“NON C’E…MALE”…GIOCO FORZA

“NON C’E MALE”

GIOCOFORZA, MA…

*   *   *

“LA  PROPOSTA CI PARE INTERESSANTE, NOI PAGHIAMO

LEI RESTA IRRIVERENTE. SENZA RESPIRO MA PIENO DI “SPERANZE

“COMANDA ME, COMANDANTE!”

Cosi’ canta Antonello Venditti. “Non ce’ male”, a denti stretti, e’ la risposta del popolo che “risponde quando richiesto”. “Giocoforza”, certo. “Conviene” accettare tutto, con cieca obbedienza e dira anche “non ce’ male”.  Accettare tutto, se vogliamo essere considerati bravi cittadini. Ma…. *c’e una bomba in stato interessante, dietro ad ogni povero deficiente.

*—————————————————-*

Ho letto e sentito che il governo intende abolire le feste del  25 APRILE, del 1 MAGGIO e del 2 GIUGNO. “Lorsignori” ci vogliono privare anche di queste feste che, come ho letto in una mail inviatami dai titolari di un sito, QUESTO, “sono simboli di aggregazione popolare “. In questo sito viene chiesto di “firmare” con un commento CONTRO questa intenzione che e’ “inserita” nella “manovra”, bella cosa!! “Non c’e male, comanda me..comandante”.

*——————————-*

Io ho “firmato” con queste parole: ” *Ciao, Aderisco pienamente a mettere la FIRMA contro questa altra stortura, che e’ tale non solo in se’…lo e’ gia’ in se’, ma il guaio e’ altro. Questo e’ un altro “passetto” per arrivare ad una graduale ….restrizione delle LIBERTA’!!! Cosa che portera’ ad un “neoschiavismo”. *No, non esagero!  Vedete, cosi’ come oggi si dice “non bastano trentacinque anni di lavoro”, “non bastano quaranta anni”….”occorre rimanere al lavoro per piu’ tempo”, fra una decina d’annim forse meno,  si dira’: “non “bastano sette ore”!!!! Dove si arrivera’? “Un ponte in meno, un festivo in meno…fare di piu'” (Silvio Berlusconi, tempo fa).

Ricordate la pubblicita’ che diceva: “restare al lavoro, una *scelta conveniente?”. Adesso e’ obbligatorio, rispetto ai “58 e 35 anni” di qualche anno fa, quando questa pubblicita’ veniva mandata in onda. Un…”cavallo di Troia” per tendere..ad altro (“non basteranno piu’…. 7 ore”). *In francia hanno protestato contro l’innalzamento dell’eta’ pensionabile a 62 anni. E…noi? L’italiano, scrivo in generale, e’… l’agnellino docile docile che dice ad ogni cosa, anche contro di lui, “obbedisco” ( solo che Garibalid lo disse con cognizione di causa, direi di si’. E… noi?). Firmato (volentieri!!!!) V.L., *nome di blog: Marghian. Ciao”.

*//////////*

Questo e’ il commento-firma che ho postato in questo sito. Sarei lieto se lo faceste anche voi, LIBERAMENTE.  Ma, al di la’ di questa adesione, le cose stanno davvero cosi’.

Tagli, manovre, blocchi di stipendi e pensioni, cossto della vita sempre piu’ elevato ed amenita’ di questo tipo. E…non e’ “togliendo riposi festivi” ed innalzando anni-ed orari- di lavoro che si risolvono le cose, meno che mai senza un minimo di elasticita’ o di “base volontaria” come per esempio l’eta’ della pensione.

Eh, carissimi amici e carissime amiche….la liberta’ e’ “scomoda”, e si tende a reprimerla. “Gradatamente”, non certo “tu, da oggi lavori 10 ore!”. Eh, non li “freghi cosi’! In “pillole”,  ricoperte di “pellicola addolcente” che ha il sapore di “convenienza”, e cosi’ la si ingoia, e poi si accettano “terapie via via piu’ forti” e quando il cancro della dignita’ e della liberta’ verra’ debellato “lorsignori diranno”: ecco, gli abbiamo sistemati!”.

Ma..vorrei che chi ci “comanda” riflettesse su queste parole:

“Procurade de moderare, barones sa tirannia, chi sinno’ pro vida mia, torrades a pes in terra” -“…cercate di moderare,* signori, la tirannia, perche’ se no, giuro sulla mia vita, finirete male.. “  (*Francesco Ignazio Manno, 1795).

Continueremo a dire, a denti stretti..”non ce’ male..comanda me, comandante?”. Magari…si, ed i signori del potere e delle ” manovre” gongoleranno ancora per del tempo. Ma pensino, pero’, lorsignor, che nella gente, che *deficiente non e’, *c’e una bomba…in stato interessante. *Ciao amici ed amiche, e buona settimana d’agosto.

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in ATTUALITA'. Bookmark the permalink.

16 Responses to “NON C’E…MALE”…GIOCO FORZA

  1. silvia in fondo al cuore says:

    La crisi c’è indubbiamente……ed a livello mondiale……e indubbio è che occorra fare dei sacrifici per risolvere un pò di cose……..ma CHE SIANO SOLO E SEMPRE I SOLITI NOTI……quelli con un reddito documentato e certo come il nostro caro Marghian…..o i pensionati, questo no…..è ora di finirla, i soldi cercate di prenderli dove ci sono per una volta! Un caro saluto e buona domenica caro amico!

    • MARGHIAN says:

      Ciao Silavia! Bentornata, ti sei divertita? od almeno rinfrancata?
      Passiamo al “tema”. hai ragione, ovviamente hai ragione. E’ un vecchio male. Quando c’era la prima repubblica, negli anni ’70 io ero comunista convinto-non intendo introdurre discussioni “di parte”, solo per poter inquadrare quanto segue-, e lo ero non perche’ “fanatico” del comunismo”, infatti avevo allora una sviluppata consapevolezza di cosa ERANO i regimi comunisti, Dio ce ne scampi e liberi!
      Riconoscevo nella D.C dei grandi valori, ma la DETESTAVO perche’, dicevo, “permette il capitalismo”, nel senso che un libero professionista, un medico specialista, un cantante, un calciatore, poteva prendere 100mila lire a prestazione o 30milioni a serata, o 10 miliardi in tre anni nel caso di un calciatore, senza che il GOVERNO applicasse alcun “calmiere”, per equilibrare i bilanci e poter trattare “umanamente” operai, casalinghe, pensionati…….
      Il mio essere “comunista” verteva soprattutto su questo, e speravo che, rispetto al regime sovietico, il nostro “sarebbe stato moderato non dittatoriale” per ragioni storiche, essendo la nostra storia diversa, come “back ground” storico e culturale, appunto.

      Quarant’anni, o quanti sono stati, di egemonia DC, pur con i suoi “pregi”, ha permesso un capitalismo esasperato, ed ecco che ora ci troviamo “con gli stessi mali”.

      Non intendo dire che “un governo di sinistra avrebbe fatto di meglio, no, ma al di la’ degli “schieramenti” e dei discorsi “di parte, tutto e’ andato a sfavore della “moltitudine” ed a vantaggio di pochi (specialisti, imprenditori, calciatori, cantanti, politici, multinazionali, “mafia”, “massoneria” e coso).

      La “seconda repubblica”, oddio…”repubblica” ha ulteriormente fatto “affondare la barca”, usando gli stessi metodi (prova ad andare dal dendista!!!).
      Ecco, non voglo farla lunga, ma se…si fosse “calmierato” -l’euro non ha colpa, i comercianti non sono stati controllati!!!-, se fossero stati posti dei “limiti” a chi tendeva a guadagnare troppo, se gli stessi politici delle due “fazioni” si fossero tolti certi privilegi, ecco che non saremmo a questo punto.
      Si risolve qualcosa lasciando i giovani a spasso e gli anziani al lavoro? “per l’efficienza delle amministrazioni: “innalzare l’eta’ pensionabile, inasprire i controlli sulle assenze malattia- giusto ma… ci passo anche io che, quando mi ammalo, mi ammalo davvero, insieme a tanti lavoratori onesti che…passano per “fannulloni”, alla faccia…- i figli alle spalle dei genitori che “non hanno voglia di….” ma tu, sistema,dopo il diploma, mi darai lavoro?.. per l’efficienza…del kaiser, me lo fanno dire!!!!!
      La benzina-ed il diesel allo stesso prezzo,complimenti!!!- se aumenta, ne soffre il lavoratore, se diminuisce il potere di acquisto del denaro, ne soffre…il lavoratore, il povero, la casalinga, e coso.

      “Per l’efficienza”….e c’e chi gli crede, Silvia!!!! Non io e tu, certo, ma tanti..”e’ giusto, a 65 anni puoi fare il tuo lavoro…”. Come se non si contasse che: non tutti i 66 enni sono “in forma”; come se tanti giovani non fossero senza lavoro; come se…il giovane darebbe davvero efficienza…ma loro lo SANNO…sanno di che politica perdente si tratta!

      *Il profitto immediato, non importa se fra “n” anni saremo “terzo mondo”: il profitto immediato…per loro.

      E allora? Mah…”non ce’ male”..
      Ciao Silvia, e grazie del tuo commento.
      Marghian

      • silvia in fondo al cuore says:

        caro Marghian…..ne sono cambiati tanti di governi…..eppure non è mai cambiato proprio nulla……l’importante è che chi è lì (tutti, chiunque ci sia) salvaguardi i loro diritti e i loro privilegi……se non proprio i loro comunque quelli della casta……del resto se ne fregano proprio tutti!!!!!…….Buona serata caro amico!

  2. MARGHIAN says:

    Ciao Silvia. So, socome la pensi, e sono tentato anche io a dire “sono tutti ….” e’ cosi’, Silvia.
    Ma ho constatato, non certo da attivista, ma “da spettatore degli eventi e guardando anche alla storia, che la “destra” e’ comunque…peggio, pur se io non ritengo “santo” nessuno. Dovunque hanno soffiato “venti di destra” le cose si sono inasprite, specie nella restrizione di certe liberta’ o nella tendenza a questo.

    La “destra” poi, e’ piu’ “agguerrita” nell’imporsi: Se un governo di centro -per carita’, con tutti i suoi **difetti-dice ad esempio “innalziamo l’eta’ pensionabile”, lo fa magari con tempi e modi piu’ ragionevoli, o “con piu’ calma-come Bersani che ha detto l’altro ieri: “se si deve innalzare va bene…*ma si provi a farlo con flessibilita’ e su base volontaria…..”. Il governo attuale…*obbligatorio, subito!

    Aldo Moro fu osteggiato dalla “destra dc”, perche’ voleva un dialogo con i partiti laici. Ed i mandanti “sappiamo” chi furono.
    “sono tutti uguali”, LA POLTRONA… *e’ vero, ma tra: uno che “si mette in politica per l’immunita’ “-e sappiamo che e’ cosi’-ed un governo composto da politici che.. sono politici”da sempre” preferisco questi ultimi, tanto a votare..ci devo andare-scrivo per me-, e nn certo voto a destra, senza illudermi di *nulla….sinceramente, ma non posso parteggiare per chi vorrebbe che si lavorasse di piu’, con meno liberta’ e dignita’, o per chi fa battute tipo “ho detto ad un malato di AIDS che si stava seppellendo nella sabbia al mare “fai bene ad abituartici, caro mio!” ne’ per chi e’ *per la pena di morte- le “destre”, nel mondo, lo sono tutte, dico tutte-.

    Non vedermi come un “sinistrese incallito”, no!!!! Le mie idee sono di “centro-sinistra” (come Aldo Moro), se vogliamo darci un “orientamento ideologico”..
    Se poi non ci sono uomini degni…questo e’ altra cosa, ma non daro’ il consenso a…”questi qua” del governo attuale. Prendi tutto questo come una mia visione strettamente personale. Ciao
    Marghian

  3. zebachetti says:

    si decisamente meglio prendere la chitarra caro amico mio. di cose da dire ce ne sarebbero miliardi. ma come canta Venditti, “non c’è male” e allora dico meno male , qui alla fine arrriveremo a morire nei posti di lavoro, in pensione non ci si va più….l’ aria appare questa. togliamo le festività laiche si perchè secondo loro il pil aumenterà del 0,0,0,1 cazzate!!! è solo un fatto ideologico come quello di penalizare le coop. e tutti capiamo il motivo, in realtà questi sono degli incompetenti come si dice dalle mie parti, non sanno fare un o neanche col bicchiere. sono totalmente incapaci e inaffidabili.tu come stai? l’estate come va? un abbraccio buonanotte

    • MARGHIAN says:

      Naz!!!!! pensa che ieri stavo mandando delle e-mail “saluto veloce”, mi sei venuto in mente tu e poi hanno bussato alla porta. Grazie per avermi preceduto con questo tuo commento.

      Hai perfettamente ragione, e a ben pensarci-ed io ci penso- aumentare l’eta’ pensionabile non e’ il modo per risolvere la ..crisi, che pure c’e.
      ma il mio non e’ solo un discorso egoistico, i giovani non lavorano perche’..”bello mio, qui c’e chi deve arrivare a 65 anni..”ma io mi devo sposare…” oppure un quarant’enne che alvora salutariamente che dice “ho famiglia…” *non ce ne frega un kaiser, e’ la legge ( alla faccia!!!).

      Ora, chi e’ in parlamento e coloro che governano, sranno pure “tutti uguali” (questo e’ molto pericoloso, trasmette a *loro l’idea di “incapacita’ della gente, di noi, di scegliere,”incapacita'” che si chiama “qualunquismo”-“aspettiamo i voti degli indecisi”, ricordi?)

      e c’e “del vero”, se volgiamo, nel “comune intento di avere potere e denaro, ma chi “tende a destra”, per me, e’ un po’ peggiore,non dico chi ha simpatia per certe idee “di destra”. Anche mio padre ne aveva, ma egli solamente amava l’ordine, le regole, *come Indro Montanelli che dicce-sull’entrata di Berlusconi nel ’94-: “io sono di destra, ma la destra che amo io non e’ questa patacca…..”.

      *”Ci vogliono anche le sinistre, nelle quali vi sono dei valori, e queste servono per un confronto…..” (Indro montanelli).

      “Tutti uguali”: “si”, ma pensiamo a…*Sandro pertini, ad Aldo Moro, ad Enrico Berlinguer ed anche a qualcuno di destra ma che pratica una destra costruttiva e moderata, qualcuno c’e.
      Pertini e’ arrivato a Presidente della tepubblica non attraverso le vie oscure tipo “fininvest” e tangenti varie, ma dopo la prigione per la Resistenza, era compagno di cella di Gramsi!

      E…Giorgio Napolitano? No, non e’ “uguale” ad un “cossiga” che era coinvolto nella “gladio”e in chissa’ quant’altro.

      Ma poi…se non segliessimo chi rappresentarci..come sarebbe un paese…senza governo?
      Anche io sono “combattuto”, ma se si puo’, non dico con l’illusione di cambiare, ma “provare” con un’altra maggioranza? Beh, io ci tenterei, e volentieri. Ciao Naz e…grazie!

      Marghian

  4. Rebecca o semplicemente Pif says:

    Ciao mio carissimo Marghian, dopo quasi due mesi di assenza sono tornata nel mondo virtuale. Ho letto il tuo post, e devo dire con franchezza, non voglio subito pensare negativo, anche se purtroppo la realtà sia cosi. Vorrei vivere positivo, e trovare anche nel caos in cui viviamo qualcosa di bello, qualcosa in cui posso sperare per un futuro migliore.. mio caro Marghian un futuro anche per te, una vita senza pensieri negativi.. ti abbraccio con sincera amicizia la tua Rebecca

    • MARGHIAN says:

      Rebecca, ciao!!!! Ben tornata nel mondo del blog- no, non e’ virtuale, tu ed io ci scriviamo davvero!!!!
      Ma dimmi, 🙂 Perche’ li vedi come “pensieri negativi? Erano negativi i pensieri dei Nativi Americani che dicevano “basta…siamo oppressi, trattati male….”. Negativo e’..non pensare, o accettare senza protestare ogni cosa che chi ci governa ci impone, non ci propone. “Nonc’e male il popolo risponde…” non e’ un pensiero negativo, e’ la mia idea di non voler obbedire senza indignarmi….la rabbia moderata e costruttiva non e’ negativa, Rebecca…perche’ lo pensi? Su, bella mia, 🙂 che’ sono tranquillissimo!!!! Ciao.
      Marghian

  5. Rebecca o semplicemente Pif says:

    Sai una cosa, mi sono preso quasi due mesi per ritrovare il mio sentiero da percorrere.. mi sono fatta una promessa, voglio allontanare tutta la negatività .. mio caro Marghian hai raggione il mondo virtuale e molto reale e a volte questa realtà fa anche paura.. ti voglio un mondo di bene, e spero che un giorno di posso conoscere in persona, ti abbaraccio serno fine settimana con sincera amicizia Rebecca

    • MARGHIAN says:

      Rebecca carissima, tutti lavoriamo dentro per migliorarci, o meglio atutti lo si dovrebbe fare. Pensa che io ho sofferto di una timidezza adolescenziale che forse non immagini. Una timidezza che ti rende tutto difficile, non solo “timidezza con le ragazze”. Ora, chi mi ha conosciuto e mi conosce adesso mi dice chiaramente “sei diventato un altro”. Se io fossi stato davvero…negativo, non so se avrei compiuto questo “miracolo”.
      “Annullare tutte le negativita'”, Rebecca, e’ una meta da raggiungere, come la perfezione di cui parlava Gesu’ (siate perfetti, e cioe’ positivi al massimo). I buddhisti, come i nativi americani, predicano l’annientamento di tutte le “passioni”, dunque anche delle negativita’, che insieme all’attaccamento alla amterialita’, insieme all’irascibilita’, od il piacere stesso, sono “passioni”.
      Sai perche’ si crede, chi ci crede, nella reincarnazione? Proprio perche’ non basta una vita ad essere completamente positivi, e non su questa Terra!!!!!! Perche’ la Chiesa, che alla reincarnazione non crede, ha concepito il “purgatorio”?

      Perche’ non basta una vita!!!!!! Il “purgatorio” se esiste, non lo sappiamo, svolge la stessa funzione della reincarnazione: la reincarnazione ti rende perfetta in tante vite, il “purgatorio” ti renderebbe perfetta in un cammino spirituale “dopo la vita”, ma il concetto sostanziale non cambia. Non si diventa completamente positivi..QUI!!!! Qui noi possiamo “tendere” ad essere: “positivi”, “buoni”, “pazienti”, ma e’ normale che resti in tutti noi un po’ di “negativita'”, che e’ dovuta alla nostra umana incompletezza ed imperfezione. Io ho vinto la timidezza, tu hai superato altre cose, ma sono gradini di una scala infinita, almeno cosi’ ci appare nella vita terrena.
      “Dobbiamo cercare il bene quaggiu'”. Certamente, Rebecca, ma il bene ASSOLUTO.. non e’ qui,
      Se…Marghian fosse negativo, amica mia, ti scriverebbe…queste cose? Parlerebbe dell’amore di Dio? O avrebbe una grande SPERANZA che… Margherita esista DOPO LA VITA?
      🙂 Ciao Rebecca, e ricorda…il cammino continua.
      *Questo mio post “di protesta” non e’ negativo, anzi e’ perche’ io non amo le negativita’ sociali, che si chiamano…ingiustizie. Okay? Ciao!!!!!!!
      Marghian

  6. Rebecca o semplicemente Pif says:

    ..Sei sempre cosi sensibile, e questo ti fa onore mio caro Marghian.. hai detto non si sa se esiste il purgatorio, allora i penso il nostro Creatore base sul’amore, perciò il purgatorio e una invenzione cattolica per fare paura alla gente.. ma osservando bene il nostro mondo, credo che noi essere umani abbiamo creato il nostro purgatorio qui sulla terra… che ne pensi di questo???? Ti abbraccio Rebecca

    • MARGHIAN says:

      *Oh Rebecca carissima!!! hai scritto che io ho espresso l’idea che “non si sa se esiste il purgatorio”. Se ci pensi, a meno di avere esperienze trascendentali, nulla ralmente , su queste cose, “si sa che esisti”. Perfino su Dio, in realta’ …non sappiamo! Nessuno lo sa, eccetto chi ha “visto” qualcosa per esperienza mistica, dell’esistenza di queste cose. Perche’si dice “essere credenti” o “non essere credenti”? Se..si sapesse per certo, si direbbe “so” (che Dio esiste, che l’anima esiste, eccetera). Possiamo dire “so che Dio esiste” perche’ “ho la certezza della fede” o…”vedo Dio con gli occhi della fede”, ma e’ sempre *fede-o filosofia “tutto non nasce dal nulla”-, non e’ come dire “il Sole esiste”!.
      “Il purgatorio” come tu mi scrivi, “ce lo siamo creati noi” o “ce lo creiamo noi”. Mi chiedi ..cosa ne penso. Ecco:

      1) *Anche per “inferno” e “paradiso” se ben ci pensi..ce lo creiamo noi, con l’odio, con il non essere felici, con le guerre, l’inquinamento….va da se che “paradiso” ed “inferno” sono…ANCHE qui.
      Ma ben sai che quando si dice “credo”….CI SI RIFERISCE all’altra vita (questa VITA DI QUI esiste, non e’ da “crederci”..esiste!”).

      2)“La Chiesa ha inventato il purgatorioo” e, detto cosi’, e’ vero. Ma piu’ che di “invenzione” io parlerei piuttosto di “strumentalizzazione” di concetti che sono molto piu’ antichi della nostra religione. Per gli spiritisti (che a loro folta hanno “imparato” dagli animisti-il culto dei morti- , esiste un periodo “di pena” e, se ci pensi, e’ il purgatorio, che la Chiesa ha adottato come “dogma”, ma non e’ detto che questo non esista. Per gli “spiritualisti” di ogni epoca l’anima evolvera’ fino a diventare felice e sapiente…ed e’ cio’ che la Chiesa chiama “paradiso”…nessun prete, o cardinale, ti dice oggi che l’inferno e’ sottoterra o che il purgatorio e’ un luogo dove l’anima e’ “prigioniera”. Questa e’ l’idea “dantesca” dell’inferno e del purgatorio (inferno significa “luogo sotterraneo” e anche il purgatorio e’ “sototerra”). Ma non ‘e “invenzione della Chiesa”! Infatti per gli sciamani nativi americani e di uomini anche di 100 mila anni fa, “il mondo dei morti” e’ “sotto le viscere della Madre Terra” e per gli Egizi l’anima, o meglio, uin particolare tipo di anima, “saliva al Cielo”.
      Ecco che….”cielo” “inferno” “purgatorio” sono dei nomi che sono “rimasti”, ma solo i nomi.
      “atomo” significa “che non lo si puo’ rompere-a-temno…indivisibile- ma ora sappiamo che non e’ cosi’..ma lo chiamiamo ancora cosi’! “Inferno”: condizione spiritaule di sofferenza….”paradiso” condizione spirituale di beatitudine…*li chiamiamo ancora cosi’, anche se sappiamo che “paradesha” sighifica “giardino recintato” ed “inferno” luogo sottoterra.

      3)Nella Chiesa, specie agli inizi, MA ANCHE ADESSO,ci sono state davvero persone sagge, come ne trovi fra gli indiani d’America o altri “mastri di vita ” delle religioni orientali. Gesu’, San paolo, Giovanni Battista erano tutti grandi saggi, ed e’ per uomini come loro che io non sono “antichiesa” pur se la critico per molte cose.

      4) Ma nel suo insegnamento, “a grandi linee” ci sono delle “verita’”, o cose molto belle se fossero vere:” la vita dopo la morte (idea che esiste da sempre) o ancor piu’ ..un Dio infinito.
      Se poi la Chiesa e’: autoritaria, attaccata al potere materiale, plagiatrice di masse….non dipende dai saggi che l’hanno…fondata (i “fondatori della Chiesa” erano persone semplicissine e coerenti, fino al martiriom come San paolo, Cristo stesso, San Pietro, S. Stefano, S. Lorenzo, che ebbe il coraggio persino di prendere in giro chi lo stava condannando alla graticola. Infatti disse: “ego iam “coctus” sum..vulge me et manduca”- io da questa parte sono gia’ cotto “non so se “coctus” sia giusto…” girami e comincia a mangiare….-” L’arte “orientale” di sopportare il dolore era anche fra i primi cristiani).

      Ecco perche’ non sono del tutto “contro la chiesa” pur se non sono osservante, per amore di chi la fondo’, Gesu’ in primiis, con il suo grande messaggio di amore universale.
      Come e’ la Chiesa ADESSO e un’altra questione, infatti sono molto critico su molti suoi aspetti e “brutte pieghe” prese nel tempo.

      5) Ma la questione della spiritualita’ non e’ toccata da “difetti umani” che trovi anche nelle religioni nate sula base dei principi piu’belli. Ciao Rebecca!!!!!

      Marghain

      • Rebecca o semplicemente Pif says:

        Buongiorno mio caro Marghian, la filosofia e molto vicina a qualsiasi religione, infatti quello che noi sappiamo al riguardo di Dio (parlo di tutte le religioni in generale) sono voci con cui siamo cresciuti, ma la certezza che Dio o il Creatore esista veramente non sappiamo. Ma non è un problema, credo chi ha la fede in un essere supremo lo deve essere fiera, perché secondo me ha trovato un senso personale per la propria filosofia. Cosa mi fa veramente stare male se viene la religione opposta per fare paura alle persone, o se viene usata per pressione o obbligo, perche la vera fede in Dio si pratica con amore e coscienza, non con violenza. Molto bello quello che hai scritto, ti abbraccio con sincera amicizia Rebecca

  7. MARGHIAN says:

    Oh Rebecca carissima…ciao. Non ti faro’ sorbire un commento che sembri un trattato di filosofia o di teologia, solo commentere alcune cose che tu hai scritto. La filosofia, se ci pensi bene, non e’ sempre “vicina” a qualsiasi religione. Posso scriverti che questo e’ VERO per delle FILOSOFIE che partono dal principio che la vita va oltre le cose che vediamo (Socrate: “l’anima e’ immortale”, e con lui altri filosofi: “Esiste un “demiurgo”, sighifica un “modellatore”, che fa si’ che le cose esistano ed abbiano una forma, praticamente “dio”). Molti filosofi pero’, proprio con la filosofia, non hanno pensato ad un “dio”.
    Gia’ Epicuro, filosofo greco, diceva che “la vita e’ una sola e va goduta”. Anche Marx era un filosofo, ma era anche il “padre del materialismo Dialettico”, dunque una filosofia atea. Non sempre quindi, dolcissima Rebecca, la filosofia e’ vicina a tutte le religioni. Pero’ non hai torto, in quanto il filosofo in genere non si accontenta di cio’ che gli appare, di cio’ che vede (“io sono limitato eppure riesco ad immaginare l’infinito….sono mortale e riesco ad immaginare l’eterno..dunque c’e qualcuno che……” -Cartesio-).

    Mi piace molto cio’ che hai scritto: “…perché secondo me ha trovato un senso personale per la propria filosofia”. Si, Rebecca, la fede e’ qualcosa che aiuta. Se io spero in una vita dopo, non accadra’, se questa non c’e, che io diro’ “sono stato fregato”-se potro’ dire questo esistero’…non esistendo, non ne soffriro’; se invece questa vita dopo e Dio esistono, allora si’…ma in ogni caso “credere” aiuta a vivere, a vedere le prove della vita come delle cose che hanno uno scopo e persino a “temere di meno la morte stessa”!!!!

    “…perche’ la fede in Dio si pratica con amore e coscienza….” :)si!!!!!!! Ed in liberta’, credere per paura e condizionamento non e’ “fede”..e’ appunto..solo paura (non e’ vera fede quella usata perche’ si ha paura, e’ vera fede quella scelta liberamente). Ciao Rebecca, e grazie.
    Marghian

  8. Rebecca o semplicemente Pif says:

    ..Ciao mio caro Marghian, sono veramente lusingata come parli di me. E poi apprezzo tantissimo i tuoi commenti, attraverso i tuo testi e la tua filosofia arricchisci il contenuto dei miei post. Oggi per me è un giorno un po’ complicato, ho visto una cosa orribile e non riesco trovare serenità, ho letto un paio di volte i tuoi commenti ma non riesco a commentarli ho la mente occupata dei errori che fa il genere umano. A volta mi domando se DIO esiste solo nella nostra filosofia, o forse cosa aspettiamoci da DIO? Non vorrei mai svegliarmi un giorno e essere delusa per il fatto che DIO e la mia filosofia erano soltanto un sogno. Ti voglio un mondo di bene e sperò che tu stia bene ti abbraccio con sincera amicizia la tua Rebecca..

    • MARGHIAN says:

      Rebecca….non pensare a cio’ che dovresti scrivere per me, lascia fare al tuo cuore, non pensare che sia sbagliato avere dei dubbi, od esser tristi…accade anche a me, per le cose che succedono..come quando..Margherita…. e’ andata in Cielo, nella luce bella per lei.
      **** Tranquilla, non preoccuparti x me…..se ho tempo ti scrivo altre cose sui tuoi bellissimi posts…ma tu non aver fretta di rispondermi….sii serena, Rebecca….poi ne parliamo eh? Ciao Rebecca.
      Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s