nel cuore anche tanti altri che, differenze di generi a parte, sono…altrettanto forti. Tipo Guccini, Francesco De Gregori..o, oltre oceano, Bob Dylan, che per i suoi testi e’ stato “proposto” piu’ volte per il Nobel per la letteratura…cosa che meriterebbe anche Fabrizio (che avrebbe meritato, essendo tale premio non “ad memoriam”).
      Sulla questione che Fabrizio…c’e, ti do ragione pienamente, da credente nell’immortalita’ dell’anima quale sono io. Nei miei posts scrivo tantissimo di spiritualita’. Se dovessi per caso leggere tali posts, troveresti parole come “non e’ solo un ricordo, ma esistenza fattiva,”defunto solo nel corpo fisico, ma…..” e cose di questo genere. per ogni..anima. “Marg-hian sta per.Marghe, una ragazza che mori’ di incidente a 17 anni. Ella “era…nessuno” solo una ragazzina, ma la porto nel cuore….e per me anche Marghe..c’e!
      Penso ogni tanto a lei..un po’ come fabrizio che scrisse “la canzone di Marinella, magari ad anni di distanza dalla..”morte” di questa ragazza, che…”nel fiume chissa’ come..scivolo'”, ma…c’e!! Ciao paola, e scusa se ti ho risposto con un :)romanzo.

      marghemarg.wordpress.com/

      E’ qui che trovi il piu’ delle mie cose. Ciao e..grazie.

      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s