BUONA DOMENICA (ANCORA) CON IL NOSTRO FOLKLORE

BUONA DOMENICA AMICI ED AMICHE

FOLK SARDOCON IL NOSTRO FOLKLORE

E’ un post che feci un circa anno e mezzo fa.

CLICCATE QUI

(“Muttos de amore”, Maria Carta)

/——————————————/

“Sas monzas de Paule andana a passizzare a su guventu nou…”

(Le suore di Paùli vannno a passeggio nel nuovo convento…).

Le “prime parole” di questi “muttos de amore”-versi di amore- mi ricordano il cantante *Gavino De Lunas. Io non lo conobbi, ma mio padre mi diceva cosi’: “a De Lunas ‘ddanti mottu is tedescus” (De Lunas fu ucciso dai tedeschi). Molti anni piu’ tardi appresi che questo nostro illustre cantore peri’ nell’eccidio delle  Fosse Ardeatine. “Fu ucciso dai tedeschi”. E’  anche un omaggio al …Signor De Lunas.

Mia madre mi racconto’  di quando venne a cantare qui, nel mio paese. Dopo aver cantato per circa un’ora chiese alla gente: ” si bi tenides unu pizzinnu pro lu dormire, giademillu a mie,  ca’ lu dormo” (se avete un bambino  per farlo addormentare, datelo a me, e lo faccio ..dormire).

Gli fu donato un bambino, ed il Signor De Lunas lo addormento’ con il suo canto, scese dal palco e lo restitui’ a sua madre. Questo era il Signor Gavino  De Lunas.

*/*/*/*

Purtroppo l’incisione disponibile su You Tube su De Lunas e’ presa da un vecchio disco,  molto rovinato.  Ciao.

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in musica. Bookmark the permalink.

16 Responses to BUONA DOMENICA (ANCORA) CON IL NOSTRO FOLKLORE

  1. semprevento says:

    Buongiornooooo Marghyyyyyyyy!!!!
    Che ciospino che sei!!
    Hai fatto un bel riassunto di te e della tua vita!
    quello che ti piace,
    …. e quello che non ti piace???
    non sarebbe male saperlo!!!
    son convinta che la lista non sarebbe tanto lunga…
    tu sei quella che io definisco una persona talmente buona…
    che tolleri ogni cosa….
    uhm sarà vero? secondo me c’hai un bel carattere…..
    o forse no??? 🙂 scherzo Marghy….
    Grazie dei tuoi video, delle parole, delle poesie….grazie che ci sei…
    quando vengo a TERRALBA ..ti cerco! secondo me seguendo una fumata di un vulcano
    virtuale….TI TROVO.

    buon week end
    bacio
    vento

  2. MARGHIAN says:

    Gesu’ disse-Gesu’ eh? Non una mezza calza…Gesu’!-: “che c’e fra me e voi, e…quanto tempo ancora dovro’ sopportarvi?!”. Ai discepoli, molto piu’ buoni di me.

    Ciao vento!!!!!! La frase di Cristo e’ riferita al tuo “talmente buono che tolleri ogni cosa”.

    Se Gesu’ diceva frasi del genere, persino a sua Madre-“che c’e’ fra me e te o donna?”
    (frase idiomatica per dirle “che caspiterina vuoi da me?”) io… tollero ogni cosa??!

    Io non sono Gesu’ …*appunto!!! E la mia *lista di cose che *non mi piacciono sarebbe lunghissima!!!!!!

    La scrivero’, cercando di essere meno dispersivo possibile…magari in altro post.

    Restiamo sulle cose che mi piacciono. Il folk sardo, ma non tutto, e’ espresso qui. Il modo di cantare “alla cagliaritana” ad esempio non mi piace molto-se li ascolti, stonano persino…ma sembra che “stonare” sia la “metrica” insita in quel modo di cantare.

    “Folk qui, folk li’…no, non sono un “sardomane” tanto che come sai, da me leggi e senti di “americano” di “greco” di “giapponese”…e oltre-l’astrofisica, ecc. ecc-.
    Io mi commuovo quando sento Gavino De Lunas o Maria Carta, ma…mi succede anche con Ray Charles, Nana Mousckouri-graca- o con la musica irlandese od orientale.
    Come la…(^_^)mettiamo? Cose che… 🙂 mi piacciono, Vento.

    E..quello che non”-come dice il titolo di un albun di Guccini? Ci tornero’, Ventice’….lista lunga, Vento….lista lunga!!!

    “Ciospino”..di sicuro e’ una parola bella di significato, ma Marghy soffre di “curiosite cronica” e….*ma che e’ ‘sto ciospino!!!! 🙂 Spiegamelo, Ventice’. Ciao!!!
    Marghy-the chospin!-.

    • MARGHIAN says:

      Ma qui c’e dell’altro!!!! “Vulcano- poesie-…mi sto sollevando dalla sedia, Vento!!!! 🙂 Scherzo. “Io sono..semplicemente sono….” (come dice Jovanotti a lei: “semplicemente…sei”).
      Mi sa che le cose che non mi piacciono te le scrivo “a centellini” cosi’ sono meno lungo. Eruzioni piccole che in vulcanologia si chiamano “bocche effimere”:

      Odio i luoghi comuni….odio l’indifferenza ai problemi degli altri…odio chi ti mette fretta nel lavoro, odio chi giudica delle apparenze, non sopporto chi sminisce le doti altrui ed esalta le proprie-anche se tali non sono-…

      Odio le personalita’ “forti” che si impongono su chi e’ “debole”: “che c..stai facendo!!!!”-ho fatto anche il muratore, e so che succede..come succede anche negli uffici (il vice-capo ufficio ad un collega, timidissimo: “cagate hai fatto…cagate!”).

      Franco si mise quasi a piangere. Io stavo per citofonare al direttore-una professoressa archivista che viene da noi due volte la settimana…ovviamente ella era assente (odio i codardi!)-.
      Smetto per ora (segue!!!!). Vedi? :)Ciao vento!!!!!

      Marghy

    • semprevento says:

      Chospin ..un pò come Chopin 🙂
      In fondo a te la musica piace da morì!!!
      Comunque cercherò di essere il più chiara possibile su questa buffa parola!!!
      Ebbene…la parola ciospo è una parola dialettale dei dintorni torinesi…
      Una ragazza che avevo conosciuto raccontando una sua cosa usò questa parola descrivendo un uomo: ….ma che ciospo che era!!!
      Io ne rimasi innamorata…e naturalmente sa buona toscanina l’ho fatta mia
      ma usandola come un vezzeggiativo affettuoso….tipo “ciao ciospino, ciospetto ciospolo….. un pò come Benigni fece con il papa chiamandolo woitilaccio!!!
      che non era dispregiativo…difatti il Papa non si offese affatto…conoscendo gli idiomi toscani…..fu la gente che prese come offensivo tale nomignolo…
      ma la gente si sa..spesso poco capisce se non sino al suo naso.
      Lungi da me l’idea di offendere qualcuno….Sai quante volte chiamo mia figlia Ciospina? un’ infinità di volte!!!
      Ora questo è solo un mio modo…perchè in fondo sono un’ artista !!!!
      Scherzoooooooooo…..un sono nulla, c’ho messo solo il mio senso ventoso!!!
      Spero di esser stata piegata!!! hahahhah 🙂

      • MARGHIAN says:

        Infatti non sono offeso (ho scritto “di sicuro e’ una parola bella di significato). Che fosse dialettale non avevo dubbi. Dintorni di Torino?! Che novita’! Sono andato a Torino almeno 35 volte, mai che mi fosse capitato “ciospa”.”ciospo”…che sorpresa!!!!

        Vento..sei stata chiarissima!!!!!!!
        Vezzeggiativo..come Venticello!!!! Ciao,
        Marghy-the chospett”-

  3. semprevento says:

    …mi trovi molto d’accordo con i tuoi “odii”.
    ..ma pensa te che legame…..

    Il Lacus Odii (“Lago dell’Odio”, in latino) è un piccolo mare lunare situato nella regione della Terra Nivium.

    ti lascio un pò di musica…spero apprezzerai

    • MARGHIAN says:

      Ventooo!!! Grazie..e’ bellissimo!!! Il video con la musica e le immagini…bello l’effetto 3d…l’hai notato?
      Conosco il buon “michele vecchioprato” (Oldfield…vecchio campo, si!!!).

      Di Mike Oldfild-autore della musica- ricordo “moonlight shadow”-ombra di luna- cantata da Maggie Really. E nel film “L’esorcista” c’e sempre lui, e’ sua infatti la colonna sonora del film.

      “Il Lacus Odii”…non lo sapevo, grazie. Io non e’ che odi “le persone” (autoritarie, eccetera) ne odio lo “stile” ed il “modus facendi “(oh, “modo di fare”!!!). Non li odio ma…che palline!!!

      “.ma pensa te che legame…..” credo che esista davvero una “mente collettiva” come diceva Jung. Puoi chiamare “questa cosa” “anima mundi”, “memoria cosmica” o come ti pare…ma esiste.
      Ovviamente non e’ una cosa *evidente come 2+2 = 4, infatti non sempre “ci si legge nel pensiero” o “si hanno idee” e si fanno “azioni simultanee” o..*simili.

      Cio’ e’ pero’ “potenzialmente possibile” (Padre Pio che.. “ci riusciva piu’ di noi”, per farti un esempio, a “connettersi” con questa “anima mundi”).

      Ne trattero’ piu’ ampiamente in un post “I misteri dell’uomo della Terra e dello spazio” 🙂 prossimamente su questo blog. Ciao vento!!!!
      Marghy

      • semprevento says:

        …e allora aspetterò …insieme all’anima mundi….
        così non sarò sola!!!
        e non mi rispondere che non sono mai sola!!!
        🙂
        Ciao marghy…ne sai una più te di me!!! 🙂
        …esorcista???? odio quel genere di film…
        è una cosa che ho sempre avuto dentro me…
        Mi fa una maledetta paura…è più forte della razionalità…
        mi fa paura pure a parlarne…quindi chiudo qui!!

        ti piace la musica jazz? ecco anche quella fa parte dell’anima…
        un’ anima troppo bellaaaaaaaa!!!
        bacione e notte serena
        vento

  4. skayrose59 says:

    Buona domenica anche a te Marghian.
    A presto Silvia.

  5. silvia in fondo al cuore says:

    Buona domenica caro Marghian, un abbraccio!

  6. MARGHIAN says:

    Il signor Gavino De Lunas, a cui ho in certo senso dedicato il post, mori’ nell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Sentirete una registrazione *storica, del *1943, un anno prima di quel tragico 24 marzo in cui il Signor Gavino lascio’ questa vita per mano della sete di sangue della “belva umana” come dice Guccini in “Auschwitz”.

    La registrazione e’ “difettosa” non per via di You Tube ma per la vetusta’ del disco 45 giri, data l’epoca. De Lunas incise “is goggios de Santa Alvara”. I “goggios” o “coggius” come li chiamiamo noi campidanesi sono delle “lodi” al “santo patrono di turno” . Goggios infatti significa “gioie”,” gaudii”.
    E’ la stessa identica incisione del disco che compro’ ed ascolto’ per anni mio padre. Non posso tradurvi il testo, dato che non si percepiscono bene le parole per via del “fruscio” tipico dei vecchi dischi. Ciao.
    Marghian

  7. MARGHIAN says:

    L’esorcista e’ solo per dire che c’e la musica di Oldfield…nemmeno io sono un patito di quel genere di films pure se qualcuno, ma non cosi’ esagerato, me lo guardo ogni tanto (il mistero….).
    “aspettero’…insieme all’anima mundi”…se esiste…ci siamo gia’ dentro tutti!!!
    Non intendo che “non si e’ mai soli” la vita pratica del mondo reale e percepibile e’ un’altra cosa!!! Anche a me quando un prete mi disse “non sentirti solo..dio e’ con te” gli dissi” mica dio prende corpo e cena con me!!!!”.
    No, non ti rispondo che non sei mai sola….ma a me capita, non so a te, di pensare..a queste cose, e..mi sento meno solo…non so te, carissima!!!!
    Una piu’ di te? *Ne so? Quello e’ da vedere Ventoooo!!!!!
    Ciao e.buona notte!!!!
    Marghy

  8. Martine says:

    buona giornata!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s