ANCIENT SARDINIAN MUSIC…FOR YOU

SI, ANTICA MUSICA SARDA PER VOI

Una fisarmonica, strumento molto usato nel nostro folflore musicale

/********************************/

*31 luglio 2001,  ore 21,40: piccola….. parentesi aggiuntiva*

*Non so suonare la fisarmonica, ma poco fa mi sono divertito ad… imitarla.

Nulla pero’ che abbia a che vedere con la musica sarda:  –>>   qui

CERCATE “SIMIL-FISA”.

/********************************/

VIDEO IN COMMENTO

Ciao, amici ed amiche. La fisarmonica, con le sue “varianti” e’ molto usato nella musica folkloristica sarda. Noi la chiamiamo anche “su sonettu” (il..”suonetto”). Molto usato e’ l’organetto o “sonettu a matripellas” in riferimento ai suoi tasti “madreperlati” da cui la parola campidanese “matrippella” per indicare un “tasto” di un organetto od un “bottone” di una camicia che sono, appunto “madreperlati”o “di madreperla”. Probabilmente chi ha suonato per realizzare questo video usa una “fisa” piu’ piccola e semplice di quella che ho postato come immagine o un “organetto”. La fisarmonica vera e propria e’ quella che ha per la mano sinistra i tasti “a bottone” e per la mano destra una testiera “tipo pianoforte” detta percio’ “scala – piano”. I “bottoni”, dei tasti che sono suonati con le dita della mano sinistra,  seguono una certa “scala” ascendenete e discendente per comporre, premendone due o piu’, degli “accordi” (ad esempio se io premo due tasti che mi danno l’accoardo di “do maggiore”, scendendo giu’ e premendo-sempre con la sinistra-, altri due testi che stanno “nella fila di sotto”, ottengo un “sol maggiore”). Non mi dilungo su questi particolari perche’ sono dettagli tencici che sono “ostici” per chi non si intende e non si interessa  di scale musicali o di accaordature.  Vi devo ancora pero’ descrivere, nella fisarmonica, la tastiera “scala piano” per la mano destra che, come quella di un piano, segue la classica sequenza “do-re-mi- fa…..” con le note “alterate” rappresentate dai tasti neri.

Per le fisarmoniche che hanno i tasti “a bottone” (a mattrippellas”) anche nella tastiera per la mano destra, la sequenza delle note e’ “a semitoni” (do- do diesis, re re diesis. mi-fa-fa diesis..fino a tornare al “do” della “ottava superiore” e.”continuare nella sequenza semitonale). Questo tipo di scala “semitonale” viene chiamata “scala cromatica”. L’organetto e’ infatti uno strumento “a scala cromatica” come lo sono anche altri strumenti. La fisarmonica “a scala piano” invece, segue la scala “piu’ conosciuta”, anche da chi non si interessa di teoria musicale e che vi ho citato prima seguendo questi… “intervalli” : “tono- tono semitono…tono- tono -tono-.semitono”, che vi da ” la melodietta” che corrisponde alle note: do- re- mi- fa sol- la- si -do-re-…e cosi0 via.. . Eco perche’ ho scritto che…la conoscete! Comunque questi sono “dettagli ” che ho voluto vagamente esporvi, e che magari un fisarmonicista conosce meglio di me. Io suono “a malapena” la mia tastiera…usata da 200 euro.e la chitarra acustica “ad accompagnamento” o “da solista”…ma questa e’ un’altra …musica.

*/*/*/*/*/*

Il ballo sardo, come quello che ascolterete dal video, e’ per certi versi paragonato al jazz, in quanto e’ frutto di improvvisazione da parte dell’esecutore, pur seguendo, per quel tipo di “ballo”, uno “standard diverso” da “quell’altro”(su “passu torrau” che differisce da “sa mediana” e questo da “sa danza”, eccetera); ma il tutto e’ “fiorito” ed *arricchito dal modo personale ed estemporaneo  che ha il suonatore di eseguire la musica allegra e tradizionale del “ballo sardo”.  Balli sardi oramai diventati “emblematici” sono stati trascritti si’ ,”con le note”; ed infatti chi frequenta corsi di fisarmonica in Sardegna, impara anche qualche classico ballo sardo “leggendo le note”.  Ma questi “standard” musicali hanno avuto origine dalla improvvisazione “ad orecchio”. che ancora la fa da padrona.

Molte melodie tradizinali di balli, ma anche di nenie, canti e ballate, sono nate in tempi remotissimi, quando ancora fisarmonica od organetto non esistevano, e gia’ antichi flautisti improvvisavano.  Il “flauto triplo a tre canne, uno strumento polifonico a fiato, esiste sin dall’epoca dei nuraghi, cioe’ da piu’ di tremila anni.

Un piccolo “bronzetto nuragico”che si trova esposto al Museo Nazionale di cagliari, e che raffigura un uomo seduto che soffia su “tre canne”, lo attesta.

Esistono quindi suoni tipici della Sardegna che sono nati dalla creativita’ e dalla improvvisazion nell’ambito della cultura agropastorale e religiosa dei sardi. Melodie antichissime create e “mantenute vive” anche dalle  *voci umane.

Brani oramai divenuti dei classici, che sono eseguiti solo con le voci e che caratterizzano il nostro folklore. Sono i canti polifonici delle voci dei “cori a tenores” di cui vi scrivero’ in un altro post. Ciao.

Vi DEDICO QUESTA MUSICA, E VI AUGURO UNA SERENA DOMENICA ED UNA BUONA SETTIMANA

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica, saluti. Bookmark the permalink.

5 Responses to ANCIENT SARDINIAN MUSIC…FOR YOU

  1. MARGHIAN says:


    GUARDATE QUESTE IMMAGINI E…SENTITE COME SI SA GIOSTRARE “SU SONADORE”. Il ballo sardo e’ per certi versi paragonato al jazz, in quanto e’ frutto di improvvisazione da parte dell’esecutore, pur seguendo, per quel tipo di “ballo”, uno “standard diverso” da “quell’altro”(su “passu torrau” che differisce da “sa mediana” e questo da “sa danza”, eccetera); ma il tutto e’ “fiorito” ed *arricchito dal modo personale ed estemporaneo del suonatore di eseguire la musica allegra e tradizionale del “ballo sardo”. Ciao.
    Marghian

  2. silvia in fondo al cuore says:

    Bella ed allegra questa musica, buona domenica caro Marghian!

  3. MARGHIAN says:

    Oh Silvia!!!! Sai che ho acceso di nuovo il pc per una “correzione”?! Ma…. di diverso tipo ‘sta volta.

    Ho preso la chitarra e mi sono messo a strimpellare. Ecco che….” ma….ho scritto che “se scendo di una fila di tasti mi da “la maggiore” ed invece, suonando un certo giro di accordi mi sono accorto che…”no, sol maggiore, mi da sol..non “la maggiore”….oh!!!!!!!” e questo e’ servito a salutarti adesso….e a ringraziarti, Silvia. ora vado a correggere ‘sta cosa qua’.

    *Come ti ho scritto…”non per altro, solo che si perde un fracco di tempo. Ciao Silvia!!!
    SERENA DOMENICA E BUONA SETTIMANA!!!!
    Marghian

  4. semprevento says:

    oh marghy!!!
    ..e menomale che ci sei te!!!
    ……….balliamo????
    :-)—buona settimana!!!
    aspetto il nuovo post… 😛

  5. MARGHIAN says:

    Ventice’, meno male che ci sei te….ripeto le tue parole, perche’ di leggerti….sono contentissimo!!!!
    Non ci sei solo “te” ma anche altre. Siete soprattutto donne come l’e naturale che accada…..”ma..marghy!” E’ che avviene proprio questo, qui come su facebook od altro “salotto web”. E’ u fatto statistico, ma….
    🙂 ma e’ l’amicizia che c’e….che bella cosa che l’e’!!!!!! Balliamo? ma tieni conto di:
    1) in ballo, sardo o liscio che sia….sono una FRANA, altro che VULCANO!
    2) Il liscio lo ballerei fin troppo bene…farei delle cadute….ma se si cade insieme…..
    3) A parte gli scherzi, ballerei volentieri con te….tanto a cadere saremmo in 2.
    Il prossimo post? Potrebbe esserci ADESSO O FRA…alcuni giorni. L’e che devo tirare a sorte fra “antichi egizi”, ” le variabili che agiscono nella matematica dell’economia”, “quella cosa la’, del 2012, dei Maya…” ed altri. Cosa preferisci? Io non so proprio quale scegliere…e ce ne sono altri!!!!
    Hai sentito parlare di quella foresta, in Colorado, i cui “alberi” sono in realta’ i “rami” di un unico grosso ALBERO…che e’ sepolto sotto terra-una super radice praticamente- e che esiste da 10 mila anni?
    O….sai che c’e un serpentello marino innoquo che…assume i colori di un suo “collega velenoso” per dire ai suoi predatori…”ehe, sno velenoso anche io…”. O..sai che la Terra e’ fragilina come una bolla di sapone nell’aria….e che la crosta (monti, mari, vulcani, strati rocciosi) sono sottili, IN PROPORZIONE…come la pellicola della bolla di sapone?
    E come fa allora la Terra a non “frantumarsi”? Semplice!!!! E’ sospesa nel vuoto e non “poggia ad alcun che’.
    Se il buon Dio la posasse piano piano sulla superficie di Giove….la Terra si accascerebbe, sciogliendosi, come una crema gelato sciolta che poggi su un tavolo!!!
    MA…COSA SONO ‘STE STELLE CADENTI CHE IL 10 AGOSTO /non e’ vero, anche a novembre e nel resto dell’anno! //?????!!!!
    Quale…post? Eh, l’e una faticata, scegliere, carissima amica..l’e’ una faticata!!!!!
    Su qualche cosa mi buttero’….ah, sabato pomeriggiomi sono buttato da un …pedalo’, due ragazzi (ragazze!!!!!) mi hanno fatto salire.
    Un tuffo piccolo, eh? Il tuffo c’era…ma non si vedeva…toccato il fondo a 12 metri…ecco, ci vieni?
    Lascati prendere per mano…e’ facilissimo…ed e’ …bellissimo. Ciao Ventooooo!!!!!!
    Marghy
    Ciao vento!!!!!!!!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s