Centrali nucleari segrete? Ho un piccolo sospetto

Questo breve post va letto come “in riferimento” al post “NO NUKE

CENTRALI NUCLEARI SEGRETE?

“Area 51, Nevada (U.S.A), per esempio”

IO NUTRO QUESTO PICCOLO..SOSPETTO

Ho il sospetto che centrali nucleari-non solo depositi di scorie- esistano in basi sotterranee o comunque segrete.

La famigerata “Area 51″ (vedi immagine) , una delle tante basi militari segrete collegate fra loro da vere e proprie “autostrade sotterranee”,  potrebbe ad esempio  contenere *anche una centrale nucleare.

In tv un divulgatore-non Piero Angela, ma un altro meno.. celebre- disse queste parole:” solo ad Aviano ci sarebbero 200 testate nucleari…”

A Canneto di Caronia, in Sicilia, i cellulari si accendono e “squillano” da soli, cortocircuiti inspiegabili, casi di “combustione spontanea” anche di cose non “attaccate alla corrente”-immaginate un “tovagliolino di carta”, per terra..baff, bruciato!- e tanti altri …fenomeni.

La procura di Mistretta ha archiviato il caso, dopo anni di indagini (ne’ la protezione civile, ne’ le forze dell’ordine, ne’ l’ENEL sono venuti a capo di nulla).

La gente di Canneto pero’, non e’ soddisfatta di “tale soluzione”,  anzi, vive ancora il problema con tutti i suoi “risvolti”.

*/*/*/*/*

Per chi “ crede a certe cose” esiste una …“base aliena”; mentre per chi vuole restare un po’  piu’ “con i piedi per terra”, “solo” una base militare segreta, dove col “nucleare” e con l’elettromagnetismo.. ci sguazzano alla grande, e in modi che sono a noi del tutto ignoti.

(aggiungero’ ulteriori “dettagli” nei commenti)

CIAO

Marghian

Advertisements

About MARGHIAN

SALVE. IO SONO MARGHIAN .SONO UNA PERSONA DI QUASI 64 ANNI, ABITO A TERRALBA, UN CENTRO DELLA PROVINCIA DI ORISTANO IN SARDEGNA. VIVO DA SOLO – SONO INFATTI SINGLE- MA NON NE FACCIO UN VERO PROBLEMA; CERTO, CI PENSO UN PO', OGNI TANTO, MA CIO' E' UMANO. MI OCCUPO, OLTRE CHE DEL MIO LAVORO DI IMPIEGATO STATALE, DI MUSICA A LIVELLO AMATORIALE: OLTRE ALL’ASCOLTO DELLA MUSICA, PREVALENTEMENTE POP, FOLK E CLASSICA, MI DILETTO INFATTI NEL SUONARE LA TASTIERA E LA CHITARRA. GLI ALTRI MIEI INTERESSI SI RIASSUMONO IN QUELLI CITATI NELLA CASELLA APPOSITA DEL MIO BLOG. LA MIA VITA QUOTIDIANA POTREI DEFINIRLA DI UNO STILE STANDARD, IN QUANTO ESSA CONSISTE NELLA CLASSICA TRIADE: LAVORO, CASA, AMICIZIE. FRA GLI ALTRI INTERESSI ANNOVERO ANCHE L’USO DEL PERSONAL COMPUTER. PUR SE SONO AGLI INIZI E NON NE FACCIO UN LARGO USO, LO CONSIDERO UN VALIDO HOBBY NON CHE’ SOPRATTUTTO UN IMPORTANTISSIMO STRUMENTO DI INFORMAZIONE-COMUNICAZIONE. NON PRATICO NESSUNO SPORT IN SENSO STRETTO, MA MI CONSIDERO UNO SPORTIVO -GINNASTICA E NUOTO -. SONO LA CLASSICA PERSONA TRANQUILLA, INSOMMA. I MIEI INTERESSI SONO: MUSICA (LA SUONO, COME HOBBY, E LA ASCOLTO. MI PIACE), LA CULTURA, I TEMI DI ATTUALITA’, E OVVIAMENTE LE RELAZIONI SOCIALI E L’AMICIZIA. CIAO. Marghian
This entry was posted in opinioni. Bookmark the permalink.

3 Responses to Centrali nucleari segrete? Ho un piccolo sospetto

  1. silvia in fondo al cuore says:

    Il dubbio è lecito…..non mi sorprenderebbe affatto, i governi, con i loro servizi segreti e tutti i segreti militari ci nascondono milioni di cose. In nome di loro giochi di potere se ne sono fatte tante di “porcate” e tante ne faranno ancora. Un caro saluto Marghian ti auguro una buona giornata!

    • MARGHIAN says:

      Ciao Silvia. Purtroppo e’ cosi’. Io non conosco tutti gli aspetti di questo, ma davvero le armi, la tecnologia, l’uso di fonti dannose sono di prassi in questi “ambienti segreti”.
      *Non e’ solo l’America, spesso “citata” in questi casi, a detenere segreti su cose che davvero ci spaventano. Anche nel “(ex) blocco dell’Est” si sono “affinate nel tempo “armi di ogni tipo” e utilizzo di di energia nucleare “a nostra insaputa”.
      Sai poi cosa accade? Se si..scopre qualcosa, anche in via “ufficiosa”…*ci fanno un film!!!!! (oh, quel raggio capace di addormentare una intera popolazione…ecco, e’ un film!!!-o romanzo da dove il film e’ stato tratto-).

      Questo e’ “uno” dei sistemi..te ne dico un altro: le pubblicazioni su queste cose.
      Publicazioni che dicono “cose vere” miste a “cose false” ed il lettore rimane incerto. Oppure….tale pubblicazione viene “derisa” e screditata.
      Io ho esposto “a grandi linee” solo una parte di cio’ che “bolle in pentola”.
      Questi “discorsi” lo so, spaventano, ma e’ nel prenderne consapevolezza che si diventa, diciamo, “forti”.

      Mia madre, quando vedeva “scene di fame” o “di guerra” diceva istintivamente..”no nde ollu bi’ de cussas cosas “- non voglio vedere di queste cose”-. E noi le si diceva: “tanto ci sono”..ella ne era consapevole, e per nulla “estranea ai problemi sociali”-come la fame o le guerre, anzi!- pero’…”non ne voglio vedere”.

      E’ un modo molto comune di “dispiacersi”, e credo che “sapere” pur se non “in dettaglio” sia di aiuto. Chi non ricorda gli esperimenti a Mururoa di Chirac?
      Bombe fatte scoppiare….in un atollo! Molti non vogliono ricordare.Eppure e’ vero, e’ accaduto.
      Speriamo che, comunque, sia la parte buona dell’uomo a vingere, nonostante “i tempi che corrono”. Ciao Silvia, e grazie. Serena notte.
      Marghian

      • MARGHIAN says:

        (integrazione precedente commento)
        Non e’ una cosa “dei nostri giorni” . Da sempre l’uomo ha operato “parallelamente” in segreto ed alla luce del sole.
        Nel film “Sinue’ l’egiziano”, il protagonista torna in Egitto dopo aver “visitato”-come spa- gli Ittiti. perta con se’ una “strana spada”. Il faraone e’ perplesso e dice a Sinue’: “ma…che strano colore di terra scura ha questa spada…non e’ come la mia, sfavillante quasi come l’oro! (era di bronzo). Sinue’: “colpite, ed io parero’ il colpo”. Il faraone brandisce energicamente la spada e lancia un fendente come per colpire “sinue’, che para il colpo con la spada “strana”. Il faraone e’ stupito. “Ma…” *Ferro, e’ ferro, un segreto che gli Ittiti custodiscono gelosamente, e con esso fabbricano armi contro di noi..dobbiamo carpigli questo segreto…”.

        Questi fatti accaddero 12 secoli prima della nascita di Cristo. Esistevano gia’ i “messaggi in codice” e…i rifugi segreti.

        In Turchia e’ stato scoperto un intrigo di cunicoli e ambienti sotterranei, forse di 5000 anni fa. Potevano ospitare forse 5000 persone…una “citta’ sotterranea”.

        “I…. rifugi di Bin Laden”.
        “E portarono Gesu’ sull’orlo di un dirupo per farlo morire, ma egli riusci’ a salvarsi, e per molto tempo non fu piu’ visto..”(il Vangelo).
        Gesu’ “li usava” per scopi MOLTO piu’ BUONI, ma…li usava, perche’ gia’ allora esistevano,come i “rifugi degli Esseni”, di cui Cristo era “membro” (egli invei’ contro i farisei, contro i sadducei, ma mai contro gli Esseni).
        I rotoli del Mar Morto sono parte del “sapere esseno”, che gia’ concepiva “insegnamenti” che furono poi “confermati da gesu'”.

        Voglio forse dirvi che questi rifuti e esperimenti”segreti” sono…utili?
        Sono ..un’arma, uno strumento se vogliamo, e come tale, dipende da.. chi li usa, e da come li usa.
        Nel bene e nel male, noi abbiamo “in casa” cose che, senza gli “esperimenti segreti”(-nazi-americani- russi o italiani- ) oggi noi non avremmo: la tac, la risonanza magnetica, i farmaci che usano certe molecole, la mappatura dei geni….materiali da costruzione “prima impensabili” e un domani, chissa’, l’energia libera o….la fusione fredda.

        *Pro..o contro? Sono contro, naturalmente ma..”c’est la vie”.

        Spero che l’uomo progredisca nel vero senso del termine, si’ da SAPER USARE energia e tecnica in maniera costruttiva, “nucleare cmpreso”. Ciao.
        Marghian

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s